Il volo di Felix Gall. Il crollo di Pogačar

104

Felix Gall (AG2R Citroën) ha vinto la 17^tappa del Tour de France, tra Saint-Gervais Mont Blanc e Courchevel. L’austriaco ha vinto la tappa regina della corsa (5400mt di dislivello in 165km) e ha regalato all’AG2R Citroën la prima vittoria dell’edizione 2023.

Jonas Vingegaard (Jumbo-Visma), autore di un’ottima  salita finale nonostante un incidente con un’auto che lo ha rallentato, ha praticamente tolto ogni suspense alla classifica generale. Il danese ha approfittato del crollo di Tadej Pogacar (UAE Team Emirates) sul Col de la Loze per prendere il largo e allungare il suo vantaggio sullo sloveno, caduto all’inizio della tappa. Pogacar ha perso contatto con il gruppo della maglia gialla a 15 km dall’arrivo, concludendo la tappa a 7’37” dal vincitore Felix Gall e a 5’45” da Vingegaard.

Vingegaard sembra più che mai in grado di vincere un secondo Tour de France, dopo la vittoria del 2022, con un vantaggio di 7’35” su Pogačar e 10’45” su Adam Yates, terzo. Distacchi abissali quando ormai mancano 4 tappe alle fine della Grande Boucle.

Commenti

  1. pedalone della bassa:

    ancora?
    WVA non potrà (e neppure vorrà) mai essere competitivo per la classifica generale di un GT
    se la giocherebbe a crono? certo che si, ma quanto perderebbe in salita?
    che il tdf debba essere solo questione tra mingherlini sta scritto nella costituzione Francese?
  2. emi wakane:

    che il tdf debba essere solo questione tra mingherlini sta scritto nella costituzione Francese?
    Effettivamente se lo ha vinto Indurain 5 volte….i percorsi erano pero completamente diversi…
Articolo precedente

Vingegaard schianta tutti e consolida la maglia gialla

Articolo successivo

Canyon X Campagnolo Collection

Gli ultimi articoli in News