Sénéchal si impone nella prima corsa post-Covid

Sénéchal si impone nella prima corsa post-Covid


Piergiorgio Sbrissa, 06/07/2020

Prima corsa dopo il lungo stop dovuto al Covid-19, il GP Vermarc, a Rotselaar, in Belgio, aperta solo alle squadre belghe, ed è subito vittoria per la Decenunick-QuickStep, con Florian Sénéchal, che si è imposto davanti Oscar Riesebeek (Alpecin-Fenix) e Victor Campenaerts (NTT, forse svantaggiato dal correre a livello del mare)

Il via è stato dato da Eddy Merck, ma purtroppo dopo un minuto di silenzio in onore di Niels de Vriendt (VDM-Trawobo), morto sabato nella corsa fuori calendario Wortegem-Petegem, organizzata dalla famiglia di Tim Merlier (Alpecin-Fenix). Il corridore 20enne è morto in seguito ad un arresto cardiaco e la caduta susseguente dopo 13 km di gara. Gara poi annullata.

Commenti

  1. bastianella31:

    Battute a parte, che ci stanno, no sapevo nulla della morte del ciclista 20enne.
    Che pessima notizia...
    Si, anche se in Belgio forse c'è qualcosa che non va nella diagnostica, perché dal 2016 è il 5° giovane attorno ai 20 anni che muore per arresto cardiaco dopo:

    Michael Goolaert, 23 anni
    Daan Myngheer, 22 anni
    Jimmy Duquennoy, 23 anni
    Robbert De Gref, 27 anni
  2. Ser pecora:

    Si, anche se in Belgio forse c'è qualcosa che non va nella diagnostica, perché dal 2016 è il 5° giovane attorno ai 20 anni che muore per arresto cardiaco dopo:

    Michael Goolaert, 23 anni
    Daan Myngheer, 22 anni
    Jimmy Duquennoy, 23 anni
    Robbert De Gref, 27 anni
    Vero, mi hai letto nel pensiero, troppi casi uguali di giovani atleti.
    Non avevo una Statistica in mano ma ho pensato la stessa Cosa...