Dove provare il gruppo FSA K-Force WE Disc

Dove provare il gruppo FSA K-Force WE Disc

marco, 03/08/2020
marco, 03/08/2020

[Comunicato stampa]  Vieni a provare il gruppo K-Force WE Disc! Abbiamo selezionato alcuni dei top dealer Full Speed Ahead sul territorio italiano, che hanno messo a disposizione una bicicletta test dandovi l’occasione di provare il gruppo di persona.
K-Force WE Disc, già vincitore della 5° tappa alla Vuelta di Spagna 2019 col team BH-Burgos, è un gruppo di elevata tecnologia e dal design elegante. Un prodotto unico che ti farà cambiare il modo di guidare la bici!

K-Force WE è un architettura mista che prende il meglio dell’alimentazione a cavo e wireless. Le due leve comunicano mediante trasmissione senza fili, e dunque non ci sono problemi di passaggio cavi sotto questo punto di vista. La batteria invece è inserita nel cannotto reggisella e alimenta i due deragliatori tramite dei cablaggi interni, garantendo maggior durata per una singola carica.

Per maggiori dettagli, ecco il test su BDC Mag.

Scopri il negozio più vicino a te:

Commenti

  1. martin_galante:

    Qualche Cipollini in giro si vede comunque, e io scrivo dalla Russia.
    Adesso che ci penso anni fa, appena iniziato la commercializzazione (penso 6-7) c'era un rivenditore qui in zona poi passato ad Orbea e di bici Cipollini non se ne sono più viste.
    Sono anch'io dell'idea che Fsa qualcosa deve aver cannato nel lancio del suo nuovo cambio.. poi magari la mia è con tutta probabilità una visuale limitata e altrove prosperano ;nonzo%
  2. Dalle mie parti c'è un rivenditore Cipollini, ma al di là di questo dettaglio in giro ne ho sempre viste abbastanza.

    Non ho invece mai visto un gruppo FSA. Sarei molto contento di vedere più competizione nel mercato, che è sempre un bene. Ma concordo pienamente che il modo per fare questo dev'essere partire con una politica di prezzo un po' aggressiva. All'epoca del lancio mi aveva interessato molto la cosa (così come del gruppo Rotor UNO), ma poi guardando i prezzi passa sempre la poesia.

    Per quel che mi riguarda per lasciare Shimano/SRAM (che sono tendenzialmente una certezza sia sotto il profilo tecnico, che di assistibilità, che di commerciabilità) voglio vedere un convincentissimo vantaggio di prezzo (a parità di specifiche). Altrimenti con quello che costa questa roba non ho nessuna voglia di prendermi dei rischi........
  3. DrPeperino:

    Per quel che mi riguarda per lasciare Shimano/SRAM (che sono tendenzialmente una certezza sia sotto il profilo tecnico, che di assistibilità, che di commerciabilità) voglio vedere un convincentissimo vantaggio di prezzo (a parità di specifiche). Altrimenti con quello che costa questa roba non ho nessuna voglia di prendermi dei rischi........
    Eh si, sarebbe bello avere il Dura-Ace a metà prezzo... :-)xxxx
    Peccato che sia impossibile.
    Allo stesso tempo ci sono gruppi che costano molto poco, tipo Microshift o Sensah, che non funzionano male e costano molto poco. Ti attraggono?


    bianco222:

    Beh! Ovvio che chi te la vende poi ti fa assistenza. Ma se ti trasferisci? O se sei in giro? Io porto la mia esperienza con Campagnolo (insomma, non una ditta sconosciuta). Diversi meccanici non lo lavorano o lo lavorano storcendo il naso perché di 100 bici 95 hanno Shimano e loro preferiscono lavorare con quello.
    Sarà, ma che non trovi un rivenditore o un Pro shop Campagnolo in un raggio decente da casa tua mi pare improbabile (anche se non so dove stai): https://www.campagnolo.com/IT/it/Shops/i_negozi_piu_vicini_a_te?loc

    Fermo restando che per assistenza "normale" non serve chissà che know-how o attrezzatura...quando sento di meccanici che si rifiutano di lavorare su un dato marchio mi viene un moto di simpatia per Amazon...