Foto Massimo Paolone/LaPresse 17 Maggio 2022 Pescara sport ciclismo Giro d'Italia 2022 - edizione 105 Tappa 10 Pescara - Jesi Nella foto: Photo Massimo Paolone/LaPresse May 17, 2022 Pescara sport Cycling Giro d'Italia 2022 - 105th edition Stage 10 Pescara - Jesi In the pic:

Giro 2022: Girmay nella storia

91

Jesi, 17 maggio 2022 –  Dopo essersi imposto a marzo nella Gand-Wevelgem, Biniam Girmay (Intermarché-Wanty-Gobert Matériaux) ha scritto una nuova pagina di storia del ciclismo diventando il primo corridore eritreo a vincere una tappa in un Grande Giro. Sul traguardo di Jesi “Bini” ha battuto Mathieu Van der Poel che ha riconosciuto il valore dell’avversario alzando il pollice in segno di approvazione poco prima di tagliare il traguardo. I Muri Marchigiani, sulle strade di Michele Scarponi, hanno aperto la seconda settimana della Corsa Rosa. La Maglia Rosa resta sulle spalle di Juan Pedro Lopez. Roberto Mancini, Commissario Tecnico della Nazionale di Calcio, ha fatto visita al Giro, nella sua Jesi

RISULTATO DI TAPPA
1 – Biniam Girmay (Intermarché-Wanty-Gobert Matériaux) – 196 km in 4h32’07’’, alla media di 43.217 km/h
2 – Mathieu Van der Poel (Alpecin-Fenix) s.t.
3 – Vincenzo Albanese (Eolo-Kometa Cycling Team) s.t.

CLASSIFICA GENERALE
1 – Juan Pedro Lopez Perez (Trek-Segafredo)
2 – Joao Pedro Almeida Goncalves (UAE Team Emirates) a 12″
3 – Romain Bardet (Team DSM) a 14″

STATISTICHE

  • E’ la seconda vittoria per un atleta africano dopo il successo del sudafricano Alan Van Heerden a Pesaro nel 1979.
  • L’Eritrea è la 36^ nazione vincente al Giro. Segue la Slovacchia (2020, Peter Sagan a Tortoreto).
  • Biniam Girmay è il primo atleta che vince nello stesso anno la Gent-Wevelgem ed una tappa al Giro dal 2009 (Edvald Boasson Hagen a Chiavenna).
  • Girmay (22 anni), Van der Poel (27), Albanese (25): per la prima volta quest’anno il podio di tappa è composto interamente da ventenni.
Foto Massimo Paolone/LaPresse
17 Maggio 2022 Pescara
sport ciclismo
Giro d’Italia 2022 – edizione 105
Tappa 10 Pescara – Jesi
Nella foto:
Photo Massimo Paolone/LaPresse
May 17, 2022 Pescara
sport Cycling
Giro d’Italia 2022 – 105th edition
Stage 10 Pescara – Jesi
In the pic:

CONFERENZA STAMPA

Il vincitore di tappa Biniam Girmay non si è presentato in conferenza stampa a causa di un incidente occorso sul palco premiazioni in quanto, aprendo la bottiglia di spumante, è stato colpito in un occhio dal tappo. Il corridore eritreo è stato successivamente portato in ospedale per accertamenti prima di essere dimesso.

In precedenza, subito dopo l’arrivo, Girmay aveva detto: “Sono venuto al Giro con l’obiettivo di vincere una tappa. Tutto il team si è messo a disposizione, persino i corridori che devono curare la classifica generale. Domenico Pozzovivo in particolare è stato splendido nel finale. Ai -600 metri mi ha detto di seguirlo, ha spinto al massimo e sono riuscito a vincere. Oggi è un giorno storico, lo dedico alla mia famiglia e al mio team. Sono grato a loro.”

La Maglia Rosa Juan Pedro Lopez Perez, ha dichiarato: “Quando siamo passati da Filottrano mi sono messo a piangere. Non conoscevo personalmente Michele Scarponi ma ho avuto la fortuna di incontrare la sua famiglia. Ho la fortuna di conoscere Biniam Girmay da qualche anno, abbiamo un buon rapporto e ci teniamo in contatto sui Social Media. Oggi è una giornata storica, sono molto contento per lui perchè è una persona molto umile. Io mi diverto con la Maglia Rosa sulle spalle, non so per quanto la terrò ma mi godo il momento.” 

Commenti

  1. kekino:

    In realtà non dice "sto bene ma ho bisogno di riposo" letteralmente dice più o meno "sto bene ma il mio occhio ha bisogno di riposo per dargli più "forza" (power, non so come tradurlo in questo contesto) e ora pensiamo alla prossima stagione"

    Oh poi magari si fa anche il tour per carità... e magari ha approfittato della cosa per ritirarsi e riposarsi in ottica tour... però boh, non lo vedo come un ritiro "sospetto" onestamente
    Sì, le sue esatte parole sono che il suo occhio ha bisogno di riposo e non come riportato nel titolo in maniera generica ma del resto essendo un'intervista sottotitolata era facile arguire questo, bastava leggere i sottotitoli. Quanto ai dubbi susseguenti, vedo che sostanzialmente qualche dubbio ce lo hai anche tu anche se tendi a pensare bene e non male. La risposta in realtà la sanno solo lui e il suo staff, a noi non vengono certo a dirlo.
  2. guiduccio72:

    Carissimo ser io l’ho visto già diverse volte e chi c’è stato ieri mi ha detto che i bottiglioni di spumante che stavo li per la premiazione erano sotto il sole da diverse ore ed erano delle vere e proprie molotov,sicuramente pesanti,quindi quando ha tolto la gabbietta è partito il tappo .non è colpa sua credo e se si rivede il filmato ve ne rendete conto
    Il tappo viene sparato a manetta anche se lo tiri fuori dal frigo un minuto prima. Diciamo che ha dato una mano alla sfiga mettendosi a stappare in quella posizione assurda con la faccia sopra la bottiglia.
Articolo precedente

Canyon presenta la nuova Ultimate CF SLX Artist Edition

Articolo successivo

Garmin presenta Varia RCT715 il radar con luce e telecamera integrate

Gli ultimi articoli in News