Elia Viviani campione europeo 2019

Elia Viviani campione europeo 2019

11/08/2019
Whatsapp
11/08/2019

La maglia di campione europeo resterà un altro anno in Italia: dopo quella scorsa di Matteo Trentin è la volta di Elia Viviani.

Il veronese ha saputo sfruttare il grandissimo lavoro della nazionale italiana, che ai -63km ha spaccato il gruppo, con 14 corridori che hanno preso il largo sulle strade spazzate dal vento di Alkmaar. Ai -26km un tentativo del belga Yves Lampaert, che si è tirato dietro il tedesco Pascal Ackermann e Elia Viviani. Lampaert è riuscito a mettere fuori gioco Ackermann ai -3km con un’accelerazione, ma non Viviani, che lo ha poi battuto facilmente allo sprint, appena accennato. Vittoria numero 76 in carriera per l’italiano.

53
Rispondi

Devi fare il Login per commentare
47 Comment threads
6 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
22 Comment authors
CVUmberto44ergdanieletesta79 Recent comment authors

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
P
Member
pedalatalenta

Complimenti ad Elia!
Ma solo a me è sembrata una corsa un poco strana?

Kaiser Jan
Member
pedalatalenta

Complimenti ad Elia!
Ma solo a me è sembrata una corsa un poco strana?

Che cosa in particolare?

P
Member
pedalatalenta
Kaiser Jan

Che cosa in particolare?

Gli ultimi km… Lampaert che conosce alla perfezione viviani dato che sono compagni di squadra.. sai che è uno tra i velocisti migliori al mondo e cosa fai?
Lo porti ai 200m tirando solo te, lanci una volata ridicola, e a favore di telecamera scuoti il capo?
Non so, a me sembra quasi che fossero d accordo

Andrea Sicilia
Editor

pedalatalenta Gli ultimi km… Lampaert che conosce alla perfezione viviani dato che sono compagni di squadra.. sai che è uno tra i velocisti migliori al mondo e cosa fai? Lo porti ai 200m tirando solo te, lanci una volata ridicola, e a favore di telecamera scuoti il capo? Non so, a me sembra quasi che fossero d accordo E quindi? Cosa c'è di strano? Alleanze trasversali fra nazionali diversi ma compagni di squadra o amici, fanno parte della storia di competizioni nazionali. Se anche ci fosse stato un qualche accordo cosa ci sarebbe di tanto strano? Lampaert non è che… Read more »

Kaiser Jan
Member
pedalatalenta

Gli ultimi km… Lampaert che conosce alla perfezione viviani dato che sono compagni di squadra.. sai che è uno tra i velocisti migliori al mondo e cosa fai?
Lo porti ai 200m tirando solo te, lanci una volata ridicola, e a favore di telecamera scuoti il capo?
Non so, a me sembra quasi che fossero d accordo

Effettivamente certe situazioni accadute ieri,in altre corse,non si sarebbero mai viste.

P
Member
pedalatalenta

samuelgol E quindi? Cosa c'è di strano? Alleanze trasversali fra nazionali diversi ma compagni di squadra o amici, fanno parte della storia di competizioni nazionali. Se anche ci fosse stato un qualche accordo cosa ci sarebbe di tanto strano? Lampaert non è che avesse molte altre scelte in ogni caso a quel punto. Sempre assieme a Viviani sarebbe arrivato. Cincischiare sarebbe voluto dire non vincere comunque visto che anche Ackermann è più veloce di lui e al contempo mettere a rischio la vittoria anche di Viviani. Tanto valeva "aiutarlo" e avere un credito da riscuotere prima o dopo. Lui ha… Read more »

P
Member
pedalatalenta
Kaiser Jan

Effettivamente certe situazioni accadute ieri,in altre corse,non si sarebbero mai viste.

Allora non sono L unico

Andrea Sicilia
Editor
pedalatalenta

Se so di essere battuto, provo uno scatto vedo che non va, mi rialzo e faccio rientrare Ackermann.. fai secondo o terzo a quel punto non cambia nulla..

Cambia che magari con uno ho condiviso ritiri, stage, motorhome, alberghi e con l'altro magari ciao ciao e basta. Tu sapendoti battuto comunque, non aiuteresti un tuo amico, piuttosto che mettere a rischio la sua vittoria perchè a te tanto fare 2 o 3 non cambia nulla? Io a quel punto aiuterei l'amico.

