Il Giro anche per Fuglsang

Il Giro anche per Fuglsang

20/11/2019
Whatsapp
20/11/2019

Dopo Romain Bardet (AG2R) anche Jakob Fuglsang (Astana) ha deciso di correre il Giro d’Italia il prossimo anno. Le motivazioni sono le stesse: puntare anche ai giochi olimpici, Fuglsang ha vinto l’argento a Rio 2016, i quali però si corrono poco dopo il Tour de France.

(Photo by Alexander Hassenstein/Getty Images)

Fuglsang però si lascia una porta aperta riguardo il Tour, che forse potrebbe correre in supporto di Miguel Angel Lopez, ma senza esserne “sicuro al 100%”: “so che puntare alla classifica generale al Tour non lascia spazio per recuperare in vista dei giochi olimpici” (che si corrono solo sei giorni dopo l’arrivo a Parigi).

Ad ora l’unico corridore che ha confermato che correrà sia il Tour e Olimpiadi è Alejandro Valverde.

Fuglsang correrà il Giro per la seconda volta in carriera, dopo quello dello scorso anno, in cui arrivò 12°.

(Photo by Bryn Lennon/Getty Images)

 

Commenti

  1. gibo2007:

    La mia non è una provocazione, semplicemente hai detto che la prova olimpica è per mezze tacche. Quindi chi punta alla prova olimpica è una mezza tacca.
    Per me comunque non è una questione di soldi, ma di prestigio.
    Non ho mai detto che la prova olimpica è per mezze tacche. L'espressione mezze tacche la ho usata nel post in cui parlavo di dilettanti che tali erano per non aver mai vinto nulla tra i prò. Un sano sforzo di capire ciò che viene chiaramente scritto elimina molte leggende metropolitane.
    https://www.bdc-mag.com/forum/threads/giro-e-niente-tour-per-bardet.249226/post-6535393

    Riguardo ai prò ho detto che ci puntano ottimi atleti ma non top Player (escluso Nibali che quando ci ha provato oggettivamente lo era).
    Ora se per te Bardet è più che un ottimo corridore, va bene. Se per te Fulgsang è più di un ottimo corridore va bene.
    Ora quando hai finito di flammare fai un fischio. Grazie.