Giro 2021: Victor Campenaerts vince la 15^tappa

Giro 2021: Victor Campenaerts vince la 15^tappa

Piergiorgio Sbrissa, 23/05/2021

[Comunicato stampa] Gorizia, 23 maggio 2021 – Victor Campenaerts (Team Qhubeka Assos) ha vinto la tappa 15 del centoquattresimo Giro d’Italia, la  Grado – Gorizia, di 147 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente i compagni di fuga Oscar Riesebeek (Alpecin-Fenix) e Nikias Arndt (Team DSM).

Egan Bernal (Ineos Grenadiers) conserva la Maglia Rosa di leader della classifica generale.

RISULTATO DI TAPPA
1 – Victor Campenaerts (Team Qhubeka Assos) – 147 km in 3h25’25”, media 42.937 km/h
2 – Oscar Riesebeek (Alpecin-Fenix) s.t.
3 – Nikias Arndt (Team DSM) a 7”

CLASSIFICA GENERALE
1 – Egan Bernal (Ineos Grenadiers)
2 – Simon Yates (Team BikeExchange) a 1’33”
3 – Damiano Caruso (Bahrain Victorious) a 1’51”

MAGLIE

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel – Egan Bernal (Ineos Grenadiers)
  • Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo Zanetti – Peter Sagan (Bora – Hansgrohe)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum – Geoffrey Bouchard (AG2R Citroen Team)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Intimissimi Uomo – Egan Bernal (Ineos Grenadiers), indossata da Aleksandr Vlasov (Astana – Premier Tech)

Il vincitore di tappa Victor Campenaerts, subito dopo l’arrivo, ha dichiarato: “Incredibile, che giornata. Volevamo veramente vincere oggi perchè non abbiamo scalatori per le prossime tappe di montagna. Sono andato in fuga con altri due compagni di squadra, eravamo veramente motivati. Abbiamo avuto un anno difficile, noi corriamo per un progetto benefico e con queste tre vittorie al Giro adesso siamo più fiduciosi per il futuro e per continuare il nostro progetto: crediamo che la bicicletta possa cambiare la vita, sopratutto in Africa. Ubuntu, io sono ciò che sono in virtù di ciò che tutti siamo”.

Commenti

  1. Sono veramente contento per Campenaerts, gli era rimasto il conto aperto con il giro da quando nel 2019 il meccanico al cambio bici in una crono non lo aveva aiutato a ripartire....ed era nettamente in testa.
    zitta zitta la Qubeka ha portato a casa 3 tappe, altro che cenerentola!
  2. Se l'è meritata tutta....tutti i giorni va in fuga...oggi l'ha cercata e voluta dal primo all'ultimo metro questa tappa...Chapeau a Victor Campenaerts:ola::ola:
  3. Zac36100:

    se seguite qualche video che fa su youtube si scopre un lato di questo ragazzo davvero simpatico ed originale, non solo watt/camera ipossica/ zwift..
    Vero, bello matto ed ha la casa piena di bottiglie di birra vuote :mrgreen: