Incidente mortale per Stef Loos

Terribile incidente ad una gara U23 in Belgio, il Grand Prix Alfred-Gadenne: ad una rotonda un gruppo di trenta corridori è uscito per sbaglio dal percorso senza rendersene conto, finendo su una strada aperta al traffico dove alcuni sono stati investiti da un furgone che procedeva in senso opposto. Il 19enne Stef Loos (Acrog-Pauwels Sauzen-Balen team) è morto, Ruben Apers (Lotto-Soudal U23) ha una gamba con più fratture oltre alla clavicola fratturata, mentre Jonas Bresseleers (Lotto-Soudal U23) è rimasto ferito in modo non grave.

Sull’incidente è stata aperta un’inchiesta dalla polizia belga.

È il secondo incidente mortale in pochi giorni di giovani professionisti, dopo quello di Tate Meintjes, (Team California), 19 anni anche lui, falciato da un’auto che gli ha svoltato davanti in discesa mentre stava facendo la ricognizione prima della cronometro alla  Redlands Bicycle Classic.

 

Articolo precedente

L’imbattibile record di Henri Cornet

Articolo successivo

Tirreno-Adriatico: Primoz Roglic vince per 31 centesimi di secondo su Yates

Gli ultimi articoli in News

Attenzione ai siti fake

Nelle ultime settimane sono apparsi online dei falsi siti web creati da truffatori desiderosi di fare…