Andrea Vendrame (Ag2R) aggredito in allenamento

91

Andrea Vendrame, della AG2R La Mondiale (AG2R-Citroën nel 2021) è stato vittima di un’aggressione durante un’uscita in allenamento da parte di un automobilista nella zona di Conegliano (TV).

Secondo il quotidiano Il Gazzettino un’auto avrebbe superato Vendrame rischiando di farlo cadere, quindi si sarebbe fermata ed il conducente sarebbe sceso, si sarebbe avvicinato al ciclista sferrandogli quindi un pugno prima di ripartire.

Vendrame, vincitore della Tro Bro Leon 2019, è riuscito comunque a fotografare la targa del veicolo prima di recarsi al pronto soccorso di Vittorio Veneto per farsi medicare e poi sporgere denuncia.

 

Commenti

  1. velocity:

    Io giro con lo spray al peperoncino in tasca, fin'ora mai usato ma spesso c'è mancato poco, se qualcuno fa o tenta di fare quello che è successo a Vedrame e' matematico che glielo scarico tutto in faccia e tanti saluti...
    È altresi' vero che molti ciclisti spesso con BDC stanno in strada come se fossero da soli però non mi risulta o è assai improbabile che uno in bici ha ammazzato qualcuno perché non rispetta il codice mentre le migliaia di morti ,di feriti di invalidi permanenti (con costi sociali enormi) oltre a milioni di euro di danni a cose e persone si possono tranquillamente attribuire ogni anno agli automobilisti e alle auto....Detto questo se ci fosse qualche controllo in piu e leggi piu severe tipo nessun recupero dei punti persi e dopo addio patente (idem per chi guida con il cellulare in mano) forse le cose andrebbero un po' meglio...
    sai che molte volte lo vorrei avere anche io.....anche perche' diverse volte ho discusso e poi lasciato perdere perche' erano evidenti delinquenti,quindi non serviva neanche farli capire,ma una spruzzata ci sarebbe stata molto volentieri.
    il punto e' se sia regolare a livello di legge portarselo dietro e' struzzarlo in caso di diverbio anche giu' dalla macchina.....perche' se non sbaglio Gilbert ebbe dei problemi con la giustizia a Monaco
  2. jan80:

    sai che molte volte lo vorrei avere anche io.....anche perche' diverse volte ho discusso e poi lasciato perdere perche' erano evidenti delinquenti,quindi non serviva neanche farli capire,ma una spruzzata ci sarebbe stata molto volentieri.
    il punto e' se sia regolare a livello di legge portarselo dietro e' struzzarlo in caso di diverbio anche giu' dalla macchina.....perche' se non sbaglio Gilbert ebbe dei problemi con la giustizia a Monaco
    Probabilmente non è regolare se lo spray non è quello legale ma è venduto tranquillamente nei negozi di armi/coltelli ecc. Però se uno cerca di aggredirmi o di rubarmi la bici non ci penso 2 volte e lo uso...Ovviamente poi non sto li ad aspettare che arrivi la Polizia e tanti saluti...Mi sono difeso solamente e meglio uno spruzzo irritante negli occhi che magari un pugno dato male che può anche avere gravi conseguenze
  3. velocity:

    Probabilmente non è regolare se lo spray non è quello legale ma è venduto tranquillamente nei negozi di armi/coltelli ecc. Però se uno cerca di aggredirmi o di rubarmi la bici non ci penso 2 volte e lo uso...Ovviamente poi non sto li ad aspettare che arrivi la Polizia e tanti saluti...Mi sono difeso solamente e meglio uno spruzzo irritante negli occhi che magari un pugno dato male che può anche avere gravi conseguenze
    esatto sono d'accordo
Articolo precedente

Il meccanico di Nibali e Ciccone svela i segreti per la corretta manutenzione della bici durante i mesi invernali

Articolo successivo

Nasce un nuovo sindacato di corridori professionisti

Gli ultimi articoli in News