Tadej Pogačar ha vinto il 115° Il Lombardia

Tadej Pogačar ha vinto il 115° Il Lombardia


Piergiorgio Sbrissa, 09/10/2021

Bergamo, 9 ottobre 2021 – Tadej Pogačar (UAE Team Emirates) ha vinto la 115esima edizione de Il Lombardia presented by Eolo, da Como a Bergamo (239 km).

Sul traguardo ha preceduto, battendolo in una volata a due, Fausto Masnada (Deceuninck-Quick Step). Ha regolato il gruppetto dei primi inseguitori Adam Yates (Ineos Grenadiers).

RISULTATO FINALE
1 – Tadej Pogačar (UAE Team Emirates) – 239 km in 6h01’39” alla media di 39.652km/h
2 – Fausto Masnada (Deceuninck-Quick Step) s.t.
3 – Adam Yates (Ineos Grenadiers) a 51”

Il vincitore Tadej Pogačar (UAE Team Emirates), dopo la linea del traguardo, ha dichiarato: “È pazzesco finire la stagione così. Sono un uomo senza parole. Sapevo che Masada conosceva abbastanza bene queste strade. Oggi è stata una buona giornata. Per me ogni vittoria è importante ma questa è speciale perché è da tempo che sognavo di correre e vincere Il Lombardia”.

Commenti

  1. Di certo e sicuro non esiste nulla fino a dopo il traguardo, fatto sta che trovo molto strano che non abbiano detto a masnada di rimanere con il capitano ( gli episodi in cui non si fa quello che vuole il DS non mancano soprattutto quando li davanti c'è un sogno)...certo, quando si sono fatti due conti e hanno capito che era tardi cosa fermavano a fare Masnada?, tatticamente hanno sbagliato secondo me, con un gregario cosi a palla le possibilità di chiudere il buco erano alte, non certe ma alte.

    A fine gara tra strette di mano varie ci sono state anche delle mezze scuse, per cosa? dalle interviste non lo sapremo mai, va sempre tutto bene e tutti sono contenti...poi Alaphilippe se lo ricorderà quando ci saranno i contratti dei gregari da rinnovare.
  2. samuelgol:

    In discesa, non in pianura. Rispondevo ad un utente che diceva di fermare Masnada per far da gregario ad Alaphilippe. Alaphilippe non ha bisogno di un gregario in discesa. Non Alaphilippe.

    Come detto, dove c'era da fare sforzo, ossia in pianura, Masnada non avrebbe ripreso da solo Pogacar. Lo aveva ripreso in discesa. I perchè possono essere diversi, ma sorvoliamo. A parti invertite ci sarebbe già la grancassa dei nostalgici.
    Era chiaro che avrebbero dovuto andare via insieme e riprenderlo in discesa...fermarlo per aspettare Alaphilippe non avrebbe avuto alcun senso...in pianura non lo avrebbero mai ripreso
  3. Fill:

    Masnada ha fatto quello che doveva fare, se Alaphilippe ne aveva lo seguiva quando Masnada è scattato in salita sull'ultimo tratto.
    Invece nessuno di quel gruppetto ha avuto le gambe per seguire l'Italiano, poi si sarebbe potuto immaginare un'altro epilogo.
    Ma la corsa ha scritto questo..
    Probabilmente mi sono perso qualcosa, non ho capito se Masnada è andato via sull'ultimo tratto della salita oppure in discesa.
    In ogni caso ha vinto senza dubbio il più forte, ma non mi è sembrato irresistibile come Alaphilippe al mondiale.
    Se Masnada doveva "aspettare" Alaphilippe doveva farlo in discesa, non certo in pianura perché in quel modo Pogacar non lo avrebbero mai ripreso.
    E' quell'esitazione di Alaphilippe che non ho ben compreso, perché appena è iniziata la discesa mi è sembrato che Alaphlippe si fosse avvantaggiato rispetto al resto del gruppetto, se Masnada era già avanti (dalle riprese non si è capito bene) mi sembrava abbastanza logico che Alaphilippe raggiungesse il compagno e facessero la discesa insieme provando a ricucire su Pogacar, come in effetti poi è riuscito a fare il solo Masnada (N.B.: anche io ho avuto l'impressione che Pogacar nella seconda parte delle discesa lo abbia un po' aspettato).
    Mentre Alaphilippe dopo l'allungo iniziale si è messo buono buono alla fine del gruppetto per tutta la discesa, gruppetto che in discesa non ha tenuto un'andatura esattamente irresistibile visto che da Pogacar ha perso altri 15" oltre ai 30" persi sulla salita.
    Io posso capire che Alaphlippe non abbia seguito Pogacar in salita, o perché non ce la faceva (ma mi pare strano) o semplicemente perché non ci credeva o perché stava facendo corsa su Roglic, ma secondo me in discesa aveva le capacità e la possibilità, anche grazie al compagno, per rientrare su Pogacar e non ho capito perché nonostante inizialmente sembrava si fosse buttato e avesse staccato quelli del gruppetto poi ha deciso quasi subito di desistere, nonostante ormai fosse chiaro che Roglic non era in giornata.
    Poi non è detto che Alaphilippe avrebbe vinto, né contro Pogacar né in volata ristretta col gruppetto ma senz'altro aveva molte più possibilità rispetto a quelle che aveva Masnada (che ha fatto comunque una gara superlativa) contro Pogacar.