Alexandre Geniez condannato a 4 mesi con la condizionale

25

Il ciclista Alexandre Geniez, membro della squadra francese TotalEnergies, è stato condannato ieri a quattro mesi di reclusione, pena sospesa dal tribunale giudiziario di Rodez (Aveyron) per violenza domestica. Il corridore 33enne, presente durante la sentenza, dovrà pagare anche 1 euro di risarcimento alla sua ex compagna, come quest’ultima aveva richiesto in udienza lo scorso gennaio.

Geniez

Geniez era accusato dalla compagna di violenza psicologica e fisica protratta per diversi mesi, tra febbraio 2020 e novembre 2021. Fatti negati dal ciclista, ma la cui difesa è stata minata da una registrazione audio in cui si potevano udire delle minacce durante un litigio mentre la coppia era in procinto di separarsi. Vincitore di tre tappe alla Vuelta nel 2013, 2016 e 2018, Geniez ha vinto il mese scorso il prologo e la quinta tappa del Giro di Rwanda.

Ha annunciato di volersi ritirare dallo sport a fine stagione, ma non è escluso che la TotalEnergies prenda provvedimenti anche prima.

Commenti

  1. pedalone della bassa:

    1 euro?!?!?!
    Se funziona come in Italia è la parte civile (in questo caso la compagna) a formulare la richiesta risarcitoria correlata al fatto reato ed il giudice la accoglie o meno.
    Quindi immagino sia stata la stessa compagna formulare una richiesta simbolica di risarcimento.
    Anche perché per quel tipo di reati è estremamente difficile quantificare il danno ed il giudice penale demanda al giudice civile (in altra causa da intraprendersi a cura della persona offesa) l'ammontare del risarcimento.
    Salvo eventuale riconoscimento di una somma in via provvisionale.
  2. Ironia della sorte, la tizia tedesca del cartello "Opi-Omi" che ha fatto ribaltare mezzo gruppo al Tour si è proprio presa 4 mesi con la condizionale (ed una multa). Non penso che qualcuno ne chiederebbe il licenziamento.
    Poi non so se si possa discriminare in base alla natura del reato (?), mi sembrerebbe strano, ma ne so niente.

    Pero', per dire, quando Barguil fu beccato ad utilizzare una bici diversa da quello dello sponsor (camuffata), questo ha rescisso immediatamente il contratto a tutta la squadra...e niente ci hanno potuto fare, proprio perché era stato evocato un danno di immagine.
Articolo precedente

Peter Sagan si lamenta dei giovani nel gruppo

Articolo successivo

L’UEC ha aperto una campagna di raccolta fondi per l’Ucraina

Gli ultimi articoli in News

Attenzione ai siti fake

Nelle ultime settimane sono apparsi online dei falsi siti web creati da truffatori desiderosi di fare…