Aggiornamento su Egan Bernal

82

Egan Bernal (Ineos Grenadiers) è stato vittima di un grave incidente in allenamento ieri. Il 25enne colombiano si stava allenando con la bici da cronometro in compagnia di Brandon Rivera, Andrey Amador, Ríchard Carapaz, Omar Fraile e Daniel Martínez, percorrendo la strada tra Bogotà e Tunja, quando, al km 33,8, ha tamponato a velocità sostenuta un autobus che si era fermato per far scendere un passeggero.

Da quanto compreso Bernal non è riuscito a frenare o era distratto tanto da colpire l’autobus in piena velocità. Subito soccorso è stato trasportato alla clinica la Sabana di Chía.

Il bollettino è risultato subito di una certa gravità. Bernal, oltre ad una lieve commozione cerebrale, ha riportato la frattura esposta della rotula destra, la frattura del femore destro, e la frattura delle vertebre toraciche T5 e T6 con ernia discale traumatica. L’operazione alla colonna vertebrale è stata la più delicata e complessa a detta di vari media colombiani.

Operato alla clinica dopo poche ore, a Bernal è stata ridotta la frattura al femore tramite un chiodo endomidollare, e gli sono state stabilizzate le vertebre da T3 a T8. Gli è stato anche applicato un drenaggio per un pneumotorace, visto che ha perforato un polmone.

I responsabili della clinica hanno pronosticato uno stop totale delle attività sportive per un periodo da 3 a 6 mesi, aggiungendo che Bernal “deve essere da subito manipolato in maniera integrale con un programma interdisciplinare che includa una riabilitazione con obiettivi specifici per ritornare al più presto alla sua attività sportiva”.

Si attendono ora le prossime 72 ore per valutare la risposta dell’atleta agli interventi.

Tutto il mondo del ciclismo si è unito nel fare i migliori auguri di rapida ripresa a Bernal.

 

 

Commenti

  1. leandro_loi:

    è tutto il 2021 che abbiamo sentito di incidenti in allenamento a ciclisti professionisti sulle bici normali, e ne sono successi veramente tanti, ne capita uno sulle bici da crono e zac, le bici da crono sono pericolose.
    la bici da crono è obiettivamente più pericolosa, non fosse altro per i freni distanti
    che poi succedano incidenti anche con altre bici non c'è alcun dubbio
    diciamo che con la crono io eviterei a maggior ragione zone trafficate o con parecchi incroci ecc
  2. Petgold969:

    Vero che ti possono concedere il velodromo ma come hai detto può andar bene se le crono fossero piatte e diritte cosa che oggi come oggi praticamente non esiste. o-o
    Con le bici da crono ci si puo' girare in velodromo per allenarsi a tenere la posizione aero. Onestamente credo sia quello il senso di usare la bici da crono in allegamento. Se si vuole imparare a guidare la bici da crono è preferibile noleggiare un autodromo a quel punto, cosa che per una squadra pro non è un problema.
    Io la bici da crono l'ho usata una volta sola proprio in velodromo (inseguimento) ed è tutto un altro sport. Se poi ci mettiamo un filo di vento laterale con una lenticolare ti dimentichi anche di spingere dalla concentrazione che ci vuole per tenere la bici.
  3. never give up!:

    era dai tempi di New che non vedevo queste polemiche sul nulla :yoga:
    Tempi eroici e pionieristici. Almeno lui in bici ci andava. Chissà che fine ha fatto. Secondo me ci segue ;nonzo% :mrgreen:
Articolo precedente

Egan Bernal in ospedale per un incidente

Articolo successivo

Le maglie World Tour 2022

Gli ultimi articoli in News