Il direttore globale del marketing Specialized, Mark Cote, si è assunto le responsabilità riguardo l’incidente di cui è stato vittima alla Paris-Roubaix Niki Terpstra della Quick-Step Floors.

Cote ha spiegato la sfortunata serie di eventi che ha portato al cedimento del tubo sterzo della bici di Terpstra causandone la caduta ed il ritiro.

C8__uiMXcAAil9R

 

Il cedimento è avvenuto a causa del fatto che Terpstra era l’unico corridore Specialized a non utilizzare l’ammortizzatore di sterzo Future Shock sulla nuova Specialized Roubaix. Ammortizzatore che è stato sostituito da una boccola in alluminio. Per un errore di comunicazione interno la bici da gara di Terpstra non è stata dotata della boccola con i corretti spessori, ma del prototipo iniziale. Il pavé del settore Maing- Monchaux-sur-Écaillon è stato fatale, sollecitando lo sterzo sino alla rottura, come spiegato da Cote a James Huang di CyclingTips.