La caduta di Landa e Bernal

La caduta di Landa e Bernal

06/08/2018
Whatsapp
06/08/2018

Alla Clasica S.Sebastian sono caduti pesantemente Egan Bernal (Sky) e Mikel Landa (Movistar), i quali sono stati subito trasportati in ospedale.

Il basco ha riportato la frattura di una vertebra lombare L1 e dovrà stare a riposo assoluto per almeno 2-3 settimane, mentre il colombiano, caduto di faccia, è stato operato per ridurre una frattura al setto nasale ed un taglio ad un labbro, ed ora dovrà rimpiazzare due denti persi.

Insomma, poteva andare peggio…i nostri migliori auguri di pronta guarigione.

 

52
Rispondi

Devi fare il Login per commentare
47 Comment threads
5 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
29 Comment authors
Rall_i_need_is_bikefabioponMO Recent comment authors

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
never give up!
Member

:bua:
il mondiale perde due protagonisti…poi magari ci saranno, ma temo che, in ogni caso, la condizione non potrà essere top…

CLICK17
Member

Non ho visto le 2 cadute.
Bernal è già alla seconda caduta rovinosa dell'anno. E' sfortunato , o ancora inesperto ?

gibo2007
Member
CLICK17

Non ho visto le 2 cadute.
Bernal è già alla seconda caduta rovinosa dell'anno. E' sfortunato , o ancora inesperto ?

No in questo caso non c'entra proprio nulla lui..

CLICK17
Member
gibo2007

No in questo caso non c'entra proprio nulla lui..

Anche a febbraio è caduto per colpa di altri.

S
Member

Sia Landa che Nibali fratture alle vertebre ma non gravi, non è che è colpa delle radio?
Sono posizionate sulla schiena, in caso di caduta magari fanno danni.

never give up!
Member

per Nibali ne sono quasi certo…per Landa non saprei, non ho visto la caduta…

C
Member

Esiste un video della caduta per capire che è successo?

barce
Member
barce

La caduta è stata provocata da un corridore, di cui non ricordo il nome, che nelle posizioni di testa si è voltato indietro e nel farlo si è “arruotato” con quello davanti innescando la caduta. Un errore grossolano che è costato caro ai due.

Lightwave
Member

Se gli oggetti "duri" possono causare danni alla colonna in caso di urto, non sarebbe il caso di ripensare l'abbigliamento sportivo? Anche perché, con gli smartphone che ormai sono phablet, si tendono ad inserire tutti nella tasca centrale. Forse servirebbe un'altra tasca grande di pari dimensioni ma decentrata?

A
Member
alcos

solitamente la tasca centrale (quindi una delle 3) è la più piccola, difficile mettere un tablet.
personalmente non posiziono mai lo smartphone al centro, sia per i rischi in caso di caduta sia per la difficoltà a raggiungerlo.

per non correre alcun rischio si dovrebbero creare alloggiamenti specifici nella bici

gibo2007
Member
barce

La caduta è stata provocata da un corridore, di cui non ricordo il nome, che nelle posizioni di testa si è voltato indietro e nel farlo si è "arruotato" con quello davanti innescando la caduta. Un errore grossolano che è costato caro ai due.

Esatto Ben King

S
Member
Lightwave

Se gli oggetti "duri" possono causare danni alla colonna in caso di urto, non sarebbe il caso di ripensare l'abbigliamento sportivo? Anche perché, con gli smartphone che ormai sono phablet, si tendono ad inserire tutti nella tasca centrale. Forse servirebbe un'altra tasca grande di pari dimensioni ma decentrata?

Dopo aver rotto n telefoni in mtb nella tasca posteriore, ho preso l'abitudine di portare una piccola tracolla e mettere tel e documenti davanti sotto la maglietta.
Mai più rotto uno e spero non accada mai, perché la caduta deve essere pesante

D
Member

Una tracolla sotto la maglietta anteriormente potrebbe essere una soluzione ma anche una tasca sul body sempre davanti forse avrà controindicazioni?

rosetta
Member
Lightwave

Se gli oggetti "duri" possono causare danni alla colonna in caso di urto, non sarebbe il caso di ripensare l'abbigliamento sportivo? Anche perché, con gli smartphone che ormai sono phablet, si tendono ad inserire tutti nella tasca centrale. Forse servirebbe un'altra tasca grande di pari dimensioni ma decentrata?

