TdF 2021: Tadej Pogačar imbattibile anche nella 18^ tappa

TdF 2021: Tadej Pogačar imbattibile anche nella 18^ tappa

Piergiorgio Sbrissa, 15/07/2021

Tadej Pogačar (UAE Emirates) ha vinto la 18^ tappa mostrandosi ancora una volta intoccabile dai suoi diretti avversari. Sul traguardo di Luz Ardiden ha battuto ancora una volta Jonas Vingegaard (Jumbo-Visma) e Richard Carapaz (Ineos) per 2″, con uno scatto agli ultimi 100mt. Gli ultimi 20 li ha fatti senza nemmeno pedalare.

Con questa vittoria, nell’ultima tappa di montagna di questo Tour, Pogačar ipoteca la vittoria finale con ancora tre tappe da correre, una, quella di domani, da velocisti, la cronometro, che lo vede nettamente favorito, e la tradizionale passerella parigina.

Con questa prestazione lo sloveno veste anche la maglia a pois, e potrebbe quindi fare ancora una tripletta di maglie (gialla, a pois e bianca) come l’anno scorso.

Pogačar è anche il quarto corridore della storia del Tour a conquistare due arrivi in vetta consecutivi dopo Fausto Coppi (1952), Joop Zoetemelk (1976) e Geraint Thomas (2018).

Una curiosità: i primi 14 corridori in classifica generale corrono per 14 squadre differenti. Cosa senza precedenti nella storia del Tour.

Commenti

  1. FDG:

    L' elettronico quando l'ho provato a me piaceva...certo hai tutti gli svantaggi nella manutenzione.
    Anche io ho provato la bici 3 settimane con cambio elettronico,sicuramente meglio del meccanico,ma costa 1000euro in piu' ed e' comunque piu' soggetto a guasti o problemi.
    Ripeto se avessi tanti soldi probabilmente prenderei elettronico e disco anche io,invece dovendo fare tanti km e non troppi soldi,preferisco una cosa piu' pratica con rim e meccanico
  2. grimpeur75:

    Quindi fai il contrario di Pogacar.....lui usa i dischi col bagnato tu i rim...:-)xxxx:-)xxxx:-)xxxx:-)xxxx
    Eh si. La bici, al suo contrario la pago e l'ammiraglia se posso la preservo.