Alejandro Valverde entra nello staff tecnico della Movistar

3

In un’intervista al quotidiano spagnolo AS, Alejandro Valverde, freschissimo di ritiro, ha spiegato quale sarà il proprio nuovo lavoro. Il 42enne spagnolo farà parte dello staff tecnico della sua storica squadra, la Movistar: “Il mio compito principale sarà curare la comunicazione tra dirigenti, allenatori e corridori. Sì, sarò in macchina in alcune gare. Ad esempio l’idea è di essere tra gli altri, al Giro, al Tour, alla Vuelta… ma non per l’intera gara. Cinque o sei giorni, qualcosa del genere. Continuerò a farmi vedere alle gare”.

Valverde parteciperà anche agli stages in altura della squadra, ma in sella: “Quella è l’idea. Non so se per le tre settimane, ma magari per dieci giorni o qualcosa del genere“. Per quanto riguarda la competizione invece abbandonata la strada si lancerà ovviamente sulla ghiaia:  “sì, mi piacerebbe partecipare a gare gravel e cose del genere, anche se non ho ancora guardato bene. Sarà per me avere un obiettivo sportivo e divertirsi, che per me è la stessa cosa. Probabilmente senza tanto impegno o disciplina, ma le mie mattine di allenamento non verranno toccate“.

Secondo Enric Mas avere Valverde agli stages, con il murciano che andrà sicuramente a tutta, “sarà un ulteriore stimolo per i giovani”. Ed ovviamente avere il suo contributo in ammiraglia, in particolare nelle gare che Valverde ha vinto varie volte, e non mancano.

Insomma, El Bala, dopo 20 anni da professionista ha scelto un’uscita graduale dal gruppo, scegliendo di rimanere ancora molto attivo in bici.

Commenti

  1. Sarà per me avere un obiettivo sportivo e divertirsi, che per me è la stessa cosa. Probabilmente senza tanto impegno o disciplina, ma le mie mattine di allenamento non verranno toccate.

    Un grande :ola:
Articolo precedente

L’anno della verità per Chris Froome

Articolo successivo

Mykhaylo Kononenko sanzionato per l’utilizzo di tramadolo

Gli ultimi articoli in Magazine

Attenzione ai siti fake

Nelle ultime settimane sono apparsi online dei falsi siti web creati da truffatori desiderosi di fare…