Io infatti lo tengo sempre nella tasca laterale destra. Non ho uno smartphone gigantesco apposta.

Shinkansen
Member
rosetta

Io infatti lo tengo sempre nella tasca laterale destra. Non ho uno smartphone gigantesco apposta.

Anch'io, e su suggerimento di un amico ho spostato la pompetta dalla tasca centrale a quella sinistra. Al centro tengo solo il mangiare.

Ipercool
Member

La pompetta la tengo accanto ad un portaborraccia, quindi non su di me.
Telefono (piccolo e piatto) nella sinistra, nella destra gel, al centro solo lo smanicato.

Mi fanno impressione quelli che vedo con corpi contundenti nella tasche, se li conosco glielo dico che sarebbe meglio evitare.

Sent from my SM-A320FL using BDC-Forum mobile app

servarel
Member
servarel

io esattamente come te, e allo stesso modo mi vengono i capelli dritti quando vedo gente con la pompetta al centro, non ne capisco il senso, esistono gli agganci per metterla al telaio…del resto però in tanti girano ancora senza casco e ti danno le scuse piú varie…

B
Member
bianco222

Anche io faccio così, però devo anche dire che in 25 anni di bici (di cui alcuni fatti adì buon livello) non mi è mai capitato di cadere sulla schiena. Mi sono rotto praticamente tutto il possibile, ma sempre sul davanti…

Lightwave
Member

rosetta Io infatti lo tengo sempre nella tasca laterale destra. Non ho uno smartphone gigantesco apposta. Anch'io faccio così, mi sa da quando nel forum ho letto qualcuno che lo suggeriva ancora tempo fa Ipercool La pompetta la tengo accanto ad un portaborraccia, quindi non su di me. Telefono (piccolo e piatto) nella sinistra, nella destra gel, al centro solo lo smanicato. Mi fanno impressione quelli che vedo con corpi contundenti nella tasche, se li conosco glielo dico che sarebbe meglio evitare. Sent from my SM-A320FL using BDC-Forum mobile app Vedo chi ha i tubolari che si mette le bombolette… Read more »

Ipercool
Member
Lightwave

Anch'io faccio così, mi sa da quando nel forum ho letto qualcuno che lo suggeriva ancora tempo fa

Vedo chi ha i tubolari che si mette le bombolette nella tasca e non ha una borsetta sottosella. Onestamente preferirei rovinare l'estetica della bici che me stesso, scelta personale comunque

Io ho fatto un accrocco che tiene la bomboletta sotto la sella.

Alcuni lo trovano orribile, a me invece piace anche.

Sent from my SM-A320FL using BDC-Forum mobile app

B
Member

sono caduto a fine maggio di schiena con la pompetta nella tasca destra.risultato:2costole incrinate.

Sent from my HUAWEI TAG-L01 using BDC-Forum mobile app

Lightwave
Member
battaglin76

sono caduto a fine maggio di schiena con la pompetta nella tasca destra.risultato:2costole incrinate.

Sent from my HUAWEI TAG-L01 using BDC-Forum mobile app

Anch'io a volte l'ho messa lì, poi ho cominciato piuttosto a mettermi le camere d'aria in tasca e la pompette e le bombolette nella borsetta

sofiya
Member

L’articolo dice frattura di L1 non credo che sia stata la radiolina che mi sembra posizionata più in alto. Chi ha detto che a Nibali sia stata proprio la radio?

Ipercool
Member
sofiya

L’articolo dice frattura di L1 non credo che sia stata la radiolina che mi sembra posizionata più in alto. Chi ha detto che a Nibali sia stata proprio la radio?

Non saprei, in ogni caso, anche se non sono state le radio o altro, trovo che avere corpi contundenti in tasca sia correre un rischio, sia pure remoto, del tutto inutilmente.

Sent from my SM-A320FL using BDC-Forum mobile app

Andrea Sicilia
Editor

Shinkansen ………. Al centro tengo solo il mangiare. Rigorosamente uova fresche…..così al massimo viene solo una frittata :== Ipercool Non saprei, in ogni caso, anche se non sono state le radio o altro, trovo che avere corpi contundenti in tasca sia correre un rischio, sia pure remoto, del tutto inutilmente. Sent from my SM-A320FL using BDC-Forum mobile app Quoto. Nelle tasche posteriori, in quella centrale a contatto con la schiena tengo solo mantelline o smanicati. In quelle laterali il mangiare. Non porto mai il cellulare, se non nei rarissimi casi in cui essendo in mtb da solo in zone fuorimano… Read more »

Docste
Member
samuelgol

Per il resto il cellulare NON serve in bici, certo non in bdc.

