News #Ashleigh Moolman

Ashleigh Moolman e Jason Osborne primi campioni del mondo di ciclismo virtuale

Ashleigh Moolman e Jason Osborne primi campioni del mondo di ciclismo virtuale

Piergiorgio Sbrissa, 10/12/2020

La sudafricana Ashleigh Moolman ed il tedesco Jason Osborne sono i primi campioni del mondo di ciclismo virtuale UCI della storia. La Moolman, ciclista professionista del Team SD Works, con 40 vittorie in carriera, e Osborne, canottiere campione del mondo 2018, si sono imposti un percorso di 50km e 480mt di dislivello (800mt per gli uomini) in Watopia, uno dei noti mondi della piattaforma Zwift.

Osborne si è imposto in 1h15″ davanti i danesi Anders Foldager, campione nazionale U23 2020 su strada e a cronometro, e Nicklas Pedersen, quest’anno professionista continental nella BHS-Almeborg-Bornholm, mentre la Moolman ha battuto l’australiana Sarah Gigante (campionessa nazionale su strada 2019 e cronometro 2020) e la svedese Cecilia Hansen (ex campionessa mondiale granfondo 2016, tra altro).

All’evento maschile hanno partecipato, tra gli altri, Thomas De Gendt, Rigoberto Uran, Edvald Boasson Hagen, Victor Campenaerts e Tom Pidcock; mentre tra le donne Anna van der Breggen.

La Gigante, dai dati Strava, è arrivata 2^ con 195W medi alla velocità media di 40,6kmh.

Osborne ha vinto con 334W medi alla velocità media di 46,7kmh. La salita finale (Zwift Island Climb, 900mt al 4,9%) l’ha affrontata in 1’21” a 669W medi.

 

Commenti

  1. complimenti a @epaminonda666 per la disamina, imparziale e che denota grossa competenza e conoscenza della materia, a differenza di un elevato numero di personaggi passati in questo topic giusto per scrivere random, senza alcuna cognizione di causa ed esperienza prolungata della piattaforma Zwift.
  2. Gamba_tri:

    Dopo gli amatori che vanno più forte dei professionisti, gli Zwifter danno la paga, e di brutto, ai migliori professionisti. In pratica i ciclisti più lenti sono i professionisti su strada.
    il vincitore è arrivato sesto ai nazionali cronometro 2019 in Germania cmq vinti da Tony Martin...(pur essendo la voga il suo sport principale)
  3. FDG:

    il vincitore è arrivato sesto ai nazionali cronometro 2019 in Germania cmq vinti da Tony Martin...(pur essendo la voga il suo sport principale)
    Lo so, immagino che abbia un motore aerobico incredibile, mica lo sto sminuendo come atleta. Ma immagino anche che Pozzovivo fosse al via perchè lo sponsor era NTT e Campenaerst abbia appena iniziato la preparazione. Per la strada è fuori stagione e quest'anno hanno anche smesso tardi, non penso questo avvenimento fosse tra le loro priorità.