Se il mondo della bici sta vivendo un convulso momento grazie all’introduzione sempre più presente dell’elettronica e di soluzioni come i freni a disco qualche novità non manca di arrivare anche dal comparto di accessori “classici” come i portaborraccia.

Fidlock è un marchio molto noto nell’ambito delle chiusure magnetiche per vari utilizzi, ed ora propone un sistema portaborraccia basato sullo stesso principio.

IMG_3039-2

Al posto della classica gabbietta in metallo o carbonio o plastica si monta un attacco composto da due magneti e due guide in plastica sul telaio tramite le classiche due viti. L’altra parte del sistema è la borraccia, dedicata, su cui è montato l’altro pezzo della chiusura. Avvicinando la borraccia al portaborraccia i due magneti la attraggono in posizione.

IMG_3041-4

La borraccia non viene trattenuta dai magneti, questi servono solo ad attrarla in posizione. La ritenuta è meccanica, ovvero l’attacco sulla borraccia si incastra su quello fissato al telaio. Una volta bloccata in posizione rimane ben salda al telaio e non si può staccare nemmeno prendendo una buca a 60kmh, tanto che volendo si potrebbe persino alzare la bici prendendola per la borraccia.

IMG_3042-5

Per sganciare la borraccia bisogna farla ruotare di lato.

Utilizzando per un po’ di tempo il sistema Fidlock devo dire che i vantaggi di questa soluzione non è che siano eclatanti. Principalmente si può prendere, e soprattutto riporre la borraccia senza nemmeno guardare. Ovviamente si può benissimo farlo anche con i portaborraccia classici, ma in linea di massima col sistema Fidlock l’operazione è un po’ più immediata. Chiaramente la cosa può avere interesse magari per i garaioli più esasperati che nella concitazione della gara non vogliono perdere nemmeno per un nanosecondo la ruota di chi gli sta davanti, o per gare a cronometro per mantenere la posizione aerodinamica.

Altro vantaggio, ma questo solo per alcuni mountainbikers, è la possibilità di agganciare e sganciare la borraccia senza avere ingombri dovuti alla gabbietta e quindi senza dover inserire la borraccia con un’angolazione a volte resa impossibile su telai full-suspended per la presenza dell’ammortizzatore.

In compenso non ho riscontrato difetti o lati negativi, se non quello di essere legati solo all’utilizzo di borracce compatibili.

Borracce che si possono lavare anche in lavastoviglie dopo aver smontato l’attacco con una moneta.

IMG_3040-3

Il peso complessivo è quello di un portaborraccia medio.

Il prezzo: 36,95eu

Sito Fidlock