Scalare il Gavia con Alberto Contador ed il Team Fundacion Contador

Scalare il Gavia con Alberto Contador ed il Team Fundacion Contador

02/09/2015
Whatsapp
02/09/2015

[Comunicato stampa]

Il Gavia è un luogo mitico per i ciclisti. Scalarlo con Alberto Contador, vincitore del Giro d’Italia, è per molti una possibilità unica per potersi confrontare con un atleta professionista e scoprire questo bellissimo valico alpino che, molte volte, ha rappresentato la Cima Coppi, il punto più alto del Giro d’Italia. Una zona di allenamento ideale per il campione spagnolo, che ama le salite della Valtellina e che, per il terzo anno consecutivo, invita tutti gli atleti a unirsi a lui.

AlbertoContador_TeamFundaciónContador_by_Rh+

 La partenza sarà tra le 9 e le 10 da Bormio o alle 9.30 da Ponte di Legno, con una salita di 26 km sul versante valtellinese e di 18 km su quello bresciano. Con una pendenza massima di oltre il 15%, la strada mette a dura prova le gambe, una sfida per tutti gli amanti delle due ruote. Due i percorsi previsti: il Finisher (da Bormio o Ponte di Legno fino al Passo Gavia) e il SuperFinisher (da Bormio a Ponte di Legno e risalita fino al Gavia o, viceversa, da Ponte di Legno a Bormio e risalita fino al passo). Per tutti i partecipanti, al Passo Gavia pasta party, dj set ed estrazione premi a sorteggio con Alberto Contador.

 AlbertoContador_by_Rh+

Coloro che invece vogliono sfidare un altro dei leggendari passi valtellinesi, il Mortirolo, potranno salire in sella il giorno successivo, domenica 13 settembre. L’evento ciclistico in programma prevede l’ascesa al Passo Mortirolo lungo “La Recta Contador” ovvero “La Dritta”, tracciato con pendenza massima del 25% inaugurato dallo stesso Alberto Contador. La manifestazione prevede una cronoscalata agonistica, cui è affiancato un raduno cicloturistico. La partenza sarà alle 9 a Monno.

La partecipazione alla RHXDUE, realizzata grazie al supporto strategico di Rh+, è gratuita ma con iscrizione obbligatoria e include pasta party, trasporto sacca e assistenza tecnica. La strada sarà chiusa al traffico veicolare.

La settimana prima dell’evento, avrà luogo un camp per allenarsi con i giovani talenti del Team Fundacion Contador. Sarà possibile pedalare insieme alle promesse del ciclismo spagnolo alla scoperta delle salite più famose dell’Alta Valtellina, come lo Stelvio e il Mortirolo. La partecipazione al camp è libera (per motivi organizzativi, è gradita l’iscrizione).

 

Per maggiori informazioni sulla RHXDUE: www.rhxdue.com

Per maggiori informazioni su Bormio qui: www.bormio.eu [email protected]