La Colombia Coldeportes all’attacco di Appennino, Trentino e Freccia Vallone

La Colombia Coldeportes all’attacco di Appennino, Trentino e Freccia Vallone

13/04/2012
Whatsapp
13/04/2012

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=59518&s=576[/img]

[Comunicato Stampa] – Adro, 12 aprile 2012

Sulla scia della splendida prova di Fabio Duarte alla Freccia del Brabante, il Team Colombia Coldeportes si prepara ad affrontare tre appuntamenti molto impegnativi nel corso dei prossimi sette giorni. La bella prestazione di squadra in Belgio ha dato molto morale a tutta la squadra, adesso ancora più motivata e a caccia di nuovi risultati nelle prossime gare.

La prima occasione arriverà al Giro dell’Appennino, domenica 15 aprile: la gara ligure presenta un percorso vallonato, soprattutto nella seconda parte, quando gli atleti troveranno i passi della Bocchetta, di Castagnola e di Giovi, destinati a ridurre i ranghi del gruppo prima degli ultimi 30 km di corsa. La Colombia Coldeportes si presenterà con una squadra molto forte, diretta dai DS Oscar Pellicioli e Oliverio Rincon: Darwin Atapuma, Robinson Chalapud, Esteban Chaves, Fabio Duarte, Javier Gonzalez, Felipe Laverde, Dalivier Ospina e Michael Rodriguez.

La squadra tornerà poi in azione martedì, per la prima delle quattro tappe del Giro del Trentino (17-20 Aprile): la gara a tappe italiana presenta una cronosquadre di apertura e ben tre arrivi in salita che potrebbero esaltare le caratteristiche degli Escarabajos. La frazione più dura di questa 36a edizione sarà quella di giovedì 19 aprile, quando verrà affrontata la terribile salita di Punta Veleno, già visionata dagli Escarabajos in occasione del ritiro collegiale dell’inverno scorso.

La Colombia Coldeportes si schiererà al via della cronometro a squadre di martedì 17 aprile con sette uomini diretti dai DS Oscar Pellicioli e Oliverio Rincon: Darwin Atapuma, Juan Pablo Forero, Javier Gonzalez, Felipe Laverde, Dalivier Ospina, Carlos Quintero (per lui sarà la corsa del rientro dopo la terribile caduta alla Milano-Sanremo) e Michael Rodriguez.

Infine, la squadra tornerà in Belgio per affrontare una delle grandi Classiche delle Ardenne, la Freccia Vallone: il profilo della corsa è caratterizzato da numerosi strappi, ma la resa dei conti arriverà, come di consueto, sulla scalata finale del mitico Muro di Huy. La squadra vorrà confermare quanto di buono fatto vedere nel primo impegno in terra belga, ma la concorrenza sarà di altissimo livello.

Il General Manager Claudio Corti e il Direttore Sportivo Valerio Tebaldi voleranno in Belgio con una squadra molto competitiva: Robinson Chalapud, Esteban Chaves, Fabio Duarte, Wilson Marentes, Victor Hugo Peña, Jeffry Romero e Juan Pablo Suarez.


Wilson Marentes in azione

“Speriamo che il risultato di Fabio sia solo l’inizio, e vogliamo continuare a fare bene in queste tre corse molto importanti” – ha dichiarato il General Manager Claudio Corti. “Fabio Duarte sarà il nostro leader sia al Giro dell’Appennino che alla Freccia Vallone, mentre al Giro del Trentino porteremo tre scalatori molto forti come Atapuma, Gonzalez e Rodriguez: troveranno il terreno giusto per ben figurare.”

Corti ha inoltre fornito un aggiornamento sui due indisponibili in organico: “Frank Osorio ha ripreso a pedalare dopo qualche giorno di stop dovuto a un’infiammazione al ginocchio sinistro, e sta affrontando un periodo di riposo attivo. Jarlinson Pantano invece è ancora in un periodo di riposo prolungato a seguito di un forte affaticamento.”

Tutte le news dl team sul sito ufficiale www.colombiacoldeportes.com, su Facebook e su Twitter (@Col_Coldeportes)