Vuelta 2018: Pinot si impone ai laghi di Covadonga

I laghi di Covadonga in Spagna sono un po’ come l’Alpe d’Huez in Francia, e Thibaut Pinot (Group-FdJ) si è imposto su questo importante traguardo sfruttando la marcatura tra gli uomini di classifica, partendo ai -6km ed arrivando da solo. Entra cosi anche nella Top 10 (7° a +2’10”).

Simon Yates (Mitchelton-Scott) è stato a lungo chiuso dagli attacchi dei concorrenti, restando un può’ attendista, ma alla fine, 3°, ha guadagnato 1″ sugli uomini Movistar seguendo Miguel Angel Lope z (Astana) 2° sul traguardo.

Con questa vittoria Pinot entra nel ristretto club (96 membri) degli uomini che hanno vinto almeno una tappa in ogni grande giro. E non succedeva dal 1986 che 4 francesi vincessero una tappa alla Vuelta. Tutte e tre le squadre francesi partecipanti (Groupama, Cofdisi e AG2R) ne hanno vinta una.

Articolo precedente

Vuelta 2018: Simon Yates prende tappa e maglia

Articolo successivo

Un circuito mondiale di corse di un giorno nel 2020?

Gli ultimi articoli in News

Attenzione ai siti fake

Nelle ultime settimane sono apparsi online dei falsi siti web creati da truffatori desiderosi di fare…