Mathieu van der Poel ha vinto la terza tappa della Tirreno-Adriatico

38

[comunicato stampa] Gualdo Tadino, 11 marzo 2021 – Mathieu van der Poel (Alpecin-Fenix) ha vinto la terza tappa della Tirreno-Adriatico Eolo, da Monticiano a Gualdo Tadino (219 km). Sul traguardo ha preceduto Wout van Aert (Team Jumbo-Visma) e Davide Ballerini (Deceuninck – Quick Step). Wout van Aert è ancora in Maglia Azzurra.

RISULTATO FINALE
1 – Mathieu van Der Poel (Alpecin-Fenix) – 219 km in 5h24’18”, media 40.518 km/h
2 – Wout van Aert (Team Jumbo-Visma) s.t.
3 – Davide Ballerini (Deceuninck – Quick Step) s.t.

CLASSIFICA GENERALE
1 – Wout van Aert (Team Jumbo-Visma)
2 – Mathieu van der Poel (Alpecin-Fenix) a 4”
3 – Julian Alaphilippe (Deceuninck – Quick Step) a 10”

LE MAGLIE

  • Maglia Azzurra, leader della classifica generale, sponsorizzata da Sara AssicurazioniWout van Aert (Team Jumbo-Visma)
  • Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo ZanettiWout van Aert (Team Jumbo-Visma)
  • Maglia Verde, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da EnelVincenzo Albanese (Eolo-Kometa Cycling Team)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da SportfulTadej Pogačar (UAE-Team Emirates)    

Il vincitore di tappa Mathieu van der Poel , subito dopo l’arrivo, ha dichiarato: “Ero frustrato per l’errore che ho fatto ieri, quindi volevo far bene oggi. Sono davvero felice di questa vittoria, soprattutto dopo il lavoro della squadra. È stato uno sprint davvero difficile dopo una lunga tappa. Volevo davvero vincere una tappa della Tirreno-Adriatico.”

Commenti

  1. Un pò pollo Van Aert. Per andare a prendere Stybar a cui Alaph aveva fatto il buco, ha fatto praticamente una megavolata, si è portato appresso MVDP che a quel punto lo ha uccellato facile.
  2. martin_galante:

    WVA chiaramente ha sbagliato, anche perche' i Quickstep hanno fatto una vera genialata. Quando si e' accorto del buco (coperto dalla curva) era quinto, ed ha chiuso con uno scatto micidiale, che ha messo in difficolta' MVDP e staccato Alaphilippe. Forse non ha realizzato subito quanto fosse lontano Stybar, e sperava di rientrare con due pedalate e rifiatare prima dello sprint. Forse ha peccato di superbia, comprensibilmente. Comunque (come dici) puntava alla tappa, non a difendere la maglia.
    Ma infatti, con Stybar a 1.02 la maglia era al sicuro. I QS quella cosa la hanno pensata prima. Stybar davanti e Alaph a fargli il buco, convinti che ci sarebbe stata più indecisione, non essendo Stybar un pericolo per la classifica. Invece è partito proprio WVA a corregli appresso. L'ultimo che, essendo in maglia, doveva farlo. A meno di non pensare alla tappa.....ma a quel punto si cotto e portato in carrozza tutti gli avversari.
    Se domani tiene può veramente puntare al bersaglio grosso, ma se tiene lui, vista la gamba attuale, non vedo perchè non dovrebbe tenere MVDP. Se invece Pogacar sta bene può prendergli quei secondi che poi nella crono finale non è affatto scontato che perda.
Articolo precedente

Julian Alaphilippe ha vinto la seconda tappa della Tirreno-Adriatico

Articolo successivo

Tadej Pogačar ha vinto la quarta tappa della Tirreno-Adriatico ed è la nuova Maglia Azzurra

Gli ultimi articoli in News

Attenzione ai siti fake

Nelle ultime settimane sono apparsi online dei falsi siti web creati da truffatori desiderosi di fare…