L’acciaio torna al Tour

L’acciaio torna al Tour

28/07/2019
Whatsapp
28/07/2019

[Comunicato stampa]

Che cosa hanno in comune Eddy Merckx e Oliver Naesen? 

Entrambi avranno completato la ventunesima tappa del Tour de France in sella a una Eddy Merckx in acciaio. No, non è uno scherzo. Proprio come Eddy Merckx, anche Naesen prenderà parte alla gara con una Eddy Merckx in acciaio. 

Oliver correrà quindi con una classica bici in acciaio? No, niente affatto. L’acciaio di alta qualità ha fatto enormi progressi, e il materiale utilizzato da Naesen in questa tappa non ha quasi nulla a che fare con l’acciaio degli anni ’90. 

 La tappa coinciderà con il lancio ufficiale del progetto MyCorsa di Eddy Merckx: biciclette di alta gamma che faranno innamorare dell’acciaio tutti i ciclisti. L’unicità è alla base del progetto MyCorsa, ed è il motivo per cui viene utilizzato l’acciaio Columbus di alta qualità,che può essere personalizzato tanto nelle geometrie quanto nel colore. 

 Oliver Naesen, della AG2R LA Mondiale, ha corso durante l’intera stagione con la Stockeu69 Eddy Merckx, che però è un modello in fibra di carbonio. Per la tappa finale di questo Tour de France, lascerà la sua Stockeu69 in cambio di una Corsa Road Rim Eddy Merckx. 

MyCorsa, per i veri amanti dell’acciaio 

Con il progetto MyCorsa e le biciclette ReadyMade, Eddy Merckx aggiungerà alla sua collezione una gamma completa di esemplari in acciaio. 

L’acciaio moderno ha fatto molta strada dagli anni ’90. L’acciaio inox vanta una rigidità impressionante, mentre il peso dei tubi realizzati in Columbus Spirit HSS è estremamente competitivo.  

La bici con cui Oliver correrà è allestita con: 

Pedali Look Keo Blade Carbon 

Catena KMC 

Gruppo meccanico Shimano Dura Ace 

Manubrio e attacco DEDA SuperZero 

Reggisella DEDA Zero100 

Sellino Fizik Antares R1 

Ruote Mavic Cosmic Pro Carbon 

Gomme Vredestein Fortezza Senso T 

Guarnitura Rotor 2inPower 

 

Le Corsa Eddy Merckx sono realizzate con una combinazione di acciaio inox Columbus Xcr e acciaio leggero di alta qualità Spirit HSS. Il design presenta due evidenti omaggi alla bici con cui Eddy vinse il Tour nel 1969. 

Eddy si era recato alla scuola di Johan in cerca di saldatori. Entrò nella sua classe e domandò: “C’è qualcuno che vuole lavorare per me?” Johan non poté credere alle proprie orecchie. Alzò la mano e, prima di rendersene conto, si ritrovò da De Rosa, in Italia, poi da Litespeed, negli Stati Uniti, per apprendere e perfezionare l’arte di saldare biciclette top di gamma.  

Questo accadeva 39 anni fa. La storia è diventata leggenda, proprio come l’abilità artigiana di Johan.  

 

 

214
Rispondi

Devi fare il Login per commentare
202 Comment threads
12 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
52 Comment authors
BrunoDMPGDbastianella31 Recent comment authors
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
D
Member
Del Tongo

Quindi triangolo anteriore acciaio hss con congiunzione nodo sella e posteriore in inox,giusto?
Si conoscono pesi e prezzi?

B
Member

Johan sarebbe … ;nonzo% ?

B
Member
bianco222

Infatti sta storia di Johan viene un po’ così fuori dal nulla…

B
Member
bianco222

Bici meravigliosa! è anche la mia taglia! Naesen la potrebbe dare a me dopo la tappa…

Ipercool
Member

Vecchia, anonima, una vintage ma nuova.

Sent from my SM-A320FL using BDC-Forum mobile app

D
Member
Del Tongo
Ipercool

Vecchia, anonima, una vintage costruita adesso.

