[Test] CycleOps Joule Gps

[Test] CycleOps Joule Gps

18/10/2012
Whatsapp
18/10/2012

Finalmente anche CycleOps ha offerto sul mercato il proprio ciclocomputer dotato di Gps. Diventando concorrenziale con gli altri prodotti visto che ormai l’utilizzo di questi strumenti dotati di gps si è banalizzato da tempo.

[img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=1279&s=576&uid=1850[/img]

Il nuovo Joule si presenta anche esteticamente come molto ammodernato rispetto il vecchio Joule, che sinceramente ormai aveva un look davvero datato.

[img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=472&s=576&uid=1850[/img]

L’impostazione ricalca quella dei prodotti della concorrenza, con unico pulsante di maggiori dimensioni al centro e 3 pulsanti ai lati. Il sistema di fissazione è quello ormai standard con le “alette”.

[img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=473&s=576&uid=1850[/img]

[img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=469&s=576&uid=1850[/img]

Nella confezione, oltre al ciclopc, sono compresi cavo di collegamento micro-usb, fascia cardio, e due tipologie di supporti al manubrio: uno classico da montare con gli elastici all’attacco manubrio, ed una staffa in plastica da fissare con una vite che porta ad avere il ciclopc davanti il frontalino dell’attacco manubrio.

[img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=475&s=576&uid=1850[/img]

Come ovvio trattandosi di un prodotto di una casa che produce misuratori di potenza questo Joule è molto orientato a massimizzare le funzioni legate alla misurazione di Watt. Nei vari Menu si possono visualizzare, personalizzandole, tutte le funzioni “standard” come velocità, cadenza, tempo, etc….ma per l’appunto anche parametri più specifici come W/Kg (istantanei, medi e massimi), TSS,  potenza normalizzata, fattore intensità, picco potenza (5s, 5min, 20min), Zone di potenza (attuale, media e cardiaca) e VAM.

[img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=1283&s=576&uid=1850[/img]

Mentre, molto pratico, su una barra in alto nel display restano sempre visualizzate indipendentemente dal menu scelto, ora del giorno, temperatura e stato carica batteria.

La possibilità di visualizzare questi parametri farà la felicità di tutti quelli che hanno investito in un misuratore di potenza e potranno seguire allenamenti pianificati scegliendo su quali parametri trovano più comodo farlo.

Altra funzione disponibile è quella di navigazione, che pero’ non abbiamo approfondito più di tanto visto l’orientamento del prodotto. Infatti pianificare e seguire un percorso su un ciclopc non cartografico come il Joule non è molto immediato. D’altronde è un prodotto che non si rivolge certo al randonneur o al cicloturista in generale, ma piuttosto all’agonista. Ad ogni modo la funzione è presente ed in casi di emergenza, se si sono preimpostati dei waypoint o un intero percorso, puo’ risultare utile.

[img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=1280&s=576&uid=1850[/img]

A complemento del Joule occorre scaricare gratuitamente l’interfaccia al computer, ovvero il software PowerAgent di CycleOps.

Disponibile anche in lingua italiana è un ottimo software per l’analisi delle uscite, ma anche questo dal taglio molto “powermeter-oriented”, come giusto che sia.  Quindi è implementata anche l’analisi di parametri come TSS, IF e potenza normalizzata.

Vi è anche la possibilità di creare manualmente degli allenamenti basati su differenti parametri come pendenza, potenza, etc…cosa che si rivela utile nel caso si vogliano poi svolgere su rulli. Infatti il PowerAgent ed anche il Joule sono compatibili con l’home trainer PowerBeam di CycleOps.

[img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=1281&s=576&uid=1850[/img]

Funzione carina è la possibilità di fare l’embedding automatico delle uscite direttamente su siti “social”, da FB a Twitter fino a TrainingPeaks (non Strava pero’).

Nel complesso un ottimo software non particolarmente complicato per l’amatore che utilizza misuratori di potenza, anche se con meno funzioni di GoldenCheetah (ad esempio pedal force versus pedal velocity e 3D) ed ovviamente software più complessi come WKO+.

[img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=1282&s=576&uid=1850[/img]

Il Joule in test non ha avuto alcun problema nel rilevare powertap, sia il nuovo G3 che il vecchio Elite, nè fasce cardio non CycleOps, come ad esempio Garmin (d’altronde è identica).

Idem per l’aggancio ai satelliti per prendere il segnale, sempre molto veloce.

Nessun problema infine per quanto riguarda appannamenti del display anche con uscite sotto piogge fitte o in quota.

Nel complesso un ottimo prodotto.

Prezzo di listino 279eu

Sito