Specialized presenta le nuove scarpe S-Works Torch

11

Specialized presenta le nuove scarpe S-Works Torch, le quali sostituiscono nella gamma le S-Works 7. [Comunicato stampa]

 

Lo sviluppo delle S-Works Torch è iniziato più di due decenni fa con la domanda: ”Come possiamo migliorare la connessione corpo-bici?” Nel 1997 abbiamo sviluppato il Body Geometry per identificare un problema, risolverlo tramite la progettazione e convalidarlo scientificamente. Ogni scarpa S-Works è stata progettata con questo metodo e le scarpe S-Works hanno vinto migliaia di gare professionistiche, tra cui cinque degli ultimi sette Campionati Mondiali UCI Elite maschili, rendendole le calzature più vincenti nel ciclismo.La S-Works Torch è la risposta alle domande fondamentali. Rappresenta una fusione di biomimetica, scienza dei dati e anni di esperienza vincente ai massimi livelli di questo sport, il tutto fuso con ossessiva maestria in una scarpa lavorata in modo così premuroso che ti dimenticherai di indossarle.
Identificare il problema, risolverlo attraverso il design, certificarlo con la scienza. Questo è il Body Geometry. Per quasi due decenni, siamo stati ossessionati dall’idea di garantire che i punti di contatto del corpo con la bici debbano migliorare le prestazioni e non siano motivo di dolori. Quando si tratta di scarpe, abbiamo sviluppato tre tecnologie brevettate per fornire comodamente potenza ed efficienza extra.
Guidati da oltre 100.000 scansioni del piede dei nostri dati RETÜL, abbiamo capito che due larghezze della suola potrebbero coprire al meglio lo spettro delle forme del piede umano. Quindi, abbiamo riprogettato le nuove suole in carbonio con due larghezze diverse, rispettivamente 4 mm e 8 mm più larghe della S-Works 7.La nuova forma del bordo delle suole riduce la flessione ed elimina l’accumulo di materiale superfluo attorno al perimetro, snellendo la struttura. Un rinforzo interno (I-Beam) aggiunge rigidità e resistenza, eliminando la necessità di rinforzi esterni aggiuntivi. Il risultato è una riduzione del peso di 20 grammi, una maggiore efficienza e un trasferimento di potenza immediato.
Grazie ai feedback dei rider e ai dati RETÜL, abbiamo valutato che serviva più spazio al tendine d’Achille al fine di aumentare il comfort. Abbiamo risolto il problema creando una nuova talloniera asimmetrica che offre più spazio, pur mantenendo un’ottima connessione. Naturalmente abbiamo verificato che l’allineamento del ginocchio fosse ottimale per avere maggiore comfort.
Sfruttando scientificamente i dati, abbiamo perfezionato ogni dettaglio della tomaia della S-Works Torch per migliorare calzata e prestazioni. I cavi BOA® sono stati spostati verso il basso e angolati, limitando il movimento dell’avampiede. Questa soluzione annulla la necessità del velcro utilizzato sulla S-Works 7 e aiuta a migliorare la potenza eliminando pressioni indesiderate.I materiali che utilizziamo si adattano al movimento naturale del piede dove serve per un maggiore comfort, mentre il rinforzo in una zona specifica basato sui dati raccolti, “blocca” il piede in posizione per ottimizzare potenza e efficienza. Il rinforzo sulla prima testa metatarsale sfrutta al massimo la fase di recupero della pedalata.

FAQs

Dove si posiziona la S-Works Torch nella gamma delle scarpe S-Works?

-La S-Works Torch sostituirà la S-Works 7. La Torch è caratterizzata da un fit tradizionale con un design classico ed elegante. È realizzata con materiali flessibili ed è stata sviluppata per avere una migliore connessione tra piede a pedale. In confronto, la S-Works Ares offre una calzata più “bloccata”, per avere più potenza esplosiva.

-La S-Works Torch ha la stessa rigidità della S-Works 7? Si, la suola in carbonio è ottimizzata per la stessa rigidità nonostante pesi 20 grammiin meno della S-Works 7.

-La S-Works Torch è fatta con gli stessi materiali delle S-Works 7? Abbiamo sostituito il Dyneema® con una serie di strati di materiali diversi posizionati in zone specifiche. Questi nuovi materiali sono più flessibili e adattabili, forniscono ai ciclisti il supporto necessario con un maggiore comfort.

-In cosa differisce la calzatadelle S-Works Torch dalle S-Works 7? La suola della S-Works Torch è leggermente più larga della S-Works 7. La S-Works Torch presenta un design più asimmetrico dove la tomaia è leggermente più bassa verso le dita più piccole del piede, questo aiuta a creare una sensazione di maggior connessione. La lunghezza della scarpa è identica, ma la pianta del piede è leggermente più larga. I ciclisti che hanno i piedi più larghi potrebbero trovarsi meglio con mezza misura in meno se in precedenza hanno acquistato misure maggiori per recuperare sulla larghezza. La S-Works Torch è disponibile con fit standard e wide fit (+4mm).

Prezzo: 439eu

Sito Specialized

Commenti

  1. Se rinascessi ricco di famiglia me ne comprerei anche 2 paia!!! Per i prossimi anni invece mi accontenterò delle mie Northwave comprate in saldo da Bicimania.
  2. Tony 96:

    Non per cadere nel classico cliché, ma le 7 venivano 380€, anche a sto giro abbiamo dato una bottarella ai prezzi. Tra qualche anno ti compri un telaio allo stesso prezzo delle scarpe :-P
    Concordo, nel senso...
    Giusto che chi puö o le desidera, se le compra.
    Personalmente, sono fuori da ogni logica d'acquisto...
  3. Per conferma: io ho delle Shimano (non mi ricordo cosa) che quando sono uscite pochi anni fa costavano 350 euro.
    L'anno dopo la loro uscita l'ho trovate perfette a 70 euro da uno che le aveva usate una volta sola perché "le sentiva dure" :))): :))):.
    Ce ne fosse di gente così...

    ps-bellebelle e complimenti a chi se le compra.
Articolo precedente

Ellen van Dijk ha battuto il record dell’ora

Articolo successivo

Giro 2022: Jan Hirt vince la 16^ tappa

Gli ultimi articoli in News