Canyon presenta l’edizione limitata della Aeroad Alpecin-Fenix

Canyon presenta l’edizione limitata della Aeroad Alpecin-Fenix

28/05/2020
Whatsapp
28/05/2020

[Comunicato stampa] COBLENZA, 25 MAGGIO, 2020. Design e grafiche sono le stesse di quelle che contraddistinguono le bici del dinamico team di Mathieu van der Poel. La Aeroad CF SL Disc 8.0 Alpecin-Fenix ​​è quasi identica ai mezzi che la squadra belga UCI Pro Continental usa nelle competizioni. Le performance sopraffine sono garantite da componenti di alto livello e l’edizione è limitata a soli 200 esemplari. 

L’aura di successo che circonda l’Aeroad CF SL Disc 8.0 Alpecin-Fenix ​​ci riporta subito alla memoria momenti che tolgono il fiato, come la vittoria di MVDP all’Amstel Gold Race del 2019. Moderna e classica, la Aeroad riempie interi volumi di storie di successo tra i professionisti e allo stesso tempo rimane una delle migliori bici da corsa aerodinamiche al mondo. Di recente è infatti arrivato un nuovo riconoscimento per la piattaforma: la Aeroad CF SL Disc 8.0 Di2 è uscita vincitrice dal test comparativo sulle due più prestigiose riviste tedesche TOUR e ROADBIKE nelle quali proprio la versione su cui si basa la replica Alpecin-Fenix, ha battuto la concorrenza internazionale. 

Questa Aeroad enfatizza i tratti distintivi del design di Canyon: il telaio è verniciato in una tinta bianca che evidenzia le linee pulite e decise interrotte solo da sottili accenti blu sul tubo orizzontale, proprio come sulle bici dei professionisti. I componenti vedono l’adozione della trasmissione elettronica Ultegra Di2 di Shimano e freni a disco idraulici abbinati, ruote in carbonio ARC 1400 Dicut di DT Swiss, insieme al cockpit H36 CF Aero di Canyon e al reggisella aerodinamico S27 VCLS. Le bici replica Aeroad CF SL Disc 8.0 Alpecin-Fenix saranno disponibile dal 28 maggio su canyon.com, in soli 200 esemplari al prezzo di € 4.999. *

Foto 1 Per anni, la Aeroad è stata una delle bici aerodinamiche. Con i colori del teal Alpecin-Fenix ha conquistato l’Amstel Gold Race 2019

 

Foto 3 Un generoso nodo movimento centrale che garantisce minime dispersioni di potenza e sopporta anche i vattaggi di professionisti come Mathieu van der Poel.

 

Foto 2 Linee semplici e ben raccordate. Non c’è alcun dettaglio che possa rendere goffo il design della Aeroad. A prima vista si capisce subito che l’obiettivo è la velocità.

Commenti

  1. NEWNIRONE13:

    A me piace...Magari la scelta contestata è dettata dal fatto che vogliano appunto dare la possibilità ad un fan/appassionato di avere una versione replica, senza dover spendere tanto quanto per una moto ed avere la versione dei pro...
    Okay ma colore a parte non ha nulla di serie limitata. E nemmeno il colore che si può far fare uguale. Almeno non costa poi tanto di più rispetto alla versione normale...
  2. NEWNIRONE13:

    A me piace...Magari la scelta contestata è dettata dal fatto che vogliano appunto dare la possibilità ad un fan/appassionato di avere una versione replica, senza dover spendere tanto quanto per una moto ed avere la versione dei pro...
    La chiami Team Replica, a chi piace il Team fa sicuro piacere...
    Personalmente ho solo detto che di solito, una cosa a tiratura limitata, dovrebbe avere qualche particolare in piü.
    Ma se vedi il 3° commento del Thread, ho detto pure io che avrann fatto cosi per non "impennare" il prezzo...
  3. bastianella31:

    La chiami Team Replica, a chi piace il Team fa sicuro piacere...
    Personalmente ho solo detto che di solito, una cosa a tiratura limitata, dovrebbe avere qualche particolare in piü.
    Ma se vedi il 3° commento del Thread, ho detto pure io che avrann fatto cosi per non "impennare" il prezzo...
    Si si...infatti non vederlo come una critica ad altri post...era una mia considerazione...Un pò come quando fanno delle maglie le repliche con materiali più easy oppure quelle identiche a quelle usate dai pro super top...Ho provato ad interpretarla così.
    Sui quello che affermi delle edizioni limitate nulla da eccepire ci mancherebbe.