8 corridori nei grandi giri 2018

8 corridori nei grandi giri 2018

22/06/2017
Whatsapp
22/06/2017

PIC454371514

La riduzione di un corridore per squadra (da 9 a 8) nei tre grandi giri (Giro, Tour e Vuelta) è stata decisa giovedì dal Consiglio del ciclismo professionistico (CCP) durante la sua riunione a Ginevra.

Il numero di corridori totale nei grandi giri passerà quindi da 198 a 176. Il motivo è la richiesta di “garantire la sicurezza del gruppo e del resto dei mezzi al seguito della corsa” come precisato dall’UCI.

Questa riduzione del numero dei corridori è stata anche caldeggiata dagli organizzatori dei suddetti giri (RCS e ASO) sia per la questione della sicurezza, sia per evitare che le corse restino troppo “chiuse”, e quindi per aumentare lo spettacolo.

Le altre prove di livello WorldTour e Continental dovrebbero seguire questa strada a loro volta riducendo il numero di corridori per squadra.

A margine della riunione è stato comunicato anche che il Tour de France 2018 partirà il 7 Luglio invece del 30, come previsto, “per ridurre al massimo le perturbazioni (leggasi sovrapposizioni -ndr-) indotte dai campionati mondiali di calcio“.

 

4
Rispondi

Devi fare il Login per commentare
4 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
4 Comment authors
batstone79cerchio73Dservarel Recent comment authors
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
servarel
Guest
servarel

se avessero voluto fare qualcosa per la sicurezza per davvero, avrebbero dovuto ridurre a 6 o 7, invece da 9 ad 8 é un po’ una cosa di facciata, ma capisco che non sarebbe stato semplice fare di più come primo passo.
Non é l’unica soluzione però.

vertigoslim
Guest
vertigoslim

se fosse veramente una questione di sicurezza, erano ai guidatori dei mezzi al seguito che dovrebbero essere oggetto di adeguata formazione di guida sicura, visto che spesso sono proprio loro degli emeriti pirati della strada, infatti sono proprio troppi i mezzi (auto, moto, furgoncini e birocci vari) che sono al seguito poi, diminuire il numero di ciclisti per aumentare lo spettacolo, non ci credo! reputo che per aumentare lo spettacolo nei grandi giri sarebbe meglio fare tappe più corte e nervose, magari anche con meno salite ma quelle giuste, e sicuramente fare più tappe a circuito, togliendo la noia dei… Read more »

C
Guest
cerchio73

Meno corridori più spettacolo e maggiore sicurezza…mah non vedo il nesso. Meno corridori meno costi a parità di spettacolo e già la cosa mi suona meglio. lo spettacolo lo decide il percorso ed aggiungerei l’assenza della telemetria legata alla potenza.

B
Member
BIKEXTREME-STORE

Sinceramente il problema non è il numero di corridori, ma i mezzi al seguito (tanti) a volte condotti da persone non adeguatamente formate e i corridori stessi che non sanno stare in bici. Leggevo tempo fa un dichiarazione di Malori che diceva che molti non sanno limare, creando quindi pericoli.
Poi se proprio volevano fare qualcosa, riducevano a 7 e aggiungevano due squadre.
Non ditemi che 200 pro sono complicati da gestire….