Beh, forse non serve a te, ma ad altri sì. Io sono fra questi e lo tengo in una borsetta sotto sella.

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

Andrea Sicilia
Editor
Docste

Beh, forse non serve a te, ma ad altri sì. Io sono fra questi e lo tengo in una borsetta sotto sella.

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

Se non sono indiscreto, a cosa ti serve? Per lavoro, nel senso che se ti chiamano corri a casa? O per esigenze familiari che se ti chiamano corri a casa?
Ripeto, se non sono indiscreto, viceversa, non rispondermi e non mi offendo.

Shinkansen
Member

Per emergenza. Qualsiasi tipo di emergenza: meccanica o fisica. O semplicemente per segnalare un ritardo.

Andrea Sicilia
Editor
Shinkansen

Per emergenza. Qualsiasi tipo di emergenza: meccanica o fisica. O semplicemente per segnalare un ritardo.

Punti di vista evidentemente. Se hai una emergenza così stringente da dover telefonare con urgenza, hai anche modo di fermarti in un qualsiasi posto a chiedere di fare una telefonata. Da 15 anni che vado in bici (non 2000 km all'anno) non mi è mai successo, ma se fosse successo avrei fatto così. Discorso diverso è se si scambia una schiavitù dalla tecnologia (di cui tutti, in vari modi, siamo vittime) per una reale necessità.

posse
Member
posse

io giro per max 1h30, in zone dove ci sono pochi esercizi commerciali e poche case. Ho 2 figli e capitano imprevisti miei e loro. mi sembra volersi complicare inutilmente la vita dover ricorrere a cercare un telefono suonando in case di contadini..

F
Member

samuelgol Punti di vista evidentemente. Se hai una emergenza così stringente da dover telefonare con urgenza, hai anche modo di fermarti in un qualsiasi posto a chiedere di fare una telefonata (e se non sei in grado fisicamente, non lo sarai in ogni caso e qualcuno provvederà al tuo posto). Da 15 anni che vado in bici (non 2000 km all'anno) non mi è mai successo, ma se fosse successo avrei fatto così. Discorso diverso è se si scambia una schiavitù dalla tecnologia (di cui tutti, in vari modi, siamo vittime) per una reale necessità. La realtà è, imho, che… Read more »

Shinkansen
Member

Mi rendo conto che siamo OT di brutto e, dopo questo messaggio, possiamo continuare in privato. samuelgol Punti di vista evidentemente. Se hai una emergenza così stringente da dover telefonare con urgenza, hai anche modo di fermarti in un qualsiasi posto a chiedere di fare una telefonata (e se non sei in grado fisicamente, non lo sarai in ogni caso e qualcuno provvederà al tuo posto). Da 15 anni che vado in bici (non 2000 km all'anno) non mi è mai successo, ma se fosse successo avrei fatto così. Discorso diverso è se si scambia una schiavitù dalla tecnologia (di… Read more »

C
Member

samuelgol Punti di vista evidentemente. Se hai una emergenza così stringente da dover telefonare con urgenza, hai anche modo di fermarti in un qualsiasi posto a chiedere di fare una telefonata (e se non sei in grado fisicamente, non lo sarai in ogni caso e qualcuno provvederà al tuo posto). Da 15 anni che vado in bici (non 2000 km all'anno) non mi è mai successo, ma se fosse successo avrei fatto così. Discorso diverso è se si scambia una schiavitù dalla tecnologia (di cui tutti, in vari modi, siamo vittime) per una reale necessità. La realtà è, imho, che… Read more »

sofiya
Member

La schiavitú tecnologica potrebbe anche essere quella di voler ragione per forza in un forum. Un telefono di un cm di spessore in tasca sarà poco pericoloso e molto utile in svariate occasioni. Sostenere il contrario vuol dire non volere vedere le ovvietà. Nel caso di Landa non può essere stata la radio a causare la frattura di L1 e sostenere il contrario vuol dire non sapere dove sta L1 e dove sta la radio. Fine per me.

maci68
Member

Sono appassionato di rugby, oltre che di bici, nel professionismo i giocatori hanno un gps posizionato in una tasca interna sul retro della maglia, beh viste le collisioni a cui sono sottoposti i giocatori, ritengo che l'aggeggino sia studiato per evitare traumi, magari hanno una cover spessa di gomma, non lo so, non li ho mai visti da vicino, ma sicuramente non fanno danni….sarebbe ora di studiare qualcosa del genere anche per le radioline dei ciclisti…..

