Daryl Impey (Mitchelton-Scott) è il primo sudafricano ad aggiudicarsi la vittoria del Santos Tour Down Under. Lo fa a spese di Richie Porte (BMC) con cui, incredibilmente, ha condiviso lo stesso tempo finale al secondo, 20h 03′ 34″, dopo 6 tappe. Impey vince in virtù dei piazzamenti (2° nella 4^e 5^tappa),tanto che ha potuto festeggiare solo alla fine dell’ultima tappa, vinta allo sprint da André Greipel (Lotto-Soudal). Richie Porte poteva ancora vincere se avesse ottenuto secondi di abbuono negli sprint intermedi, ma nei 90km del circuito finale Impey è stato scortato dall’armata di passisti della Mitchelton-Scott, tra cui il vincitore della Paris-Roubaix 2016 Matt Hayman, Jack Bauer, Damian Howson.

Nel finale Porte non avrebbe ovviamente avuto possibilità di prendere secondi di abbuono dovendo sprintare contro i vari Sagan, Ewan, Greipel & c. e difatti è stato il tedesco della Lotto a far valere potenza ed esperienza a discapito proprio di Caleb Ewan (Mitchelton Scott, una vittoria di tappa, due secondi ed un terzo posto) e di Peter Sagan (Bora-Hansgrohe).

Successo casalingo della Mitchelton-Scott quindi, per aprire bene la stagione davanti il proprio pubblico. Successo bissato in campo femminile anche dalla vittoria di Amanda Spratt.

Tour Down Under – Classifica Finale:
1. Daryl Impey (Mitchelton-SCOTT) 20:03:34
2. Richie Porte (BMC Racing) ST
3. Tom-Jelte Slagter (Dimension Data) 0:16