Squalifica per Moscon alla KBK

Squalifica per Moscon alla KBK

01/03/2020
Whatsapp
01/03/2020

Nuovo guaio per Gianni Moscon, dopo le accuse di razzismo verso Kevin Reza, il supposto schiaffo a Elie Gisbert, l’accusa di aver fatto cadere apposta Sebastian Reichenbach e la squalifica per traino ai mondiali, ora una squalifica per condotta aggressiva alla Kuurne-Bruxelles-Kuurne, dove il corridore della Ineos è stato colto mentre lanciava una bici contro un altro corridore per liberare la propria da un groviglio avvenuto in seguito ad una caduta di gruppo.

Dalle immagini si vede che Moscon lancia la bici in un moto di stizza e senza intenzionalità verso un altro corridore, ma pare anche evidente che dovrebbe stare un pochino più attento a quello che fa…

Commenti

  1. jan80:

    non credo perche' si creda un campione fortissimo,ma credo nel carattere......per capirci questi gesti un Froome o Contador o Valverde se li sognerebbero.....eppure sono stati 3 dei piu' grandi corridori di questi ultimi 15 anni.......ecco perche' io li stimo,non solo come atleti ma anche come persone
    Non ho scritto che tutti i campioni sono capricciosi, strafottenti, maleducati.
    Ho scritto che lui si comporta come quelli che lo sono, e ce ne sono in ogni sport.
    La differenza è che Moscon per ora (ma il tempo passa per tutti) non è un campione vincente, ma solo cavallo pazzo.
  2. golias:

    Tipo ?
    Perchè ancora non ho letto nulla che egli stesso abbia detto-scritto in sua difesa.
    parlo di 2 anni fa'......ovviamente il commento l'ha cancellato il giorno dopo......ma non avendo lo screen non posso scriverlo...ma ho ben in mente
  3. pietro1973:

    Non le ha fatte anzi per ripicca ha strappato il numero quando ha saputo della squalifica, pertanto di cosa parliamo dei gesti capricciosi di una primadonna ( che tale non è) oppure di uno che si crede al di sopra degli altri da fare e disfare ciò che gli pare ???
    Diciamo che io non sono così duro nel giudizio e dico solo che ha sbagliato.
    Paolo