L’UCI reagisce sulla cronosquadre al mondiale

L’UCI reagisce sulla cronosquadre al mondiale

13/09/2016
Whatsapp
13/09/2016

maxresdefault

Il prossimo 9 Ottobre a Doha, in Qatar, si terranno i mondiali di ciclismo, ed in particolare la cronometro a squadre. L’associazione dei ciclisti professionisti ha fatto sapere però che una larga maggioranza di corridori vuole boicottare la prova, motivata in primis dalla mancata compensazione finanziaria da parte dell’UCI per la trasferta.

L’UCI ha risposto facendo sapere che sono stati apportati alcuni “aggiustamenti”, in modo da avere la gran parte dei corridori presenti alla prova.

Il primo di questi aggiustamenti è quello di non attribuire punti WorldTour per la prova, conformemente alle altre prove mondiali. Altri aggiustamenti al format della prova verranno discussi con l’associazione dei corridori per i prossimi anni.

Pare (non confermato) che l’UCI contribuirà alle spese per la presenza delle squadre nella ragione di 2000usd a squadra.

Ad ogni modo queste sono le squadre che hanno confermato la loro presenza al momento:

AG2R La Mondiale, Astana Pro Team, BMC Racing Team, Etixx – Quick Step, Movistar Team, Orica-Bikeexchange, Team Giant – Alpecin, Team Katusha, Team Lotto NL – Jumbo e Team Sky.