Peter Sagan è stato condannato per guida in stato di ebbrezza

70

Peter Sagan è stato condannato a tre mesi di prigione con la condizionale e a tre mesi di divieto di guida per aver commesso un’infrazione per guida in stato di ebbrezza a Monaco, come hanno riferito mercoledì i media locali.

Il tre volte campione del mondo su strada si ritirerà dalle corse su strada alla fine della stagione, dedicandosi esclusivamente alla mountainbike, con un occhio alle Olimpiadi di Parigi del 2024. Sagan parteciperà al suo ultimo Tour de France, corsa nella quale ha vinto la maglia verde della corsa per un record di sette volte.

Secondo quanto riportato da Monaco Matin, Sagan è stato fermato e sottoposto a controlli dalla polizia francese a maggio, dopo essere stato visto mentre cercava di parcheggiare uno scooter dopo aver guidato in modo spericolato:

Erano le 11:35 del mattino quando la polizia ha notato il comportamento spericolato, addirittura pericoloso, di un conducente al manubrio del suo veicolo a motore”, ha dichiarato il magistrato in merito all’incidente del 12 maggio, secondo quanto riportato.

“Il conducente stava cercando di parcheggiare in uno spazio riservato alle due ruote. Gli agenti si sono avvicinati e hanno subito notato i segni dell’ubriachezza del conducente dello scooter.Da quel momento in poi, la regola da rispettare è stata quella di soffiare nell’etilometro”. I vaghi sospetti degli agenti sono diventati una certezza”.

Secondo Monaco-Matin, Sagan è stato portato alla stazione di polizia di Monaco per un secondo test che ha confermato che lo slovacco aveva superato il limite di alcol consentito.

In tribunale, i suoi avvocati hanno sostenuto che il 33enne aveva risentito del jetlag e della mancanza di sonno dopo essere tornato di recente dagli Stati Uniti e che non era consapevole del fatto che i suoi livelli di alcol fossero eccessivamente alti.

Nonostante queste affermazioni, gli è stata inflitta una pena detentiva di tre mesi con sospensione della pena e il ritiro della patente di guida per lo stesso periodo.

Mercoledì sera Sagan ha rilasciato una dichiarazione attraverso il suo canale Instagram, scusandosi per le sue azioni.

Ha detto: “Mi rivolgo a voi per dirvi che sono profondamente dispiaciuto per aver commesso un errore in un momento di debolezza. Vorrei scusarmi con la mia famiglia, i miei amici, la mia squadra, i nostri sponsor e tutti coloro che mi hanno sostenuto. Mi impegno a imparare da questo errore e a diventare una persona migliore in futuro”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Peter Sagan (@petosagan)

Commenti

  1. makkio:

    mo non esageriamo, voglio vedere quanti di noi qua dentro non hanno mai guidato non dico ubriachi, ma alticci.
    Spero che tu stia scherzando. Io, come penso quasi tutti, non guido auto o bici se ho toccato alcool. Poi magari su un'altra discussione sei tra quelli che si lamentano della sicurezza sulle strade.
  2. Marmuel:

    Purtroppo è da un po che da l'idea di essere un ex corridore, spero non sia un campanello d'allarme, di grandi campioni con dipendenze e problemi vari post carriera ne abbiamo avuti fin troppi...
    Si diciamo che scelgono Montecarlo come residenza per motivi fiscali ma per fare la vita da atleta forse è meglio un paesino di campagna...se ti girano soldi in tasca,li stare lontani dai vizi non è così semplice...ogni sera c'è un evento,un party,una festa...come diceva quello dei Duran Duran,come faccio a star lontano dall'alcool se è sempre il compleanno di qualcuno da festeggiare
  3. vabbe' , un po' di ironia ci sta , mi sono fatto volentieri due risate con i vostri post :-) !! rimanendo sul lato serio della questione invece percepisco - da interviste , dichiarazioni , comportamenti - una grande disagio in Peterone nostro , una grande stanchezza mentale , quasi una nausea ... non capisco perchè abbia dovuto per forza continuare a tutti i costi ; forse clausole contrattuali importanti : di certo la sensazione è quella di una persona estremamente sotto pressione , succhiato da tutti gli sponsor e quello che ci gira intorno ; indipendentemente da tutti i soldi che avra' comunque introitato . e questo dispiace .
Articolo precedente

Più aerodinamici con gli Aero Calf?

Articolo successivo

L Catterton cede le sue quote in Cicli Pinarello S.R.L. 

Gli ultimi articoli in News