Canyon presenta la nuova Speedmax Disc 2021

Canyon presenta la nuova Speedmax Disc 2021

17/11/2020
Whatsapp
17/11/2020

[Comunicato stampa] Si dice che se non si evolve, si va indietro. E in nessuno sport è più vero che nel triathlon. Per offrire prestazioni costantemente al massimo livello in tre diverse discipline, è necessario lottare senza sosta per migliorarsi. Questo non è vero solo per gli atleti, anche la loro attrezzatura infatti deve essere sempre perfetta. Lanciata nel 2015, la Canyon Speedmax ha avuto un incredibile successo nel triathlon a livello mondiale, con cinque vittorie ai campionati del mondo di Kona negli ultimi cinque anni. Sono da aggiungere, per un palmarès senza eguali, tre Campionati Europei, due vittorie nel Campionato del Mondo 70.3 e un record mondiale su lunga distanza.Tuttavia, a volte sviluppare il meglio, non è ancora abbastanza. Perché, come sottolinea Markus Fachbach, Brand & Marketing Manager Performance Bikes di Canyon, “Nello stesso modo in cui i nostri atleti vogliono costantemente migliorarsi, anche i nostri sviluppatori si sforzano continuamente per alzare sempre più l’asticella e stabilire nuovi parametri di riferimento”.

Ma come si fa a migliorare e rendere più veloce una bici di successo? Rendere ancora più efficiente un design aerodinamico rivoluzionario? Migliorare le soluzioni di stoccaggio e nutrizione integrate così superbamente progettate? Dopo innumerevoli ore di analisi CFD e simulazioni al computer, migliaia di chilometri di test in galleria del vento, in stretta collaborazione con i nostri partner esperti di aerodinamica Swiss Side e di input chiave da alcuni dei migliori triatleti del mondo, abbiamo ottenuto esattamente questo: la serie Speedmax, il nuovo livello di prestazioni top. “Ci siamo concentrati su tre aree chiave nello sviluppo della Speedmax: aerodinamica, integrazione e regolazione. Il risultato sono due nuove bici che si distinguono davvero nei rispettivi segmenti di prestazioni “, spiega Daniel Heyder, Product Manager nel team di ricerca e sviluppo di Canyon Road.

In primo luogo, c’è la nuova Speedmax CF Disc. La collezione 2021 parte da 3.699 € * e offre prestazioni alla pari della precedente Speedmax CF SLX di fascia alta con freni a pattino: grazie a un design completamente rinnovato, il nuovo CF è solo 0,2 watt più lento nella galleria del vento (a 45 km / h) rispetto alle bici che Jan Frodeno e Patrick Lange hanno guidato verso la gloria nel campionato del mondo.

Ci sono sei modelli nella gamma CF che si aggiungono alla Speedmax CF 8 Disc eTap da 6.499 € *. Tutti e sei condividono nuove forme del tubo, un nuovo Bento box, una nuova cassetta degli attrezzi sopra il movimento centrale e una forcella ottimizzata aerodinamicamente con freni a disco a montaggio piatto. Le bici sono dotate di componenti collaudati di Profile Design per alti livelli di regolazione.

Per tutti i ciclisti che chiedono il meglio del meglio, Speedmax CF SLX Disc e Speedmax CFR Disc completano l’alta gamma della piattaforma Speedmax. Nelle tre aree di sviluppo chiave della bicicletta – velocità e controllo, massima integrazione, fit e comfort – questi prodotti vanno oltre qualsiasi altra bici da triathlon sul mercato. In termini di aerodinamica, garantiscono un risparmio di 9-10 watt rispetto alla precedente Speedmax. Il telaio non è solo più leggero e più rigido, ma è anche più maneggevole, grazie alla migliore distribuzione del peso – risultato dell’integrazione intelligente del sistema di idratazione e della cassetta degli attrezzi nella struttura in carbonio.

Inoltre, questi modelli di punta offrono anche un livello di regolazione senza precedenti. “Anche quando adattano il fit a casa propria, gli atleti hanno più opzioni – migliori – per impostare perfettamente la Speedmax, senza che il processo diventi troppo complicato”, afferma Heyder. Anche quando si tratta di mettere a punto la posizione con un bike-fitter professionista, il kit di montaggio Speedmax fornito con la bici contiene tutto il necessario per regolare la posizione del ciclista fin nei minimi dettagli.

Tutti i modelli sono ready-to-race non appena tolti dalla scatola, inoltre, tutte le Speedmax CF SLX e CFR e i due modelli top di Speedmax CF sono dotate di misuratori di potenza per il massimo ritorno sullo sforzo di allenamento e un’analisi precisa delle prestazioni di gara.

In termini di prezzo, la Speedmax CF Disc sarà disponibile da € 3.699 a € 6.499, la Speedmax CF SLX Disc da € 7.799 a € 8.499 e le Speedmax CFR Disc avranno un prezzo di € 9.999 e € 11.999 *. Tutti gli undici modelli della line-up saranno disponibili dal 17 novembre su canyon.com.

 

Commenti

  1. Non sono mai salito su una bici da crono o triathlon e credo che non ne comprerò mai una. A me però questa piace molto ,certo è esagerata e "pimpata" ma penso sia funzionale al suo utilizzo.
    Molto interessato alla prova!
    Immagino sia difficile da guidare, specialmente nei tratti vallonati o con curve e con il vento... A differenza di una normale bici da pro che può essere guidata un po' da tutti, questa è una bici da specialista. Ha senso l'acquisto da parte di una amatore?
    Anche da parte di un triatleta amatore a me sembra impegnativa da utilizzare. Oppure sbaglio?
  2. Electric Biker:

    Non sono mai salito su una bici da crono o triathlon e credo che non ne comprerò mai una. A me però questa piace molto ,certo è esagerata e "pimpata" ma penso sia funzionale al suo utilizzo.
    Molto interessato alla prova!
    Immagino sia difficile da guidare, specialmente nei tratti vallonati o con curve e con il vento... A differenza di una normale bici da pro che può essere guidata un po' da tutti, questa è una bici da specialista. Ha senso l'acquisto da parte di una amatore?
    Anche da parte di un triatleta amatore a me sembra impegnativa da utilizzare. Oppure sbaglio?
    Ho acquistato la nuova Shiv da crono e praticamente ho smesso di usare la bici da corsa per giri fino ai 120 Km, girando da solo (a norma di legge) è molto più veloce e permette di recuperare mantenendo medie di tutto rispetto, per certi versi è più rilassante di una bici da corsa.