Docste
Member
samuelgol

Se non sono indiscreto, a cosa ti serve? Per lavoro, nel senso che se ti chiamano corri a casa? O per esigenze familiari che se ti chiamano corri a casa?
Ripeto, se non sono indiscreto, viceversa, non rispondermi e non mi offendo.

Nessun problema, ci mancherebbe. Per lavoro devo essere reperibile telefonicamente.

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

M
Member

Mi sono imbattuto in un ciclista caduto in terra che aveva perso i sensi e, riavutosi, era in stato confusionale. L'ambulanza l'ho chiamata perchè avevo il telefono in tasca. Le emergenze sono di molti tipi. E' vero che la tecnologia ci rende dipendenti, ma che male c'è se migliora la vita? Altrimenti perchè usiamo il gps, anche attorno a casa? Sono davvero indispensabili i freni a disco sulla bdc? e il cambio eletttronico? Si potrebbe continuare. Poi, se uno in bdc manda gli sms (l'ho visto fare) è scemo lui, mica il telefono

U
Member
utah

Quello che ha combinato Sabato Ben King è inqualificabile!

UCI dovrebbe ritirargli la tessere a tempo indeterminato!

msmtrt1
Member
utah

Quello che ha combinato Sabato Ben King è inqualificabile!

UCI dovrebbe ritirargli la tessere a tempo indeterminato!

ma c'è un video?

sofiya
Member

https://video.gazzetta.it/san-sebas…ernal-ko/41b3c690-9813-11e8-a9c7-2e4b0055fb5b

sofiya
Member
utah

Quello che ha combinato Sabato Ben King è inqualificabile!

UCI dovrebbe ritirargli la tessere a tempo indeterminato!

Una classica caduta in gruppo come ce ne sono tante.

Andrea Sicilia
Editor

Noto che molti si trovano nella "necessità" di essere prontamente reperibili per lavoro, per essere contattati "subito" dai familiari, o perchè frequentanti zone desolate (in Italia, manco fossimo negli States) ove per chissà quanto non passerà nessuno. Per me, salvo rari effettivi casi, nella maggior parte delle situazioni si tratta di nudità da esser senza telefono, uno dei tanti oggetti a cui sempre meno riusciamo a fare a meno in qualsiasi situazione (spiagge, piscine, giri in bdc ecc.ecc.ecc.). Poi magari si gira senza una brugola, senza una seconda camera d'aria, senza un pezzettino di copertone da apporre internamente in caso… Read more »

Ipercool
Member

samuelgol Noto che molti si trovano nella "necessità" di essere prontamente reperibili per lavoro, per essere contattati "subito" dai familiari, o perchè frequentanti zone desolate (in Italia, manco fossimo negli States) ove per chissà quanto non passerà nessuno. Per me, salvo rari effettivi casi, nella maggior parte delle situazioni si tratta di nudità da esser senza telefono, uno dei tanti oggetti a cui sempre meno riusciamo a fare a meno in qualsiasi situazione (spiagge, piscine, giri in bdc ecc.ecc.ecc.). Poi magari si gira senza una brugola, senza una seconda camera d'aria, senza un pezzettino di copertone da apporre internamente in… Read more »

Andrea Sicilia
Editor

Ipercool Diciamo che potrebbe esser come tu dici, magari in una certa misura. Però cercare di evidenziare costantemente i lati negativi di questi dispositivi ed enfatizzare nefaste dipendenze, che pure ci sono, mi pare sia ormai una negazione della realtà. Che ci siano e siano usati e molto spesso abusati mi pare palese, che se ne possa fare a meno sempre in misura minore anche. Chi ha la forza (se non gradisci il termine possibilità) di non averli vive una condizione privilegiata, oppure preferirei "particolare", nella maggior parte dei casi non essere raggiungibili determinerebbe una condizione inusuale e che quindi… Read more »

B
Member
Ser pecora

La caduta di Landa e Bernal
[​IMG]

Continua la lettura….

due denti avulsi+operazione al setto sono mica robetta, speriamo che non sia stata coinvolta anche la mascella. gli ci vorrà del tempo. OT penso che il cellulare bisogna sempre averlo, il nostro è uno sport rischioso e in varie situazioni puo risultare utile.personalmente lo tengo quasi sempre in mod aereo.

