News #gianni moscon

Squalifica per Moscon alla KBK

Squalifica per Moscon alla KBK

Piergiorgio Sbrissa, 01/03/2020

Nuovo guaio per Gianni Moscon, dopo le accuse di razzismo verso Kevin Reza, il supposto schiaffo a Elie Gisbert, l’accusa di aver fatto cadere apposta Sebastian Reichenbach e la squalifica per traino ai mondiali, ora una squalifica per condotta aggressiva alla Kuurne-Bruxelles-Kuurne, dove il corridore della Ineos è stato colto mentre lanciava una bici contro un altro corridore per liberare la propria da un groviglio avvenuto in seguito ad una caduta di gruppo.

Dalle immagini si vede che Moscon lancia la bici in un moto di stizza e senza intenzionalità verso un altro corridore, ma pare anche evidente che dovrebbe stare un pochino più attento a quello che fa…

Commenti

  1. kekino:

    Ora.. se tutta sta pappardella della recidività è contemplata dal regolamento ok fate finta che non abbia detto nulla
    Invece è un punto interessante perché la recidiva non c'è nel regolamento e la commissione della corsa (nominata di corsa in corsa da un commissario UCI, ma che può benissimo comprendere personale non-UCI) non è tenuta a conoscere i pregressi di ciascun corridore.

    Comunque in ogni episodio di Moscon la Sky/Ineos non ne ha mai preso le difese (tranne nel caso della 3 Valli Varesine in cui Reichenbach lo ha accusato di averlo fatto cadere apposta -mai provato-) ed ha ammesso il comportamento inqualificabile.
    Idem in questo ultimo caso. Rasch, il DS Ineos nella corsa, ha concordato con la squalifica appena viste le immagini.

    Detto questo ---strettamente--- da regolamento UCI, un comportamento violento di un corridore verso un altro (verso non corridori c'è la squalifica immediata) prevede una multa di 200chf (e 10' di penalità se in gare a tappe). Per casi "gravi" c'è la squalifica. Quindi questo episodio è stato reputato grave.
  2. pietro1973:

    Gesto di stizza o no (a me sembra proprio che gliel’abbia lanciata di proposito) dovrebbe darsi una bella calmata, squalifica sacrosanta.
    Concordo ...... io non lo convocherei più neanche con la nazionale Italiana,
  3. golance:

    uguale..pari pari. non so te ma se durante una corsa c è un'aggrovigliamento e qualcuno mi lancia addosso o meno la mia bici come minimo due "pigne" se le piglia.
    quando giocavo a tennis lanciavo racchette come un indemoniato. un giorno mi chiamarono dicendo di non venire al campo che la mia partita non si giocava, poi venni a sapere che l'avversario non voleva giocare con me visto com' era andata la volta precedente, l'avevano accoppiato nel tabellone con un altro e io quella settimana non giocavo. parallelo per dire che chi sbaglia ne risponde come giusto che sia.
    ok ha sbagliato, mi auguro che qualcuno più maturo di lui all'interno dello staff lo faccia ragionare, e perché no, anche maturare sotto certi aspetti umani e professionali.