[Test] Camera d’aria Schwalbe superleggera Aerothan Race

[Test] Camera d’aria Schwalbe superleggera Aerothan Race

marco, 20/10/2020

Circa due settimane fa Schwalbe ha lanciato le Aerothan, delle camere d’aria riciclabili e molto leggere realizzate in poliuretano termoplastico con una speciale saldatura brevettata. Al momento della presentazione avevamo ricevuto da poco le camere per la bici da corsa, motivo per cui abbiamo avuto bisogno di qualche giorno in più per provarle bene. Nello specifico, si tratta del modello più leggero, le Race.

Le ho montate sulla Specialized Aethos, risparmiando 34 grammi per ruota rispetto alle camere di primo montaggio. Il peso rilevato dalla nostra bilancia è di 47 grammi, contro i 41 dichiarati.

Schwalbe consiglia di pregonfiare leggermente la camera prima di inserirla nel copertone, nel mio caso uno Specialized Turbo Cotton da 26mm. “Leggermente” significa non più di o.3 atmosfere, altrimenti si deformano. Una volta nel copertone, le ho poi gonfiate a 7 bar.

Il fatto che si possano deformare fa già capire che il materiale di cui sono fatte è piuttosto rigido, e si tende come una corda di chitarra (classica), per spiegarla in parole semplici. Lo dico perché così si capisce meglio come io abbia forato dopo neanche 600 metri di dislivello, durante la prima uscita.

Schwalbe dichiara che per perforare una camera d’aria Aerothan siano necessari 47 Newton, più del doppio rispetto ad altri materiali.

Forte di questa premessa, non mi ero neanche portato con me il kit di riparazione e una pompa, trovandomi così su per i monti con una gomma posteriore completamente sgonfia. Devo ammettere che non mi era mai successo di bucare una camera a causa di un riccio di castagne e vedere l’aria uscire così velocemente. Di solito questo tipo di forature portano ad un’uscita dell’aria molto lenta e ci si accorge solo il mattino dopo che la gomma è sgonfia. Non nel caso dell’Aerothan, il cui materiale, penso proprio per la sua tensione, non si deforma all’ingresso di una spina, aumentando di fatto i danni rispetto ad una camera tradizionale.

Tornato alla base non ho faticato molto a trovare il buco, riparato molto velocemente da una toppa autoincollante della stessa Schwalbe. Ho rigonfiato la gomma a 7 atmosfere, e l’ho lasciata lì per una giornata intera, in modo da essere sicuro che non uscisse più aria. Ed infatti, la riparazione si è rivelata perfetta, tanto che ho poi continuato ad usare l’Aerothan senza alcun problema.

A livello di scorrevolezza, sarò sincero, non ho notato nessuna differenza. So che è un tema molto dibattuto, quello della resistenza al rotolamento causato dalle camere d’aria, ma credo si noti di più su un banco prova che non nella realtà. Un po’ come il famoso 5% di rigidità in più del telaio…

Quali sono dunque i vantaggi di un prodotto che costa quasi 30€? Il peso e l’ingombro se usata come camera d’aria di scorta. A proposito di peso, anche quelle MTB pesavano di più di quanto dichiarato da Schwalbe.

Schwalbe Aerothan

 

Commenti

  1. sheik yerbouti:

    è stato scritto male o sono state interpretate male le indicazioni ricevute, schwalbe dice di non usare le camere con il liquido antiforatura, intendendo con questo di non inserire il liquido dentro la camera, non che non si possono usare in una copertura sporca di liquido pena lo scioglimento della stessa camera,
    poi basta dare una passata con un fazzolettino di carta che il liquido contenuto nel tubeless si asciuga,
    https://schwalbe.com/aerothan/it

    View attachment

    Ottima spiegazione, ma in altri siti ed in alcuni video su YouTube dicono proprio di non n fare venire a contatto le Aerothan con il lattice a prescindere. Che poi possano andar bene come camera di scorta di emergenza per tornare a casa credo possano andar bene anche in caso di residui di lattice. In un video del canale YouTube clicloturismo da zero il tipo le monta su delle gomme e ruote precedentemente latticizzate e le pulisce a fondo fondo per non aver nessun residuo
  2. SV++:

    Ottima spiegazione, ma in altri siti ed in alcuni video su YouTube dicono proprio di non n fare venire a contatto le Aerothan con il lattice a prescindere. Che poi possano andar bene come camera di scorta di emergenza per tornare a casa credo possano andar bene anche in caso di residui di lattice. In un video del canale YouTube clicloturismo da zero il tipo le monta su delle gomme e ruote precedentemente latticizzate e le pulisce a fondo fondo per non aver nessun residuo
    schwalbe non dice di non fare toccare alle camere il lattice, dice che il liquido non sigilla e dice di non usare il lattice all'interno delle camere d'aria per la composizione chimica, non parla assolutamente di esterno, dopodichè pulire con un fazzoletto il lattice, mettere le aerothan e arrivare a casa e poi toglierle non comporta nessun pericolo, tanto si possono riutilizzare,