Andrea Tafi vuole correre ancora la Paris-Roubaix a 52 anni

Andrea Tafi vuole correre ancora la Paris-Roubaix a 52 anni

18/10/2018
Whatsapp
18/10/2018

Andrea Tafi vuole tornare a correre la Paris-Roubaix a 52 anni, 20 anni dopo averla vinta nel 1999 da campione italiano, allora 32enne in seno al Team Mapei.

Tafi si è ritirato dal professionismo nel 2005, ma si è sempre mantenuto in forma, come dichiarato alla Gazzetta dello Sport: “E’ un sogno impossibile tornare 20 anni dopo averla vinta? Forse, ma voglio provarci. Ho corso la Roubaix 13 volte, finendo 1°, 2° e 3°. Penso di aver guadagnato un titolo di laurea in quella incredibile corsa. In 20 anni il ciclismo è cambiato molto. Mi piacerebbe farla ancora con tutta la nuova tecnologia e conoscenza. Sono una persona a cui piacciono le sfide, quindi perché fermarmi?“.

Tafi avrebbe contattato varie squadre in Belgio ed Italia, nessuno gli avrebbe detto “ok”, ma “nemmeno riso in faccia”. Tafi afferma di non volerne fare una barzelletta, ma di voler dare il 110%. Tutt’ora percorre 18-19000km l’anno ed ha un peso di 79-80kg.

Tutta la preparazione e l’eventuale corsa sarebbe documentata per farne un video, nelle intenzione di Tafi. Se non riuscirà a correrla da professionista correrà l’edizione amatoriale (che però non è una gara).

Il più vecchio vincitore della Roubaix è Gilbert Duclos-Lassalle, che ha vinto la sua seconda corsa sul pavé del nord nel 1993 a 38 anni.