Simon Yates e Pavel Sivakov si ritirano dalla Vuelta causa covid

44

Simon Yates (BikeExchange-Jayco) non prenderà il via oggi alla Vuelta alla 11^tappa a causa della positività al covid.

Yates, vincitore della Vuelta 2018 era attualmente 5° in classifica generale, dopo aver recuperato una posizione grazie alla prestazione anella cronometro di ieri.

Il 30enne inglese ha sofferto stanotte di lievi sintomi e stamattina è risultato positivo al test, quindi il ritiro. La squadra australiana ora farà ulteriori controlli sugli altri corridori e sullo staff. Il medico di squadra, dott. Dani Castillo, ha dichiarato: “durante la notte il nostro corridore Simon Yates ha avuto dei sintomi tipici da Covid-19 con lieve febbre e dolori. Abbiamo effettuato un test stamattina e sfortunatamente è risultato positivo, e pertanto non prenderà il via oggi alla 11^tappa, essendo la salute ed il benessere dell’atleta la nostra priorità

Stessa sorte per Pavel Sivakov (Ineos-Grenadiers), positivo stamattina. Il corridore francese occupava la 9^posizione in classifica generale.

Commenti

  1. jan80:

    Se aveva febbre e' un'altro discorso ovviamente......parlo nei casi di completi assintomatici ovviamente
    Il discorso è complesso ma se magari fosse un gregario a non avere niente e ti contagia il capitano che sta lottando per la classifica che fai?
    Non essendo certi i sintomi che cambiano da persona a persona e vista la forte contagiosità credo sia più che giusto prendere precauzioni. o-o
  2. infatti, tendenzialmente, fanno i tamponi ai sintomatici...
    poi li faranno agli altri componenti della squadra...non erano controlli programmati...
Articolo precedente

Evenepoel vince la crono e allunga

Articolo successivo

Kaden Groves il più veloce allo sprint. Alaphilippe caduto e ritirato

Gli ultimi articoli in News