Sent from my SM-A320FL using BDC-Forum mobile app

E certo,non ha il carro basso oggi tanto di moda d che in realtà data dagli anni '90 con il Coppi Campionissimo…..
In tal senso le varie Bmc,Specialized,Cannondale etc etc sono molto più vintage di questa.

ghiro.
Member
ghiro.

Meravigliosa

Ipercool
Member
Del Tongo

E certo,non ha il carro basso oggi tanto di moda d che in realtà data dagli anni '90 con il Coppi Campionissimo…..
In tal senso le varie Bmc,Specialized,Cannondale etc etc sono molto più vintage di questa.

Non mi entusiasma per niente il carro basso, questa è vecchi se basta, a prescindere dal carro.

Sent from my SM-A320FL using BDC-Forum mobile app

texxio
Member

Molto bella, stile classico e pulito l'unico problema sarà come al solito il prezzo per avere 8 tubi columbus dal costo piu o meno irrisorio

stambe
Member
Ipercool

Non mi entusiasma per niente il carro basso, questa è vecchia e basta, a prescindere dal carro.

Sent from my SM-A320FL using BDC-Forum mobile app

Scusa ma cos'è che la rende "vecchia " esattamente? Giuro che non è una domanda provocatoria…

Sent from my SM-A405FN using BDC-Forum mobile app

D
Member
Del Tongo
Ipercool

Non mi entusiasma per niente il carro basso, questa è vecchia e basta, a prescindere dal carro.

Sent from my SM-A320FL using BDC-Forum mobile app

Beh se non vuoi argomentare hai ragione tu e basta.

D
Member
Del Tongo
texxio

Molto bella, stile classico e pulito l'unico problema sarà come al solito il prezzo per avere 8 tubi columbus dal costo piu o meno irrisorio

Prova a comprare un set di tubi xcr e poi ne riparliamo.

Ipercool
Member

stambe Scusa ma cos'è che la rende "vecchia " esattamente? Giuro che non è una domanda provocatoria… Sent from my SM-A405FN using BDC-Forum mobile app Del Tongo Beh se non vuoi argomentare hai ragione tu e basta. Beh, è che non c'è molto da argomentare, sono dati di fatto. Come linea se la svernici e la metti accanto a telai di 30 anni fà non è facile riconoscerla, come tecnologia diciamo che usa tutta roba "consolidata" (eufemismo), ha addirittura i fili di fuori. Alla fine questi sono solo degli attrezzi sportivi con contenuti tecnologici. In quanto tali sono soggetti a… Read more »

A
Member
aotearoa

Risposta che dimostra una assoluta ignoranza in materia di telaistica e pregiudizio verso l’acciaio e le tecniche di lavorazione moderni

I
Member
ibondio

Senza farla diventare una nuova guerra carbonio Vs Acciaio, quanto scrivi è assolutamente condivisibile, soprattutto per l’ultima frase, ovvero che è così per te.
Lo strumento bicicletta per molti è un bene di consumo che si vorrebbe cambiare una volta all’anno, per altri è un bene durevole che si vuole tenere in box per decenni. Forse siamo in pochi, ma penso che a chi la pensa così questa bici sia indirizzata.

D
Member
Del Tongo

Mica vero che se la metti vicino ad una di trent'anni fa,la differenza non si nota,come minimo non c'era lo slope,salvo una Chesini che però era a congiunzioni. E si' perché questa è saldata al TIG usando tubi in inox e non inox che all'epoca proprio non c'erano. Quanto al passaggio esterno dei cavi è tutto peso in meno. Anche oggi,estetica a parte,un telaio in carbonio senza passaggi interni peserebbe meno. Considera pure che questa bici è stata voluta con i freni tradizionali ali,ma nulla vieta di farla con i dischi o i direct mount. Ultima cosa, ma non meno… Read more »

D
Member
Del Tongo

Prime immagini dal tour,la maglia a pois non fa altro che guardarsela mentre pedala.
Devo dire che si distingue proprio per la sua classica bellezza.

gasht
Member

molto bella ma quanto pesa in quella configurazione si sa?

R
Member

Bellissima !

