Pinarello X: alla ricerca del comfort sul porfido della Tremola

29

Pinarello X è la prima bici da endurance del marchio trevigiano o, se preferite, quella che strizza l’occhio alla comodità piuttosto che alle prestazioni da gara. Dettagli e montaggi pensati per funzionare nel tempo, in particolare i foderi posteriori che flettono per assorbire le vibrazioni provenienti dal terreno.

Visto che il porfido della Parigi Roubaix è troppo lontano dalla nostra sede, l’ho portata su una delle salite più iconiche delle Alpi, quella al passo del San Gottardo passando sulla mitica Tremola. Una strada con tanti chilometri di porfido, poco traffico, e che diventa sempre più bella da vedere man mano che si sale. Di solito è la prima salita del Trittico, oggi però l’ho rifatta anche in discesa per vedere se la Pinarello X mantiene le promesse. Scopritelo nel video.

Prezzi

Pinarello X3 – SRAM Rival AXS: 5.770 euro
Pinarello X3 – Shimano 105 Di2: 5.360 euro (in test)
Pinarello X1 – Shimano 105: 3.500 euro

Pinarello X

Commenti

  1. bella da vedere, sarà più comoda di altre ma queste bici da endurance sono una via di mezzo tra bdc e gravel. Hanno poco mercato proprio perché quasi inutili, dovrebbero veramente venderle a prezzi bassissimi :mrgreen:
  2. marco:

    caspita ho notato solo adesso che nel tuo tour de chat non hai fatto la Tremola. Ti tocca tornare in zona :maestro:
    purtroppo no. dopo Grimsel e Nufenen sarei dovuto andare a Airolo a fare Tremola e poi tornare col Furka ma verso Airolo era tutto coperto e previsioni davano un po' di pioggia, così sono tornato a Gletsch a fare il Furka per poi scendere dallo stesso versante e andare verso Brigs.
    così ho lo stimolo per tornare da quelle parti :mrgreen:
    cmq Susten da Wassen è fantastico
  3. catman:

    purtroppo no. dopo Grimsel e Nufenen sarei dovuto andare a Airolo a fare Tremola e poi tornare col Furka ma verso Airolo era tutto coperto e previsioni davano un po' di pioggia, così sono tornato a Gletsch a fare il Furka per poi scendere dallo stesso versante e andare verso Brigs.
    così ho lo stimolo per tornare da quelle parti :mrgreen:
    cmq Susten da Wassen è fantastico
    e allora devi mettere anche questa nella lista, fra l'altro perfetta per una bici come quella del test: http://www.biciticino.ch/naret/naret.htm
Articolo precedente

Remco Evenepoel resta alla QuickStep

Articolo successivo

Nuova MMR Adrenaline 5.0

Gli ultimi articoli in Test