Ciclomercato: Elia Viviani torna alla Ineos

Ciclomercato: Elia Viviani torna alla Ineos

Piergiorgio Sbrissa, 02/11/2021

Dopo mesi di idiscrezioni per cui era era stato dato alla Astana, alla Eolo, e ad almeno un’altra squadra continental italiana, Elia Viviani torna invece ufficialmente alla Ineos Grenadiers, dove era già stato nel biennio 2015-2017,

Dopo una stagione con zero vittorie, il 2020, ed una con 7, il 2021, ma nessuna a livello WorldTour, il veronese lascia la Cofidis per andare in una squadra dove non potrà contare su un treno di supporto negli sprint, essendo la Ineos squadra storicamente non votata in questa disciplina, e probabilmente anche con un salario più basso, ma con la garanzia di essere supportato sino alle olimpiadi di Parigi 2024. Olimpiadi nelle quali, a 34 anni potrà tentare l’ultimo assalto all’oro, dopo aver raggiunto solo il bronzo nell’omnium a Tokyo quest’anno.

Commenti

  1. Se comunque Ineos investe su di lui,evidentemente crede che possa ritornare sui livelli di 3-4 anni fa
  2. jan80:

    se hanno voluto il suo rientro e perche' magari oltre alle Olimpiadi credono ancora in lui,
    Mah, che alla Ineos come squadra interessi cosa farà lui come atleta italiano alle olimpiadi...boh...mi sembra strano. Piuttosto, nella stessa ottica, non mi stupirebbe ci sia stato qualche "giro" tramite Pinarello come fornitore della nazionale, Ganna, etc..

    Cmq, in bocca al lupo a Viviani!