D
Member
Del Tongo
Ser pecora

I tubi inox c'erano eccome. I primi sono stati proposti dalla Poppe&Potthoff. Poi Columbus, per evitare un nuovo competitor, ha lanciato un proprio set, i Metax, metà anni '90.

[​IMG]

Ma ce ne sono stati anche altri.

ps
il carbonio si può avere su-misura. Basta confrontare artigianale con artigianale e industriale con industriale. Ma "il marketing" fa miracoli 🙂

Non sapevo del metax,ma credo che gli inox moderni siano più leggeri e più generosi nelle dimensioni.
Io direi che il su misura è una questione di costi,più abbordabile con l'acciaio,molto più costoso con il carbonio,sia fasciato,sia monoscocca (Exept).

P
Member

Per me che amo il gusto classico è semplicemente stupenda. Direi una bici di classe….. Se poi il telaio pesa di più o ha i fili esterni.. Non mi interessa. Anche la mia nevi in titanio li ha. Ma capisco che ci possano essere altre persone che preferiscono bici più moderne…
Paolo

texxio
Member
Del Tongo

Prova a comprare un set di tubi xcr e poi ne riparliamo.

https://ciclicorsa.com/it/shop/columbus-xcr-tube-set/

Il restante 2000€ per comprare il telaio, ma sto basso , cos'è il costo della manodopera per saldare 8 tubi? Che sono chirurghi?

H
Member
blues boy

Johan sarebbe … ;nonzo% ?

Johan Vranckx il saldatore storico del marchio.

Sent da nowhere in datalandia con la bdc-app

H
Member
bianco222

Infatti sta storia di Johan viene un po' così fuori dal nulla…

No beh è storia è stato il primo saldatore dei telai a marchio Merckx qualche info qui https://www.cyclist.co.uk/in-depth/765/merckx-factory-visit

Sent da nowhere in datalandia con la bdc-app

E
Member
espo

Se aveva questa Moscon no andava a raccogliere una bici spezzata in 2….

D
Member
Del Tongo
texxio

https://ciclicorsa.com/it/shop/columbus-xcr-tube-set/

Il restante 2000€ per comprare il telaio, ma sto basso , cos'è il costo della manodopera per saldare 8 tubi? Che sono chirurghi?

Mai come i professori che ti rifilano i telai in carbonio " ingegnerizzati" qui e lì e prodotti in Cina,vogliamo parlare del costo del materiale composito?
Sai per caso che tipo di perizia è richiesta per tagliare,sgolare e poi saldare l'inox?

D
Member
Del Tongo
espo

Se aveva questa Moscon no andava a raccogliere una bici spezzata in 2….

Non,ma magari piegata sì

utah
Member
Del Tongo

Quindi triangolo anteriore acciaio hss con congiunzione nodo sella e posteriore in inox,giusto?
Si conoscono pesi e prezzi?

Probabilmente pesa meno di Una Super Aero con tutto integrato e e freni per trattori che va di moda oggi.

Col risultato che probabilmente hai meno problemi e rotture e manutenzione di una New Carbon Areo da 9kg i ultima generazione.

I
Member
ibondio

Ho una Casati che usa gli stessi tubi (penso) ed una Merckx Sanremo in carbonio. Montate allo stesso modo a parità di taglia la Casati paga 0,500 Kg.

marcomilano
Member
marcomilano

non posso ceh essere in totale accordo con @ipercool

texxio
Member
Del Tongo

Mai come i professori che ti rifilano i telai in carbonio " ingegnerizzati" qui e lì e prodotti in Cina,vogliamo parlare del costo del materiale composito?
Sai per caso che tipo di perizia è richiesta per tagliare,sgolare e poi saldare l'inox?

Secondo me devi prendere la laurea in medicina e poi la specializzazione in microchirurgia per farti pagare 1000€ all'ora di manodopera hahahahah

D
Member
doublet

già stanco di ‘ste specie di astronavi a pedali… finalmente una bicicletta bella!

