La caduta di Aru, avvenuta 8 giorni fa, ha conseguenze più pesanti di quelle ipotizzate subito dopo l’infortunio. Gli esami medici odierni hanno decretato un ulteriore stop totale di 10 giorni, a causa di una pre patellar bursitis, che gli provoca dolore al ginocchio quando pedala.

Il 20 aprile Aru si sottoporrà ad ulteriori esami per vedere come si evolve la situazione, intanto annuncia la sua rinuncia al Giro 2017.

In bocca al lupo per una veloce guarigione da parte della redazione di BDC!

gallery_idgallery19_idmedia139_photo_1455208645