Verso l’annullamento della Vuelta a San Juan

Verso l’annullamento della Vuelta a San Juan

Piergiorgio Sbrissa, 02/01/2022

Si va verso l’annullamento della Vuelta a San Juan, prima gara stagionale che avrebbe dovuto tenersi dal 30 gennaio al 6 febbraio. Secondo la Gazzetta dello Sport la gara argentina sarà annullata a causa della pandemia e spostata a data da destinarsi.

Questo annullamento seguirebbe quello delle gare australiane, come il Tour Down Under, annullato per il secondo di fila.

La Vuelta a San Juan avrebbe dovuto essere il primo appuntamento per svariati campioni, come Filippo Ganna, Elia Viviani e il detentore del titolo Remco Evenepoel, oltre che vedere il debutto in maglia TotalEnergies per Peter Sagan. Inoltre era prevista la patecipazione di 3 professional continental italiane: Eolo Kometa, Bardiani-Csf-Faizané e Androni.

Commenti

  1. Torniamo indietro di quasi un ventennio a quando la stagione iniziava in Europa ai primi di febbraio con ilgp la marsigliese e il gp donoratico e non so, francamente, se sia un male
  2. bochic:

    Torniamo indietro di quasi un ventennio a quando la stagione iniziava in Europa ai primi di febbraio con ilgp la marsigliese e il gp donoratico e non so, francamente, se sia un male
    Potrebbe essere occasione per far riprendere centralità alle nostre prove di inizio stagione.

    Il Tour Down Under era probabilmente una rompitura di scatole per gli Europei, ma per Australiani era diventata la manifestazione ciclistica più' importante.
  3. Se va bene si ricomincia come ai vecchi tempi con la Milano - Sanremo...se va bene, visto i tempi di organizzazione che occorrono.