D
Member
Del Tongo
texxio

Secondo me devi prendere la laurea in medicina e poi la specializzazione in microchirurgia per farti pagare 1000€ all'ora di manodopera hahahahah

In effetti per un caad saldato in Cina è sufficiente un portantino,hihihi

stambe
Member
Del Tongo

In effetti per un caad saldato in Cina è sufficiente un portantino,hihihi

Nooo!!! Io credevo che la mia caad 12 l'avesse saldata un ingegnere americano

P
Member
pilade66

Le bici in metallo mi piacciono a prescindere. Questa mi piace. Ma Ipercool ha ragione.

texxio
Member
Del Tongo

In effetti per un caad saldato in Cina è sufficiente un portantino,hihihi

Azzz !!! ed io che credevo che le saldassero gli scienziati del CERN di Ginevra

D
Member
Del Tongo
texxio

Azzz !!! ed io che credevo che le saldassero gli scienziati del CERN di Ginevra

Magari,non avrebbero richiamato 10000 cand x per rischio di morte

D
Member
Del Tongo
texxio
Member
Del Tongo

Magari,non avrebbero richiamato 10000 caad x per rischio di morte

Vabbuo a parte che son state richiamate per la forcella che è in carbonio

M
Member
matteooooo

Comunque ieri Naesen è arrivato 153esimo a 2 minuti e 30 da Ewan.
Non è stata proprio una mossa di marketing azzeccata 😉

I
Member
ibondio

Cosa c’entra? Era in mezzo a tanti altri, quando non sei nei primi dieci non conta più nulla.

R
Member
texxio

Vabbuo a parte che son state richiamate per la forcella che è in carbonio

Ma come, quando richiamate? Non ne so nulla.. Che modello Caad?

texxio
Member
rosetta

Ma come, quando richiamate? Non ne so nulla.. Che modello Caad?

Il Caad X da ciclocross

pietro1973
Member

invece a me garba parecchio, anche se non non ho ancora capito quanto costa di una cosa sono certo non la comprerei, e' un po' come tutto cio' che e' vintage lo collezioni solo x il gusto di rimirarlo ed averlo li in garage ed uscirlo per una bella passeggiata estiva.

B
Member
bianco222
hjan

No beh è storia è stato il primo saldatore dei telai a marchio Merckx qualche info qui https://www.cyclist.co.uk/in-depth/765/merckx-factory-visit

Sent da nowhere in datalandia con la bdc-app

Grazie mille!
Non conoscevo la storia e nell'articolo questo personaggio appariva un po' dal nulla…

J
Member

a me le bdc in acciaio piacciono, e le ho anche, ma se mi devo togliere uno sfizio penso ad un colnago master, o una wilier ramata, o una de rosa cromovelata … bdc che oltre ad essere bellissime hanno fatto la storia
anche chi vuole qualcosa di moderno credo si rivolga ad artigiani, non a questa che, pur fatta su misura, rimane una bdc "industriale"
magari sbaglio e ne venderanno a pacchi …

I
Member
ibondio

Ciao Jack!
Non penso vada vista come una bici industriale, a quanto pare sarà fortemente personalizzabile.
Comunque non sbagli, ne venderanno pochissime in Europa. Forse riscuoteranno maggiore interesse in oriente (l’unico mercato che permette agli artigiani dell’acciaio di sopravvivere)

Ipercool
Member

aotearoa Risposta che dimostra una assoluta ignoranza in materia di telaistica e pregiudizio verso l'acciaio e le tecniche di lavorazione moderni Perché, ho forse scritto che è saldata male o che il telaio non è efficace o che ti si sfascia sotto al culo o che ti si piega nei rilanci? Ho scritto che per me è vecchia, anonima, ordinaria e non mi provoca alcuna emozione ed ho fatto anche altre considerazioni che con l'acciaio non c'entrano nulla e che evidentemente ti sono sfuggite. Se questo ti da fastidio al punto da darmi dell'ignorante dimostra solo che la tua lettura… Read more »

