Matej Mohoric ha vinto la 113^ Milano-Sanremo

274

Sanremo, 19 marzo 2022 -[Comunicato stampa]– Matej Mohoric (Bahrain Victorious) ha vinto la 113a Milano-Sanremo presented by Eolo, prima Classica Monumento della stagione. Dopo aver attaccato lungo la discesa del Poggio, sul traguardo di via Roma ha preceduto Anthony Turgis (TotalEnergies) e Mathieu Van der Poel (Alpecin-Fenix).

RISULTATO FINALE
1 – Matej Mohoric (Bahrain Victorious) – 293 km in 6h27’49” alla media di 45.331 km/h
2 – Anthony Turgis (TotalEnergies) a 2″
3 – Mathieu Van der Poel (Alpecin-Fenix) s.t.

Matej Mohoric, subito dopo l’arrivo, ha dichiarato: “E’ l’obiettivo che inseguo da tutto l’inverno, ero proiettato verso la Classicissima nonostante i problemi fisici di febbraio e successivamente la caduta alle Strade Bianche. Non ho mai smesso di crederci, ho lavorato tantissimo e alla fine ce l’ho fatta. Il mio piano era di fare la discesa a tutta e oggi è riuscito alla perfezione. E’ fantastico vincere la Milano-Sanremo!”

Commenti

  1. Joop:

    RIguardando le immagini, nel primo tornante Mohoric ha preso 5-6 metri in uscita e poi altri 4-5 in accelerazione su Pogacar, che forse stava un pò rifiatando, Poi nel rettilineo dopo il secondo tornante sempre Pogacar ha smesso di tirare e Mohoric ha preso altri 10-15 metri,
    ............
    La chiave della gara è tutta lì, ai -4 dal traguardo. Lui supera Pogacar e si lancia. Pogacar gli fa il buco, a giusta ragione. A quel punto la salita è finita, ci sono almeno 3/4 certamente più veloci di lui, non toccava a lui chiudere. Nessuno va a chiudere, si sorpassano e controsorpassano più volte segno di indecisione di "prego vadi lei, no prego vadi lei". Il teatrino è proseguito in pianura finito il Poggio. Il risultato è stato quello di 10.000 gare di un giorno: lo hanno rivisto dopo la linea del traguardo.
  2. Reiss:

    Bici più pesante, no tecnica di discesa ai limiti dell'imbranato, ma come cavolo ha fatto a vincere??
    Gli amatori continuano a dettare legge quando si tratta di spararle grosse
    Nessuno ha scritto tecnica di discesa ai limiti dell'imbranato, ma un pro' che per due volte rischia di baciare l'asfalto per due errori banali non può dirsi aver fatto un'ottima discesa. Poi se si vuole solo provocare va bene: con me è come invitare un'oca a bere .
  3. golias:

    Taddeo gli fa il buco perchè l'ha visto scalibrare nella canaletta :sbianca: difatti gli è dietro e si vede che tenta il rilancio per stargli a ruota (sapendo che è un buon discesista oltre che connazionale) ma desiste e smette di pedalare per qualche istante e si crea il buco.. non credo lo abbia fatto intenzionalmente.. tolto che all'ingresso della curva successiva sono a pochi metri di distanza ma mentre il primo si butta dentro a rotta di collo.. l'altro (Pogi) tentenna sapendo che Mohoric è uno scavezzacollo col timore che ruzzolasse alla successiva :-)xxxx
    Ed infatti poco ci mancava...
Articolo precedente

Pirelli presenta i copertoni RACE 4S

Articolo successivo

Il reggisella della vittoria di Mohoric

Gli ultimi articoli in News

Attenzione ai siti fake

Nelle ultime settimane sono apparsi online dei falsi siti web creati da truffatori desiderosi di fare…