Sampoo87
Member

Io ho visto la gara e mi è sembrato cha la nostra nazionale abbia chiuso veramente bene, all'attacco e senza mai subire le situazioni che si venivano a creare, contrariamente all'Olanda che poi si è trovata a tirare quasi da sola per 60 km. Viviani è stato secondo me molto bravo ad uscire allo scoperto invece di attendere la volata. Sul finale Lampaert ha provato ad andarsene ai – 3,5 km, ma Elia l'ha ripreso mentre Ackermann è saltato. A quel punto era ovvio che non ci sarebbe stata più storia in volata, anche perché Lampaert non ne aveva per… Read more »

bianco70
Member
pedalatalenta

Se so di essere battuto, provo uno scatto vedo che non va, mi rialzo e faccio rientrare Ackermann.. fai secondo o terzo a quel punto non cambia nulla..

Tra vincere un argento ed un bronzo qualcosa cambia.

D
Member
bianco70

Tra vincere un argento ed un bronzo qualcosa cambia.

infatti.. considerato di essere battuto in volata ha fatto ciò che doveva fare tentando di andare via da solo. Non riuscendoci, ha ottenuto il secondo posto e aiutato a vincere il compagno di squadra più veloce. Meglio non poteva fare.

P
Member
pedalatalenta

samuelgol Cambia che magari con uno ho condiviso ritiri, stage, motorhome, alberghi e con l'altro magari ciao ciao e basta. Tu sapendoti battuto comunque, non aiuteresti un tuo amico, piuttosto che mettere a rischio la sua vittoria perchè a te tanto fare 2 o 3 non cambia nulla? Io a quel punto aiuterei l'amico/compagno di squadra. Cose viste mille volte. A volte ti aiutano di più gli amici delle altre nazionali che i compagni della tua nazionale (anche queste cose viste mille volte). Non so, sarà che forse sono per un ciclismo all’antica, in corsa per me non esistono ne… Read more »

B
Member
bianco222

Ma Ackerman era cotto come una pera e dietro il Belgio non aveva nessun velocista forte (perché piuttosto avrebbero dovuto aspettare il gruppo, Ackerman non avrebbe tirato un metro nemmeno lui). Lampaert ha fatto quello che poteva con lo scatto ai -3. Viviani ne aveva palesemente di più (basta vedere come gli è rientrato sotto) e a quel punto Lampaert poteva solo scegliere tra argento e bronzo (col rischio magari di non prendere nemmeno quello) e ha scelto l’argento…

P
Member
pedalatalenta
bianco70

Tra vincere un argento ed un bronzo qualcosa cambia.

Cambierà anche qualcosa per carità, ma io ci avrei provato diversamente

Kaiser Jan
Member

Poi ognuno vede la gara alla propria maniera, quello che più conta è stato il finale. Ottima spedizione degli azzurri a questi europei. COMPLIMENTI a tutti

D
Member
pedalatalenta

Non so, sarà che forse sono per un ciclismo all’antica, in corsa per me non esistono ne amici ne legami di sangue..
Io avrei fatto rientrare ackermann e avrei provato L ultimo scatto ai meno uno.. se ancora mi prendevano facevo terzo ma avendoci provato fino alla fine

Aveva più possibilità di giocarsela in due che in tre, considerato che del trio era il più lento non aveva proprio senso far rientrare il tedesco.

Andrea Sicilia
Editor
pedalatalenta

Non so, sarà che forse sono per un ciclismo all’antica, in corsa per me non esistono ne amici ne legami di sangue………..

Ciclismo all'antica? Le alleanze trasversali nel ciclismo sono sempre esistite fin dall'antichità.
Che poi tu non avresti fatto così è ovviamente legittimo (ma ci vogliono le gambe per fare un altro scatto), ma di strano in quel che è successo ieri non c'è proprio nulla.

E
Member
emilio78

concordo al 1000×1000

P
Member
pedalatalenta
samuelgol

Ciclismo all'antica? Le alleanze trasversali nel ciclismo sono sempre esistite fin dall'antichità.
Che poi tu non avresti fatto così è ovviamente legittimo (ma ci vogliono le gambe per fare un altro scatto), ma di strano in quel che è successo ieri non c'è proprio nulla.