Sent from my HUAWEI TAG-L01 using BDC-Forum mobile app

O
Member

battaglin76 due denti avulsi+operazione al setto sono mica robetta, speriamo che non sia stata coinvolta anche la mascella. gli ci vorrà del tempo. OT penso che il cellulare bisogna sempre averlo, il nostro è uno sport rischioso e in varie situazioni puo risultare utile.personalmente lo tengo quasi sempre in mod aereo. Sent from my HUAWEI TAG-L01 using BDC-Forum mobile app Purtroppo sì : :scassat: "Sembra essere andata peggio all’uomo del Team Sky: per lui un brutto trauma facciale. Il referto medico parla di una frattura scomposta al naso e un’infrazione dell’osso mascellare, perdita di alcuni denti e ferita al labbro… Read more »

O
Member

Se Bernal da quel che scrive su twitter sembra averla presa con filosofia, Landa era già demoralizzato a fine Tour e questa dev'essere una bella mazzata; oltre che resistenza fisica ci vuole anche molta forza di volontà in questo sport.

M
Member

I pantaloncini sportful/Bahrein hanno la tasca per la radiolina più o meno in corrispondenza della fine dello stomaco, più o meno dov'è L1. Potrebbe benissimo essere stata la radio. Comunque al giorno d'oggi con la tecnologia che c'è, un auricolare Bluetooth e una radiolina fissata al telaio sarebbe molto più sicura

fabiopon
Member

maci68 Sono appassionato di rugby, oltre che di bici, nel professionismo i giocatori hanno un gps posizionato in una tasca interna sul retro della maglia, beh viste le collisioni a cui sono sottoposti i giocatori, ritengo che l'aggeggino sia studiato per evitare traumi, magari hanno una cover spessa di gomma, non lo so, non li ho mai visti da vicino, ma sicuramente non fanno danni….sarebbe ora di studiare qualcosa del genere anche per le radioline dei ciclisti….. Scusa ma a cosa serve un GPS ad un giocatore di rugby? Come uso il telefono io: in una tasca laterale d'estate e… Read more »

all_i_need_is_bike
Member
fabiopon

Scusa ma a cosa serve un GPS ad un giocatore di rugby?

Monitoraggio dell'attività: distanze percorse, velocità, posizioni, eventualmente accelerazioni. Misurare ciò che viene effettivamente richiesto per migliorare la gestione dell'allenamento, oltre ad analizzare ed ottimizzare le interazioni con i compagni di squadra.

maci68
Member
fabiopon

Scusa ma a cosa serve un GPS ad un giocatore di rugby?

Inviato seduto in bagno BDC-Forum mobile app
Come uso il telefono io:
in una tasca laterale d'estate e nella borsina anteriore a manubrio d'inverno, spento sino a quando mi fermo e giro per tornare a casa (e li vedo chi mi ha telefonato), attivo l'app il live tracking così se viene tardi vedono dove sono. Ma soprattutto mi piace il silenzio [emoji1]

e sopratutto serve all'allenatore per sapere quando è ora di cambiare un giocatore, perlopiù quelli di mischia…hanno un kilometraggio limitato…..

R
Member
Lightwave

Se gli oggetti "duri" possono causare danni alla colonna in caso di urto, non sarebbe il caso di ripensare l'abbigliamento sportivo? Anche perché, con gli smartphone che ormai sono phablet, si tendono ad inserire tutti nella tasca centrale. Forse servirebbe un'altra tasca grande di pari dimensioni ma decentrata?

Le tanto bistrattate maglie della Decathlon hanno 4 tasche posteriori (quelle della serie Aerofit, il top di gamma). La quarta tasca è posizionata quasi sul fianco dx e risulta comodissima per metterci il cellulare o lo smartphone anche con gli auricolari.