Evenepoel vince la crono e allunga

28

Remco Evenepoel (QuickStep) ha vinto la 10^ tappa della Vuelta, cronometro individuale di 30,9km tra Elche ed Alicante, aumentando cosi il proprio vantaggio sugli inseguitori in classifica generale.

Il belga ha coperto il percorso in 34’35″50, alla media di 55,676km/h. Secondo classificato Primoz Roglic (Jumbo-Visma) a +48″, terzo Remy Cavagna (QuickStep) a +1′. Quarto Carlos Rodriguez (Ineos) a +1’22”.

Grazie alla prima vittoria di tappa in carriera in un Gt, il prodigio 22enne belga incrementa il vantaggio sugli inseguitori in classifica generale: +2’41” su Roglic secondo,  3’03” su Enric mas (Movistar) terzo, +3’55” su Carlos Rodriguez, quarto, +4’50” su Adam Yates (BikeExchange) quinto.

Grande prova di Evenepoel, su un percorso che Cavagna aveva definito “perfetto” per il proprio compagno di squadra, combinando “forza ed aerodinamicità, una combinazione perfetta per Remco, è il migliore in quello“. Inoltre Evenepoel aveva provato il percorso numerose volte durante la preparazione.

Da segnalare che al termine di questa giornata, segnata da ben otto corridori non partenti, molti dei quali causa Covid, la disavventura di Joao Almeida (15°) che stava realizzando un buon tempo prima di prendere la strada sbagliata…. imboccando la deviazione per  le vetture al seguito negli ultimi metri, perdendo così secondi preziosi.

Commenti

  1. Ser pecora:

    Non credo abbia paura, ma credo che soffra se uno lo mette sotto, in particolare se è un giovane fenomeno come lui. E credo Lefevere lo sappia e per questo non lo ha ancora buttato nella fossa dei leoni.
    Pogacar all'età di Remco (l'anno scorso) aveva già 2 Tour, una liegi, un Lombardia ed una Tirreno in saccoccia, oltre ad un 3° posto alla Vuelta come primo gt...
    Remco lo hanno fatto correre corse a tappe brevi più che altro.

    Comunque questa vuelta deve ancora vincerla e mancano 10 tappe.
    Ah sicuramente lui soffre lo scontro,soprattutto soffre quando non riesce a fare il suo passo ma viene imposto da altri.......sul fatto del Vuelta invece,per me non e' per nulla chiusa,anzi avere Roglic dietro non e' comunque la cosa piu' simpatica del mondo,visto che lo sloveno non credo si accontenterà facilmente del secondo posto
Articolo precedente

Wout Poels, Peter Serry e Sepp Kuss lasciano la Vuelta

Articolo successivo

Simon Yates e Pavel Sivakov si ritirano dalla Vuelta causa covid

Gli ultimi articoli in News