Thomas Pidcock ha vinto la 17^ Strade Bianche

27

Thomas Pidcock (Ineos Grenadiers) ha vinto la diciassettesima edizione della Strade Bianche Crédit Agricole, da Siena a Siena (Piazza del Campo) di 136 km, dopo una lunga azione solitaria. Sul traguardo finale nella storica piazza ha preceduto Valentin Madouas (Groupama – FDJ) e Tiesj Benoot (Jumbo-Visma).



ORDINE D’ARRIVO
1 – Thomas Pidcock (Ineos Grenadiers) – 184 km in 4h31’41” alla media di 40.636 km/h
2 – Valentin Madouas (Groupama – FDJ) a 20″
3 – Tiesj Benoot (Jumbo-Visma) a 22″




Pochi secondi dopo aver attraversato il traguardo, il vincitore Thomas Pidcock (Ineos Grenadiers) ha dichiarato: “Mi ci vorrà del tempo per pensare a ciò che è successo. Non era in programma un attacco da così lontano ma ho colto il momento decisivo. Ho preso del vantaggio e ho deciso di proseguire. E’ tutta la settimana che pensavo che sarebbe potuto accadere qualcosa di speciale ed è successo”.

Commenti

  1. siddue:

    Devo dire che la sua vittoria mi ha sorpreso, pensavo arrivasse tra i primi, invece mi è piaciuto tantissimo come è stato in grado di gestire gli ultimi 50 km, ha veramente dato spettacolo - ora capisco perché si era ritirato dalla coppa del mondo ciclocross a differenza di MVP che in questa Strade Bianche non è arrivato al meglio.
    Naturalmente dispiace molto per la caduta di Bettiol, sembra causata da Magnus Sheffield, speriamo non abbia riportato conseguenze.
    Veramente Pidcock ha saltato l'ultima gara di CdM, così come van Aert, gara che invece ha fatto van der Poel. La penultima l'hanno fatta tutti e tre.
    Nell'ultima Coppa del Mondo l'olandese ha disputato sette gare su quattordici, Pidcock e WVA cinque; poi è vero che l'inglese non ha partecipato al mondiale, a differenza degli altri due, ma non credo che sia stato questo a fare la differenza (le gare di ciclocross durano un'ora, sono ben più tosti gli allenamenti che fanno, come quello postato qualche giorno fa di WVA con cinquemila metri di dislivello...).
    Nel corso della stagione MVDP ha disputato quindici gare di cross, Pidcock quattordici, non è certo quella corsa in più ad averlo stancato... Puck Pieterse ha fatto tutte le ultime dodici di CdM più mondiali, europei, nazionali ed altre gare varie, e ieri è arrivata sesta (dietro van Vleuten) alla terza gara su strada della sua carriera (e seconda da elite).
Articolo precedente

Demi Vollering ha vinto la Strade Bianche

Articolo successivo

Ganna, freccia tricolore alla Tirreno-Adriatico

Gli ultimi articoli in News