TdF 2021: MvdP vince la 2^tappa ed è in giallo

27

Seconda tappa che ha regalato grande spettacolo ed un bel momento di umanità, con la vittoria di prepotenza di Mathieu Van der Poel (Alpecin-Fenix) che con il chiaro obiettivo di onorare il nonno Raymond Poulidor, deceduto a fine 2019, vestendo la maglia gialla, ha portato un primo attacco nel primo passaggio sul Mur de Bretagne per guadagnarsi l’abbuono e poi la stoccata finale prendendo la ruota di Sonny Colbrelli ai -900mt dal traguardo e facendo il vuoto, arrivando con 6″ di vantaggio sui primi inseguitori, gli sloveni Pogačar e Roglic.

Bel momento nell’intervista dopo l’arrivo, con MvdP con gli occhi prima lucidi e che infine si è sciolto in un intenso pianto pensando al nonno. Nonno Poulidor che già ieri era stato onorato con una maglia dedicata, nei colori della squadra Mercier con cui Poulidor ha corso tutta la carriera. Carriera nella quale tuttavia non ha mai vestito la maglia gialla, nonostante 7 vittorie di tappa al Tour, quattro terzi posti e tre secondi sul podio finale. Mathieu ha dichiarato che “immagino ne sarebbe fiero, ma non è qui“. Un momento da ricordare di questo e molti Tour de France.

Per la classifica generale va notato che, a parte gli sloveni in grande spolvero, hanno dato buoni segnali Wilco Keldermann della Bora e Jack Haig della Bahran-Victorious. Ma anche Alexey Lutsenko (Astana) e Nairo Quintana (Arkéa-Samsic). Meno buoni i segnali della Ineos, che seppur compatta e davanti il gruppo per buona parte della tappa ha piazzato come miglior uomo Richard Carapaz nel gruppo a +8″, ma Geraint Thomas in quello successivo a +23″. Ora in classifica generale Carapaz è il migliore della Ineos a +31″ davanti Thomas a +41″.

Commenti

  1. jan80:

    non esageriamo,MVDP e' un grandissimo,ma il belga era altra cosa,solo Remco poteva o potrebbe ricordarlo,cioe' mostrando una superiorita' impressionante sia in salita che pianura,ma al momento il piccolo fenomeno e' ritornato ma e' ritornato da campione non da fenomeno,vediamo i prossimi mesi cosa si evolvera' la situazione.
    Un altro potrebbe essere Pogacar,ma non so' perche',non riesco comunque a vederlo cosi devastante,forse perche' corre troppo sulle ruote per poi fare il numero.....
    Più che altro Remco è stato chiamato (da alcuni) "nuovo Merckx" perché belga. MvdP non lo è....
    E Remco ha vinto corse a tappe e classiche dimostrando di poter vincere queste e quelle, come Merckx.
    MvdP ha vinto un Tour of Yorkshire, ma un GT è letteralmente impossibile. Per Remco impossibile non lo è. Poi si vedrà se ne vincerà mai uno o meno, ma sulla carta potrebbe.
  2. jan80:

    esatto,anche se per Remco non solo perche' belga,ma appunto perche' come Eddy puo' vincere una classica come un GT ( in teoria pero') perche' al momento ripeto e' rientrato piu' normale di come era prima e dovrebbe essere.
    Beh, insomma...dopo aver vinto 4 gare su 4 nel 2020 prima dello schianto è rientrato al Giro e poi ha vinto il giro del Belgio e fatto 2° e 3° ai campionati nazionali strada e crono. Per essere all'altezza delle aspettative del grande pubblico doveva solo che vincere pure il Giro...


    danieletesta79:

    che poi battagliava con il padre di Van Aert
    Il padre di Van Aert non mi pare abbia mai corso (quantomeno ad alto livello). Van der Poel padre però nel '94 era compagno di squadra del padre di Evenepoel e del cugino del padre di Van Aert.

  3. cezar23:

    Forse con un paio di anni alla Ineos anche MVDP potrebbe puntare, rinunciando a qualche trofeo cx o mtb, alla vittoria in un GT. Wiggins veniva dalla pista e lo fecero andar forte anche in salita, senza contare al supporto di uno squadrone che al momento non ha nessun'altra squadra
    Non credo. Wiggins era uno forte a cronometro, adatto a sforzi prolungati nel tempo. MvdP è proprio all'opposto. Nelle salite lunghe è proprio da gruppetto, ma non credo nemmeno ci arriverà. Si ritirerà prima.
Articolo precedente

Tour de France 2021: Prima tappa ad Alaphilippe

Articolo successivo

[Test] Ruote Fulcrum Speed 40 CMPTZN

Gli ultimi articoli in News