Victor Campenaerts nuovo recordman dell’ora

Victor Campenaerts nuovo recordman dell’ora

16/04/2019
Whatsapp
16/04/2019

Il record dell’ora detenuto da Bradley Wiggins (54,526km, nel 2015) è caduto oggi ad Aguascalientes, in Messico. Lo ha battuto il belga Victor Campenaerts 27 anni), con la distanza di 55.089km, migliorando di 563mt la prestazione di Wiggins.

Grossa differenza di altitudine tra Aguascalientes (1800mt) e Londra, dove era stato ottenuto il vecchio record, ma anche di atmosfera, dato che in Messico erano presenti solo lo staff di Campenaerts ed una quarantina di invitati Vip, mentre per il record di Wiggins c’era il tutto esaurito.

Campenaerts, campione europeo a cronometro in carica (e bronzo ai mondiali 2018), si è preparato per mesi a questo record, ed ha girato con regolarità impressionante, con ogni giro da 16″2 a 16″3. Segno di una preparazione perfetta. Molto diverso fisicamente da Wiggins (173cm contro 190cm), Campenaerts ha puntato su un rapporto più lungo dell’inglese (60×14 contro 58×14) utilizzato ad una cadenza più bassa.

Campenaerts, corridore della Lotto-Soudal, non ha mai vinto una corsa da professionista che non sia una cronometro (ne ha vinte 6 in tutto). La sua sola vittoria nel 2019 è la cronometro alla Tirreno-Adriatico.

Campenaerts è il 4° belga a detenere il record dopo Oscar van den Eynde (1897), Ferdinand Bracke (1967) ed ovviamente Eddie Merckx (1972).