C era un belga, tempo fa, che rispondeva al nome di mercks… chiedi a lui se al posto di Lampert, avesse fatto un alleanza trasversale.. a moser o Saronni, tipo..

B
Member
bianco222

Moser avrebbe fatto qualunque cosa pur di far perdere Saronni e viceversa. Piuttosto arrivavano 38esimo e 39esimo…

Sampoo87
Member
pedalatalenta

Non so, sarà che forse sono per un ciclismo all’antica, in corsa per me non esistono ne amici ne legami di sangue..
Io avrei fatto rientrare ackermann e avrei provato L ultimo scatto ai meno uno.. se ancora mi prendevano facevo terzo ma avendoci provato fino alla fine

Tralasciando l'idea romantica del "ciclismo all'antica" che non è mai esistito, da questo punto di vista, se Lampaert fosse arrivato all'ultimo metro con Viviani e Ackermann non ci sono assolutamente dubbi sul fatto che avrebbe fatto terzo.

P
Member
pedalatalenta

dackmaster Aveva più possibilità di giocarsela in due che in tre, considerato che del trio era il più lento non aveva proprio senso far rientrare il tedesco. Su questo non sono d’accordo o meglio, sono d’accordo se la vedi in ottica secondo posto.. Ovvio che se arrivi in due male che vada fai secondo e se arrivi in tre è già più difficile.. Ma in un ottica di vittoria, SAPENDO di essere comunque battuto, faccio rientrare Ackerman e vedo come se la giocano loro visto che sono due ruote veloci.. A quel punto la scheggia impazzita divento io.. Scatto all… Read more »

M
Member
matteooooo

ma hai visto la corsa? Lampaert scatta, Ackerman prova a rientrare e Viviani sta a ruota; quando Viviani ha visto Ackerman bollito è partito ed ha ripreso Lampaert in 200 metri.
Sicuro e tranquillo senza particolari problemi.
E’ inutile stare qui a discutere di tattiche, ieri per far perdere Viviani dovevi buttarlo per terra.

P
Member
pedalatalenta
Sampoo87

Tralasciando l'idea romantica del "ciclismo all'antica" che non è mai esistito, da questo punto di vista, se Lampaert fosse arrivato all'ultimo metro con Viviani e Ackermann non ci sono assolutamente dubbi sul fatto che avrebbe fatto terzo.

Ma qua stiamo parlando di vittoria non piazzamento

bianco70
Member
pedalatalenta

C era un belga, tempo fa, che rispondeva al nome di mercks… chiedi a lui se al posto di Lampert, avesse fatto un alleanza trasversale.. a moser o Saronni, tipo..

Lampaert ci ha provato, Viviani ha chiuso e Ackermann è saltato. Se avesse avuto le gambe di Merckx sarebbe riuscito ad andarsene da solo. Visto che non le aveva che senso avrebbe avuto far rientrare Ackermann e rischiare di perdere anche l'argento?
Anche perchè c'è un premio in denaro, più alto per il secondo che per il terzo whisp

Andrea Sicilia
Editor
pedalatalenta

C era un belga, tempo fa, che rispondeva al nome di mercks… chiedi a lui se al posto di Lampert, avesse fatto un alleanza trasversale.. a moser o Saronni, tipo..

Moser? Buona lettura: https://www.bdc-mag.com/moser-parla-degli-aiuti-in-corsa/

La storia del ciclismo di episodi del genere ne racconta a mazzi.

aquila di toledo
Member
aquila di toledo

Se non sei nato prima del 1970 certe cose non puoi saperle…
Alleanze e accordi in gruppo ci sono sempre state.
Sottoscrivo @samuelgol in toto

E
Member
emilio78
pedalatalenta

C era un belga, tempo fa, che rispondeva al nome di mercks… chiedi a lui se al posto di Lampert, avesse fatto un alleanza trasversale.. a moser o Saronni, tipo..

la tua opinione è legittima come quella di samuelgol, pertanto non vedo xè continuare con il portare avanti la questione.

