Simon Yates positivo al coronavirus

Simon Yates positivo al coronavirus

10/10/2020
Whatsapp
10/10/2020

Simon Yates (Mitchelton-Scott) è risultato positivo al coronavirus dopo un tampone ed un successivo test sierologico di conferma. Il corridore britannico si è quindi ritirato dal Giro d’Italia in corso.

Yates è il primo corridore positivo al coronavirus a ritirarsi da un grande giro. Durante i test è stato isolato in una stanza singola ed il resto della sua squadra e staff è stato anch’esso testato, ma risultando negativo, quindi la Mitchelton-Scott rimane in corsa.

Chiaramente preoccupato il direttore del Giro Mauro Vegni, in una situazione globale della pandemia in rapidissimo deterioramento.

 

Commenti

  1. Joop:

    Non sono a conoscenza di sportivi che abbiano contratto il virus e che abbiano avuto un decorso travagliato, però sarebbe interessante sapere se ce ne sono stati.
    Il primo positivo registrato in Italia è un Ironman, e stava per restarci: https://primabergamo.it/rubriche/topnewsregionali/ma-se-e-un-maratoneta-perche-il-38enne-di-codogno-il-paziente-1-sta-ancora-cosi-male/

    Anche io penso che sia difficile una trasmissione tra il gruppo e il pubblico, ma mi sembra invece impossibile che non si stia facendo nulla per gli assembramenti. Si sta discutendo abbastanza di questo twit.

    [MEDIA=twitter]1314903664914464770[/MEDIA]
  2. mofo:

    Ok. Era uno che correva la mezza. Lo qualifica come atleta? ;-)
    Di sicuro uno che corre 21km è un atleta, su questo non ci sono dubbi ma non al livello di chi fa gli Ironman....Ciò non esclude nulla per quanto riguarda il Covid anche se abbastanza evidente oramai che un fisico integro e allenato affronta la malattia molto meglio...
  3. jan80:

    in Francia ieri 27mila positivi e 64 morti,se parliamo di letalita' siamo al 0,002% praticamente si rischia piu' con la classica influenza che con il covid
    Non puoi calcolare i morti di ieri sui positivi di ieri. La malattia deve fare il suo decorso prima di uccidere, e i morti dei 27k lì conteranno fra qualche giorno. In più, almeno in Italia, l'età media dei positivi è diminuita di tipo 20anni, perché mentre gli anziani han capito che gli conviene stare a casa i giovani questa estate sono andati a ballare.
 

POTRESTI ESSERTI PERSO