Il Giro anche per Fuglsang

Il Giro anche per Fuglsang

20/11/2019
Whatsapp
20/11/2019

Dopo Romain Bardet (AG2R) anche Jakob Fuglsang (Astana) ha deciso di correre il Giro d’Italia il prossimo anno. Le motivazioni sono le stesse: puntare anche ai giochi olimpici, Fuglsang ha vinto l’argento a Rio 2016, i quali però si corrono poco dopo il Tour de France.

(Photo by Alexander Hassenstein/Getty Images)

Fuglsang però si lascia una porta aperta riguardo il Tour, che forse potrebbe correre in supporto di Miguel Angel Lopez, ma senza esserne “sicuro al 100%”: “so che puntare alla classifica generale al Tour non lascia spazio per recuperare in vista dei giochi olimpici” (che si corrono solo sei giorni dopo l’arrivo a Parigi).

Ad ora l’unico corridore che ha confermato che correrà sia il Tour e Olimpiadi è Alejandro Valverde.

Fuglsang correrà il Giro per la seconda volta in carriera, dopo quello dello scorso anno, in cui arrivò 12°.

(Photo by Bryn Lennon/Getty Images)

 

Commenti

  1. samuelgol:

    Semplicemente un altro che ha capito che il Tour non fa per lui e che dà più prestigio personale (e soldi) vincere magari un oro olimpico che fare un 10 posto (se va bene) al Tour.....mentre tu non hai capito che con i flame inutili non si va da nessuna parte.:ronf:
    La mia non è una provocazione, semplicemente hai detto che la prova olimpica è per mezze tacche. Quindi chi punta alla prova olimpica è una mezza tacca.
    Per me comunque non è una questione di soldi, ma di prestigio.