E
Member
emilio78

e non vogliamo dire nulla della tattica applica in gara dalla nazionale italiana ??

per me si sono mossi bene, anzi benissimo.

bianco70
Member

L'opinione è legittima, non è molto bello definire "strano" quel che è successo in corsa.
Il nostro sport ha già i suoi problemi senza andare anche a mettere il sospetto dove non c'è nulla di sporco.
Poi, si sa, da sotto l'ombrellone io sarei andato via al primo km e tanti saluti a tutti.

airmat
Member

Non ho visto nulla di strano o antisportivo… Nelle varie disquisizioni avete dimenticato di citare l'ottima condizione di Viviani e la perfetta tattica: Lampaert ha fatto ciò che doveva fare ovvero provare a staccarli perchè nella volata a 3 partiva 3°, se non avesse tirato nell'ultimo giro cercando di spremere gli altri 2 sarebbe rientrato il gruppo e quasi sicuramente non sarebbe salito sul podio, Viviani era il più veloce ed in forma dei 3 (se ci fate caso si è anche risparmiato perchè stava pochissimo in testa nei cambi) ed ha provato a far rientrare Ackerman quando Lampaert è… Read more »

bradipus
Member
pedalatalenta

C era un belga, tempo fa, che rispondeva al nome di mercks… chiedi a lui se al posto di Lampert, avesse fatto un alleanza trasversale.. a moser o Saronni, tipo..

bella forza… Merckx era semplicemente il più forte in ogni contesto, batteva tutti in volata, in salita, sul passo, su ogni terreno, che bisogno aveva di fare alleanze trasversali?

P
Member
pedalatalenta
bianco70

L'opinione è legittima, non è molto bello definire "strano" quel che è successo in corsa.
Il nostro sport ha già i suoi problemi senza andare anche a mettere il sospetto dove non c'è nulla di sporco.
Poi, si sa, da sotto l'ombrellone io sarei andato via al primo km e tanti saluti a tutti.

Si hai ragione anche tu in realtà..
In tutti gli sport, di leale e onesto c è ben poco a dire la verità..
Teniamoci L amore per la bicicletta che è una passione fantastica

CLICK17
Member

samuelgol E quindi? Cosa c'è di strano? Alleanze trasversali fra nazionali diversi ma compagni di squadra o amici, fanno parte della storia di competizioni nazionali. Se anche ci fosse stato un qualche accordo cosa ci sarebbe di tanto strano? Lampaert non è che avesse molte altre scelte in ogni caso a quel punto. Sempre assieme a Viviani sarebbe arrivato. Cincischiare sarebbe voluto dire non vincere comunque visto che anche Ackermann è più veloce di lui e al contempo mettere a rischio la vittoria anche di Viviani. Tanto valeva "aiutarlo" e avere un credito da riscuotere prima o dopo. Lui ha… Read more »

D
Member

E' andata proprio così, infatti ad un certo punto si vede il belga che chiede il cambio e Viviani scuote la testa.

D
Member

Anche secondo me meglio secondo che terzo, come hanno detto, io provo ad andare da solo se mi prendi vinci in Volata

Inviato dal mio iPhone utilizzando BDC-MAG.com

B
Member
bianco222

Ma avete visto quando è rientrato Viviani su Lampaert?
Aveva una marcia in più, c’era poco da fare. Lampaert non poteva nulla di più. Tra l’altro non avendo un velocista dietro non poteva fare null’altro. Se aspettava e si guardavano ancora un po’ rientrava il gruppo e il Belgio che faceva?

Andrea Sicilia
Editor
Ser pecora

………….
Un conto però è farli sul divano col pc in braccio, un conto sopra una bici con le pulsazioni a 190. Il risultato può essere parecchio differente.

Gli accordi si fanno solo sopra una bici a 190 bpm. Sul divano niente accordi. Si scatta staccando tutti, anche Marquez con la Honda HRC.

U
Member

Bravo Viviani!