D
Member
Del Tongo

Ipercool Perché, ho forse scritto che è saldata male o che il telaio non è efficace o che ti si sfascia sotto al culo o che ti si piega nei rilanci? Ho scritto che per me è vecchia, anonima, ordinaria e non mi provoca alcuna emozione ed ho fatto anche altre considerazioni che con l'acciaio non c'entrano nulla e che evidentemente ti sono sfuggite. Se questo ti da fastidio al punto da darmi dell'ignorante dimostra solo che la tua lettura di quanto ho scritto è quantomeno superficiale e che i pregiudizi eventualmente li hai tu. Compratela mica cerco di impedirtelo.… Read more »

M
Member

a me non piace, mi avrebbe incuriosito non una bici che sembra uscire dagli anni '80, ma una bici in acciaio con soluzioni moderne… Probabilmente però l'acciaio non lo consente. Comunque peso a parte (unico dato oggettivo di confronto) l'estetica, il fascino, il vintage sono concetti individuali, quindi se l'hanno fatta pensano di trovare un pubblico di appassionati pronto a comprarla. Non sono un early adopter, ci metto prima di abbandonare una tecnologia, ma ritengo che a meno di novità sostanziali un prodotto superato resta un prodotto superato. Amo la musica ben riprodotta, ma non sono tornato agli LP, anche… Read more »

mauretto
Member

Meravigliosa, ma ho paura a conoscere il prezzo se la metteranno in produzione

texxio
Member

maurocip a me non piace, mi avrebbe incuriosito non una bici che sembra uscire dagli anni '80, ma una bici in acciaio con soluzioni moderne… Probabilmente però l'acciaio non lo consente. Comunque peso a parte (unico dato oggettivo di confronto) l'estetica, il fascino, il vintage sono concetti individuali, quindi se l'hanno fatta pensano di trovare un pubblico di appassionati pronto a comprarla. Non sono un early adopter, ci metto prima di abbandonare una tecnologia, ma ritengo che a meno di novità sostanziali un prodotto superato resta un prodotto superato. Amo la musica ben riprodotta, ma non sono tornato agli LP,… Read more »

A
Member
andreawake

Di un brutto raro, come ogni EddyMerchx. E’difficile rendere brutta una linea classica di telaio a tubi saldati, ma questi ci sono riusciti. Davvero sono orribili. Dimmi tu che senso ha comprare uno sgorbio del genere quando abbiamo Cinelli che fa un alluminio da urlo, Passoni e T.red che lavorano il titanio da oscar…..

M
Member

texxio Non capisco il concetto di superata quando il 90% della differenza della prestazione lo fa quello che ci sta sopra a pedalare. In discesa potete mettere dischi a 4 pistoni, ruote con canale da 20, gomme da 30 ecc… ma se quando scendi sei rigido come un tronco dimmi qual'è la differenza fra questa e quelle moderne? mi spiace che non capisca il concetto di tecnologia superata, ma tranquillo, ce ne sono tanti che la pensano come te o come gli amanti del vinile o della fotografia analogica… Anche in fotografia la differenza la fa chi fa l'occhio del… Read more »

I
Member
ibondio

La tecnologia dei telai in acciaio è cronologicamente più vecchia, non c’è dubbio. Ma il tutto va misurato sulla prestazione. Il professionista che vince una gara per 2 cm o per 1sec sicuramente apprezza l’ultimo ritrovato, ma ciò non toglie che per l’amatore non faccia differenza … e se per colpa di quei 3-400gr scollino 10 secondi dopo? Vabeh me ne farò una ragione. Per fare un esempio in parallelo un po’ più pertinente, nelle gare si usano ancora i tubolari, tecnologia strasuperata, ma tutt’ora preferita rispetto a soluzioni più moderne.

R
Member

texxio Non capisco il concetto di superata quando il 90% della differenza della prestazione lo fa quello che ci sta sopra a pedalare. In discesa potete mettere dischi a 4 pistoni, ruote con canale da 20, gomme da 30 ecc… ma se quando scendi sei rigido come un tronco dimmi qual'è la differenza fra questa e quelle moderne? Poi, se non sbaglio, ha lo sterzo conico. A me non sembra affatto una bici anni 80, e la grafica è semplice e molto chic. Per me è bellissima. E non è forse Pinarello o un altro marchio celeberrimo., mi pare, a… Read more »