Pirelli alleggerisce il tubolare: al Giro arriva P ZERO RACE Tub SL

Pirelli alleggerisce il tubolare: al Giro arriva P ZERO RACE Tub SL

Piergiorgio Sbrissa, 28/04/2021

[Comunicato stampa] A poco più di tre anni dal rientro nel ciclismo professionistico, Pirelli si appresta a lanciare sul mercato un’innovazione che ridefinisce il tubolare da bici.

Al Giro d’Italia 2021 arriva P ZERO RACE Tub SL.

Il nuovo tubolare, dotato di una particolare camera d’aria, garantisce una riduzione del peso complessivo del pneumatico di oltre il 10%, mantenendo immutate le ottime caratteristiche di grip, scorrevolezza ed affidabilità. Sarà l’asso nella manica dei team World Tour partner di Pirelli: il BikeExchange di Simon Yates e Esteban Chaves, il Trek-Segafredo di Nibali e l’AG2R Citröen.

P ZERO RACE Tub SL è un progetto che ha visto oltre due anni di sviluppo. Lavorando sul primo tubolare, lanciato nel 2018 insieme al team Mitchelton-SCOTT (oggi BikeExchange), i tecnici Pirelli hanno recepito le richieste dei pro tra cui quella sulla riduzione del peso. Oggi infatti gli atleti si trovano a correre su mezzi super performanti, che però non rientrano sempre nei pesi limite UCI.

Il commento di Kevin Tabotta, performance manager del team BikeExchange, sulle nuove gomme: “Questo nuovo tubolare Pirelli riduce il peso della bicicletta di quasi 100g, un miglioramento considerevole che non è facile da trovare in un set-up da gara di fascia alta (…) Sono impressionato dai test che abbiamo fatto (…) I pneumatici si sono comportati esattamente come speravamo, ma ora sono più leggeri! (…) Era difficile credere che si potesse ottenere un risparmio di peso così significativo in un pneumatico all-round ad alte prestazioni per le corse su strada, ma Pirelli ci è riuscita.”

Il nuovo P ZERO RACE Tub SL arriverà prossimamente sul mercato al prezzo di Euro 119,90.

Commenti

  1. matthewbene:

    spesso fori?wow..coi tubolari io non foro affatto spesso
    No neppure io foro spesso, ma chi ha i tubeless racconta "spesso e volentieri" che se fora manco se ne accorge perchè per fortuna qualcuno ha ideato un liquido che rapprende e chiude eventuali fori.
    A parità di peso visto che non c'è camera c'è più gomma sul battistrada, in genere.
  2. tornando quasi in tema montato stamattina tubolare pirelli pzero la versione normale, saro all'antica ma con bora ultra tubolare mi trovo divinamente, a primo impatto sembrano belli morbidi, domenica meteo permettendo li testiamo.
  3. Super Ciuk:

    Se i pro usano i tubolari qualche vantaggio ci sarà, o no?
    Ciò che qui sul forum molti non vogliono capire è che che una cosa sono i corridori, un'altra i cicloamatori.
    Concordo, ai pro contano solo le performance e lo sponsor, tanto la praticità d'uso ed il rientro a casa non sono contemplati: ci pensa il mecca e il cambio ruote.