News #Aelous RSL

Nuove ruote Bontrager Aeolus RSL

Nuove ruote Bontrager Aeolus RSL

Piergiorgio Sbrissa, 15/04/2021

[Comunicato stampa] Bontrager lancia le ruote Aeolus RSL più veloci di sempre

[Waterloo, WI] – Bontrager ha presentato oggi la nuovissima linea Aeolus RSL, ampliando la propria offerta di ruote ad alte prestazioni e stabilendo un nuovo punto di riferimento in termini di velocità e stabilità nel settore dei prodotti in carbonio.

Le nuovissime ruote Aeolus RSL di Bontrager sono il risultato di un processo di progettazione completamente rivisitato. In passato, il ciclo di ottimizzazione di Bontrager veniva eseguito ricorrendo a una modellazione bidimensionale. Per la versione Aeolus RSL, Bontrager è ricorsa a modelli CFD tridimensionali che hanno consentito agli ingegneri di tenere conto con precisione di ogni grammo di resistenza, in ogni direzione, attraverso qualsiasi piano e in tutti gli aspetti del sistema ruota/pneumatico.

Una terza dimensione della velocità

Con questo nuovo approccio, Bontrager è stata in grado di replicare più fedelmente le condizioni del mondo reale, formulando di conseguenza il design e ottimizzando l’aerodinamica e la resistenza al rotolamento.

Il risultato è una ruota con prestazioni che vanno ben oltre dei guadagni marginali. Le ruote Aeolus RSL non sono solo veloci; sono le più veloci che Bontrager abbia mai realizzato.

Velocità oltre i limiti

Le ruote Aeolus RSL sono significativamente più veloci di tutti i precedenti modelli Aeolus, ma non a scapito della stabilità.

Quando più largo è sinonimo di velocità

La larghezza interna di 23mm delle ruote Aeolus RSL (21mm per il modello Aeolus RSL 37) assicura una migliore connessione aerodinamica con gli pneumatici garantendo uno scorrimento più efficace. Il design adottato consente anche di ridurre la pressione di gonfiaggio, ottenendo una guida più fluida, più veloce e meno affaticante.

Carbonio da competizione

Tutte le ruote Aeolus RSL sono realizzate in carbonio OCLV di livello RSL. Si tratta del carbonio più leggero e resistente oggi disponibile e rappresenta l’elemento chiave che ci ha permesso di creare i cerchi con i profili più veloci di sempre.

Progettate con i professionisti

Per creare un set di ruote degno del nome Race Shop Limited (RSL), i nostri ingegneri si sono rivolti a Trek-Segafredo. Il feedback del team ci ha aiutato a sviluppare il set di ruote da corsa per eccellenza, in grado di aggiungere velocità e sicurezza ad ogni pedalata.

Più velocità con meno watt

Le forme del cerchio e il profilo ruota/pneumatico aerodinamicamente più efficiente riducono in misura dimostrabile la resistenza al rotolamento, garantendo un notevole risparmio in termini di watt. Rispetto ai precedenti modelli Aeolus di profondità simile, la nuova ruota Aeolus RSL assicura a un ciclista come Mads Pedersen di Trek-Segafredo un risparmio fino a 34 watt in fase di sprint.

Nuovi meccanismi ultraleggeri

Le ruote Aeolus RSL sono realizzate all’insegna della massima leggerezza 

I freehub Ratchet EXP presentano un peso ridotto e sono realizzati con collaudati meccanismi interni DT Swiss 240s per un innesto omogeneo all’insegna della scorrevolezza e della velocità.

Tubeless Ready (TLR)

Il set di ruote può essere configurato facilmente in modalità tubeless con il nastro copricerchio Bontrager TLR. Per ottenere la configurazione più leggera possibile è possibile ricorrere a un sistema a striscia sigillante tradizionale. Camera d’aria, via di mezzo! Questo è il sistema ruota/pneumatico più veloce oggi disponibile ed è esattamente quello utilizzato dal team Trek Factory Racing per ottenere un vantaggio sugli altri concorrenti.

La sicurezza del carbonio

Come tutte le ruote in carbonio Bontrager, anche le Aeolus RSL sono supportate dal programma fedeltà Carbon Care Wheel. Nell’improbabile eventualità che le ruote in carbonio Bontrager subiscano un danno entro i primi due anni dall’acquisto, le ripareremo o le sostituiremo gratuitamente.

Modelli Aeolus RSL disponibili

Le ruote Aeolus RSL sono disponibili secondo varie profondità (37mm, 51mm, 62mm e 75mm), ciascuna concepita per soddisfare le esigenze di un tipo specifico di guida.

Aeolus RSL 37: Un cerchio ultraleggero con profilo da 37mm che assicura prestazioni superiori in arrampicata e negli sprint.

Aeolus RSL 51: Un versatile profilo da 51mm con caratteristiche di velocità e stabilità impareggiabili in tutte le condizioni.

Aeolus RSL 62: Un cerchio con profilo da 62mm dotato di caratteristiche perfette per i velocisti e per chi privilegia la velocità in occasione di ogni pedalata.

Aeolus RSL 74: Una profondità di 75mm riservata a triatleti e cronomen, ideale per esprimere il massimo delle prestazioni e per mettere a segno tappe da record.

Le nuove ruote Aeolus RSL di Bontrager sono immediatamente disponibili online su trekbikes.com (in mercati selezionati) e attraverso la rete globale di partner di vendita Trek.

Commenti

  1. golias:

    Perchè dici ciò ??
    Quale potrebbe essere il sistema perfetto ?
    A mio avviso Campy ha già fatto cinquina rispetto a tanti che son fermi ancora al terno, vedi queste Bontrager.
    Poi il sistema perfetto lo devono fare in collaborazione con chi produce le coperture.
    Il sistema perfetto per me è un sistema il più possibile condiviso tra i vari costruttori, tale da diventare lo standard per tutti.
    Non volevo dire che le varie offerte difettino di efficienza ed efficacia, però non si intravvede al momento una qualche convergenza in soluzioni condivise, forse perché non si è ancora trovato un sistema oggettivamente migliore di altri
  2. andry96:

    Però provando il canale più largo non vedo lati negativi mentre ne trovo di positivi, perciò non vedo perché restare sui 19mm
    Il canale quando e' sufficiente a montare le gomme da 25 o max 28 che sono la regola sulle bdc basta e avanza..non vedo i lati positivi che dici tu...poi magari non sono tanto sensibile io da sentirne i benefici....con l'allargamento dei canali le ruote assomogliano sempre piu a quelle per mtb e a me francamente non piacciono
  3. golias:

    Avevo letto un articolo dove si diceva l'esatto contrario.. essendo che la gomma presenta già una forma tonda e l'aria deve poi seguire la superficie senza creare turbolenze e di conseguenza risucchi.. e poi richiudersi così come si era "aperta" non a caso profilo U-Shape.. se lo ritrovo lo posto.
    mi sto informando anch'io su questo discorso da qualche tempo...si parla di 105% rule, ovvero il rapporto tra larghezza del cerchio e della gomma (misurata nella realtà) deve essere del 105%, ovvero la larghezza del cerchio deve eccedere leggermente la larghezza del copertone. poi c'è tutto il discorso dei profili v-shaped e u-shaped e la tendenza secondo me è quella verso un ibrido tra i due...alcuni li chiamano wide v-shaped
    qui una discussione interessante
    https://weightweenies.starbike.com/forum/viewtopic.php?f=3&t=159360&hilit=105+rule&start=30