Tom Dumoulin mette la propria carriera in pausa

Tom Dumoulin mette la propria carriera in pausa

23/01/2021
Whatsapp
23/01/2021

Nella sorpresa generale Tom Dumoulin (Jumbo-Visma) ha annunciato che si prenderà una pausa nella propria carriera, senza indicare una data di ripresa. Secondo la stampa olandese l’avrebbe comunicato ai propri dirigenti venerdì sera ad Alicante, in Spagna, durante il Training camp della squadra. Squadra che poi l’ha ufficializzato oggi con un video.

 

Queste le parola di Tom: “da qualche  mese, forse un anno, il ciclista che è in me fa fatica a trovare la propria strada. Voglio che la mia squadra ed i miei sponsor mi apprezzino. Voglio che mia moglie sia felice. Voglio che i miei compagni di squadra facciano bene, ma da un anno mi sono perso. Cosa voglio veramente? L’uomo Tom Dumoulin cosa vuole fare della sua vita oggi? È una domanda che mi turba profondamente da qualche mese. Non ho avuto il tempo di rispondere perché la vita del corridore ha seguito il suo corso. Voglio essere sempre un corridore ciclista? Se si come? Se voglio vincere il Tour come devo lavorare? Oggi ho la sensazione di non saper cosa fare, e di lasciare gli altri ripsondere per me. Questo non mi porta nemmeno ai risultati sperati e questo mi rende infelice. È un peccato, non dovrebbe andare cosi. È per questo che voglio fare una pausa per un po’“.

“Quello che è sicuro è che ne approfitterò per pensare, per parlare con la gente attorno a me, per portare a spasso il cane, e riflettere su quello che voglio come essere umano, per la mia carriera. Ho preso la mia decisione ieri, la squadra mi sostiene e questo mi fa bene. È come se si fossi tolto un sacco di centinaia di chili dalle spalle. Questa mattina mi sono svegliato felice. Mi farà bene avere del tempo per me. Per ora la cosa non mi rende triste. E questo è tutto.”

 

 

Commenti

  1. samuelgol:

    2 milioni di euro, tassati con l'aliquota prevista per quella cifra presa tutta assieme, o anche in 4/5anni, ne resta circa 1.150.000. Diviso 390 (13 mensilità per 30 anni) sono 2.948 Euro al mese che per una famiglia di 4 persone, sono buoni per vivere più che decorosamente se non hai mutui sul groppone, ma con attenzione e oculatezza.
    Immagino che il tuo tenore di vita sia molto agiato.Se pensi che la maggior parte della "classe operaia" quei soldi li guadagna in 2 mesi/2 mesi e mezzo di lavoro ,tu dagli 2 milioni di euro oggi e vedrai in quanti domani mattina si alzano per andare a faticare e prendere del freddo e dell'acqua sulla schiena.Io sono certo che alla mia età non lavorerei mai più.
  2. bicilook:

    Immagino che il tuo tenore di vita sia molto agiato.Se pensi che la maggior parte della "classe operaia" quei soldi li guadagna in 2 mesi/2 mesi e mezzo di lavoro ,tu dagli 2 milioni di euro oggi e vedrai in quanti domani mattina si alzano per andare a faticare e prendere del freddo e dell'acqua sulla schiena.Io sono certo che alla mia età non lavorerei mai più.
    Il discorso generava da quanto campare con una cifra del genere. Lo so da me che un singolo stipendio 2948 euro sono tanti.
    Ho parlato di una famiglia, non uno stipendio. In una famiglia spesso lavorano in 2 e quindi 2948 euro sono meno di 1500 a testa.
  3. Maverik89:

    Se si trovava male chissà cosa avrebbe potuto fare con materiali sviluppati per lui, e questo certamente per noi spettatori appassionati è già una perdita.

    p.p.s.: a GCN italia Brambilla ha presentato la sua dogma F12 disc, montata al top 8,7kg in taglia 57.
    -Ma non credo sia una questione di "guidare male" o cose del genere. Più che altro è la solita mancanza di rigidità, per cui vogliono bici dure come sassi. Tant'è che ho sentito lamentele su bici invece molto apprezzate dagli amatori.
    Sean Kelly ha vinto di tutto con la Vitus 979 che era nota per essere uno spaghetto scotto in quanto a rigidità.

    -Obiettivamente le Pinarello non sono mai state delle piume. Ho una F10 rim e pur montata bene pesa come una R3 disc...