Nuove ruote Corima MCC DX

Nuove ruote Corima MCC DX

10/04/2020
Whatsapp
10/04/2020

L’azienda francese Corima propone delle nuove ruote per freno a disco dalla costruzione innovativa, le MCC DX.

Queste ruote da 1295gr la coppia (versione tubolare 32mm, o 1340gr in 47mm), sono interamente costruite in fibra di carbonio: cerchi, mozzi e raggi compresi. Raggi che sono 12 sia per l’anteriore che per il posteriore. I raggi nella ruota posteriore si ancorano al mozzo con un unico aggancio in carbonio in cui si inseriscono 6 raggi per lato.In questo modo la distribuzione dei pesi e la rigidità viene ottimizzata. L’altezza del cerchio varia secondo le due versioni disponibili:  32mm o 47mm. La larghezza è di 26mm.

All’interno dei cerchi vi è della schiuma con funzione strutturale. Una costruzione definita Torsion Box, già in uso per i modelli precedenti in carbonio di Corima.

Grazie a questa costruzione viene ottimizzato il rapporto peso/rigidità diminuendo il numero di strati di fibra di carbonio necessari.

Grazie al particolare disegno delle raggiatura le MCC DX consentono di avere una riduzione della resistenza aerodinamica del 9% all’anteriore e del 18% al posteriore rispetto i modelli precedenti di Corima.

Le ruote MCC DX sono disponibili sia per tubolare che Tubeless-Ready (1425gr in 32mm o 1550gr in 47mm).

Queste ruote sono costruite a mano a Loriol, nello stabilimento Corima.

  • Corima MCC DX 32mm tubolari : 550g ant. et 745g post. (1295g) : 3199€ (3697€ con cuscinetti ceramici)
  • Corima MCC DX 32mm tubeless ready : 615g ant. et 810g post. (1425g) con nastro e valvola : 3549€ (4047€ con cuscinetti ceramici)
  • Corima MCC DX 47mm tubolari : 580g ant. et 760g post. (1340g) : 3299€ (3797€ con cuscinetti ceramici)
  • Corima MCC DX 47mm tubeless ready : 680g ant. et 870g post. (1550g) con nastro e valvola : 3649€ (4147€ con cuscinetti ceramici)

Per le versioni tubeless corima raccomanda i seguenti copertoni:

  • Continental Grand prix 5000 TL 25mm
  • Hutchinson Fusion 5 Storm 25-30mm
  • Mavic Yksion Pro UST 25mm
  • Schwalbe pro One 2019 25-28mm
  • Vittoria Corsa Speed 23mm

Commenti

  1. mofo:

    Dice tubeless ready. Probabilmente la forma del cerchio e' stata progettata per copertoncino, senza la "ruga" antistallonamento tipica dei cerchi tubeless. L'hanno adattata con l'aggiunta del nastro.

    Forse avevano dei cerchi a magazzino da smaltire...
    non sono esperto, ma il nastro non serve solo per chiudere i fori dei nipples raggi? come fa ad influenzare lo stallonamento? sono un po' perplesso...
  2. mofo:

    Serve anche a chiudere i buchi, ma se fosse per quello basterebbe il flap.

    Il canale di un cerchio clincher e' "affossato" per permettere di montare piu' facilmente il copertoncino, che sale nella gola quando e' sgonfio e gli consente di essere piu' lasco al lato opposto quando deve scavallare. Ma rende anche piu' facile lo stallonamento.

    Per evitare questo rischio il cerchio tubeless, in prossimita' delle pareti, a due "rughe" che impediscono al copertone di scivolare verso il centro della gola. Il nastro, posizionato al centro e non su tutto il canale come il normale flap, serve a riempire la gola e a creare ai lati uno scalino.


    Ma no.. ma che scalino vuoi che crei un nastro da 0,3 mm ?!
  3. mofo:

    Non e' solo la loro idea, anche Spada fa la stessa cosa, con 2 giri di nastro.

    @golias: e allora servira' a tappare i buchi...
    Spada farà lo stesso lavoro ma con 2000euri circa(o quasi)in meno oltre al peso minore e le 32 mi sembrano pesare più o meno come le tanto criticate nuove R0 che hanno prezzi decisamente più bassi e non hanno bisogno di nastri x tubelles