Ciclomercato: Kim Heiduk alla Ineos

Ciclomercato: Kim Heiduk alla Ineos

Piergiorgio Sbrissa, 01/11/2021

Le acquisizioni di giovanissimi nelle squadre WT sembrano non fermarsi più. L’ultima è quella della Ineos Grenadiers, la quale si è assicurata Kim Heiduk, 21enne corridore della Lotto-Kern Haus attuale campione tedesco su strada U23, per 2 anni.

Il tedesco ha affermato: “Non appena ho saputo dell’interesse della Ineos ho capito che questa era la squadra giusta per me. È stata una sensazione incredibile. Sono molto felice di diventare un granatiere (-grenadier-ndr-). Sono un ciclista molto disciplinato e concentrato su ciò che devo migliorare nei prossimi due anni. Credo di poter fare bene nelle classiche, gare in cui mi sono molto divertito. Mi vedo come un velocista abbastanza bravo, ma non sono ancora abbastanza sicuro del mio livello tra i professionisti. Non è facile vincere da soli, quindi è bene essere veloci!”

Il tedesco è arrivato quarto al Giro di Rodi e ha vinto una tappa al Tour d’Eure-et-Loir, dove è arrivato secondo nella classifica finale. Poi ha vinto il suo titolo nazionale.

La Ineos ha messo sotto contratto anche il 22enne inglese Ben Turner, proveniente dalla Trinity Racing, un giovane con un percorso simile a quello di Tom Pidcock, ovvero con una solida base di BMX e ciclocross. Per praticare il Cx si è trasferito a vivere a 17 anni in Belgio.

Infine la Ineos ha comunicato anche l’arrivo di un veterano: Omar Fraile, dalla Astana. Il 31enne campione nazionale spagnolo porterà esperienza dall’alto delle sue 5 vittorie di tappa in carriera tra Vuelta, Tour e Giro.