Si stà costruendo una carriera con un palmares niente male.., se centra pure una San Remo ( vinta pure da Ciolek..) difficile ma non impossibile..
Fa letteralmente Bingo.
Questo a fronte di un telento non eccezionale, ma di tanta perseveranza e scelte oculate..

pedalone della bassa
Member

per le alleanze, è più facile trovarle da compagni di squadra e non di nazionale quasi quasi
chiedere a Simoni di Lanfranchi al mondiale del 2001 (se la memoria non mi frega sull'anno…..)

danieletesta79
Member
pedalatalenta

Gli ultimi km… Lampaert che conosce alla perfezione viviani dato che sono compagni di squadra.. sai che è uno tra i velocisti migliori al mondo e cosa fai?
Lo porti ai 200m tirando solo te, lanci una volata ridicola, e a favore di telecamera scuoti il capo?
Non so, a me sembra quasi che fossero d accordo

Non credo, Lampaert dei 3 era il meno veloce in volata e infatti ha provato a farli fuori prima. Tra Viviani e Ackermann ha mollato solo il tedesco, di fatto una volta nell'ultimo km anche Lampaert sapeva di essere battuto.

danieletesta79
Member

Sampoo87 Io ho visto la gara e mi è sembrato cha la nostra nazionale abbia chiuso veramente bene, all'attacco e senza mai subire le situazioni che si venivano a creare, contrariamente all'Olanda che poi si è trovata a tirare quasi da sola per 60 km. Viviani è stato secondo me molto bravo ad uscire allo scoperto invece di attendere la volata. Sul finale Lampaert ha provato ad andarsene ai – 3,5 km, ma Elia l'ha ripreso mentre Ackermann è saltato. A quel punto era ovvio che non ci sarebbe stata più storia in volata, anche perché Lampaert non ne aveva… Read more »

D
Member
matteooooo

ma hai visto la corsa? Lampaert scatta, Ackerman prova a rientrare e Viviani sta a ruota; quando Viviani ha visto Ackerman bollito è partito ed ha ripreso Lampaert in 200 metri.
Sicuro e tranquillo senza particolari problemi.
E' inutile stare qui a discutere di tattiche, ieri per far perdere Viviani dovevi buttarlo per terra.

si l'ho vista, tu hai letto la discussione invece?

M
Member
matteooooo

sei tu che non leggi con attenzione 😉
Io sto rispondendo a pedalatalenta e ti sto dando ragione per giunta 🙂

U
Member
pedalone della bassa

per le alleanze, è più facile trovarle da compagni di squadra e non di nazionale quasi quasi
chiedere a Simoni di Lanfranchi al mondiale del 2001 (se la memoria non mi frega sull'anno…..)

Quello fu un Omicidio perfetto.
Mai nulla di simile in una Nazionale, ne prima ne dopo…

D
Member
matteooooo

sei tu che non leggi con attenzione 😉
Io sto rispondendo a pedalatalenta e ti sto dando ragione per giunta 🙂

hai quotato il mio messaggio, non si capiva 😉

erg
Member
erg

ai più giovani, in tema di alleanze, ricordo quella emblematica: COPPI+ MAGNI al Giro 1955 per far fuori Nencini.

Umberto44
Member
Umberto44

Complimenti a Viviani, ma avete notato che nei TG della Rai hanno parlato di Dovizioso, della nazionale di volley, delle amichevoli del pallone etc.ma su Viviani campione d’Europa nulla…. Ma perchè ce l’hanno con il nostro sport ?

danieletesta79
Member
Umberto44

Complimenti a Viviani, ma avete notato che nei TG della Rai hanno parlato di Dovizioso, della nazionale di volley, delle amichevoli del pallone etc.ma su Viviani campione d'Europa nulla…. Ma perchè ce l'hanno con il nostro sport ?

Il problema non è parlare di Dovizioso che ha battuto Marquez, semmai il problema è che anche la vittoria di Dovizioso viene raccontata dopo le trattative di calciomercato….
comunque se può consolare, mia moglie gioca a Volley e si lamenta del poco spazio dato in tv.

airmat
Member

Io ho visto il breve spezzone della vittoria di Viviani in tutti i TG che ho visto domenica sera e lunedì, RAI e mediaset, la7, sky… ;nonzo%

V
Member
airmat

Io ho visto il breve spezzone della vittoria di Viviani in tutti i TG che ho visto domenica sera e lunedì, RAI e mediaset, la7, sky… ;nonzo%

anch'io…

C
Member

A settembre si giocano i mondiali di rugby (terzo evento sportivo per giro d'affari al mondo) e nei tg italiani nemmeno un accenno… non mi lamenterei di Viviani o del volley… In Italia l'unico sport che conta veramente è il calcio.